Adama

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Adama
città
Nazret
Adama – Veduta
Localizzazione
Stato Etiopia Etiopia
Regione Oromia
Zona Misraq Shewa
Woreda Adama
Territorio
Coordinate 8°33′N 39°16′E / 8.55°N 39.266667°E8.55; 39.266667 (Adama)Coordinate: 8°33′N 39°16′E / 8.55°N 39.266667°E8.55; 39.266667 (Adama)
Altitudine 1,712 m s.l.m.
Abitanti 220 212[1] (cens. 2007)
Altre informazioni
Prefisso 22
Fuso orario UTC+3
Cartografia
Mappa di localizzazione: Etiopia
Adama
Adama

Adama (in oromonico Adaama in ge'ez አዳማ) anche conosciuta[2] con il nome di Nazret (ናዝሬት), è una città dell'Etiopia centrale che si trova 99 km a sud-est di Addis Abeba.

Adama è stata capoluogo della regione di Oromia e della Zona di Misraq Shewa.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

La città è situata ad un'altitudine di 1.712 m. s.l.m. nella zona di transizione dall'Acrocoro Etiopico e la Great Rift Valley verso il sud-est.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

All'inizio del XX secolo l'imperatore Haile Selassie decise di rinominare la città in onore della città di Nazaret in Israele. Ma nel 2000 si decise di riusare il suo vecchio nome aborigeno di Adama[3], il nome Nazret è comunque ancora parecchio usato.

Nel 2000 il governo etiope decise di spostare la capitale della regione di Oromia, da Addis Abeba a Adama, non però senza imbattersi in numerose controversie. Secondo i critici lo scopo del governo era quello di togliere importanza ad Addis Abeba all'interno della regione di Oromia.[4][5] La motivazione del governo era invece fondata sulla presunta inadeguatezza di Addis Ababa nel rappresentare e favorire lo sviluppo di lingua, cultura e storia degli aborigeni Oromo originari di questa regione dell'Oromia[6].

Il 10 giugno del 2005 la Oromo Peoples' Democratic Organization (OPDO), facente parte del EPRDF, ha annunciato di rivoler spostare nuovamente la capitale regionale a Finfinne (il nome aborigeno Oromo della città di Addis Abeba)[7].

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Adama è un importante nodo per le vie di comunicazioni del paese. La città è situata lungo la strada che da Addis Abeba porta a Dire Daua. Un gran numero di camion usano questa strada per viaggiare dal e per i porti marittimi di Gibuti e Assab (anche se quest'ultimo non è usato dall'Etiopia a seguito della guerra Etiopia-Eritrea).

Vi faceva tappa inoltre, dal 1917, la Ferrovia Addis Abeba-Gibuti caduta in disuso dal 1978, Adama è una stazione della nuova linea Ferrovia Addis Abeba-Gibuti entrata in funzione dal 2016.

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

La città di Adama ha una sua Università (in principio era l'Adama Technical Teachers College).

Sport[modifica | modifica wikitesto]

La squadra di calcio di Adama, Adama City FC gioca nell'Adama Stadium ed è iscritta alla Federazione calcistica dell'Etiopia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Census-2007 Report - Statistical_Oromiya
  2. ^ Alain Gascon, "Adaama" in Siegbert von Uhlig, ed., Encyclopaedia Aethiopica, Wiesbaden:Harrassowitz Verlag, 2003, p.70.
  3. ^ Aadu - Alyume (PDF), su Local History in Ethiopia, Nordic Africa Institute, 2008, p. 28. URL consultato l'11 novembre 2010.
  4. ^ Hameso, Seyoum and Tilahun Ayanou Nebo, Ethiopia: A New Start?, su The Sidama Concern, 2000. URL consultato il 25 febbraio 2006.
  5. ^ Mosisa, Abraham T., Letter to U.N. Secretary-General, Oromo Studies Association, 13 gennaio 2004. URL consultato il 25 febbraio 2006 (archiviato dall'url originale il 22 febbraio 2006).
  6. ^ Nazareth Selected as Oromiya's Capital, Walta Information Center, 13 luglio 2000. URL consultato il 25 febbraio 2006 (archiviato dall'url originale il 3 marzo 2006).
  7. ^ Chief Administrator of Oromia says decision to move capital city based on study, Walta Information Center, 11 giugno 2005. URL consultato il 25 febbraio 2006 (archiviato dall'url originale il 13 giugno 2005).

Libri[modifica | modifica wikitesto]

  • Philip Briggs, Guide to Ethiopia, Old Saybrook, Connecticut: Globe Pequot Press, 1995. ISBN 1-56440-814-0 - inglese

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Africa Orientale Portale Africa Orientale: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Africa Orientale