Adam Thomson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Adam Thomson
Adam Thomson 2011.jpg
Thomson durante la Coppa del Mondo di rugby 2011
Dati biografici
Nome Adam John Thomson
Paese Nuova Zelanda Nuova Zelanda
Altezza 196 cm
Peso 110 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Ruolo Terza linea
Carriera
Attività provinciale
2004- Otago Otago 50 (55)
Attività di club¹
2006-12 Highlanders Highlanders 68 (105)
Attività da giocatore internazionale
2008- Nuova Zelanda Nuova Zelanda 29 (30)
Palmarès internazionale
Vincitore RugbyWorldCup.svg Coppa del Mondo 2011

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega

Statistiche aggiornate al 14 novembre 2012

Adam John Thomson (Christchurch, 13 marzo 1982) è un rugbista a 15 neozelandese, terza linea, campione del mondo nel 2011 con gli All Blacks.

Cenni biografici[modifica | modifica sorgente]

Esordiente con Otago nel National Provincial Championship del 2004, debuttò nella relativa franchise di Super Rugby degli Highlanders nel 2006, divenendo titolare fisso nel ruolo di terza linea.

Fu convocato relativamente tardi in Nazionale, a 26 anni[1], esordendo nel giugno 2008 a Wellington contro l'Irlanda e prendendo successivamente parte al tour di fine anno conclusosi con il Grande Slam degli All Blacks.

Fu convocato per la Coppa del Mondo di rugby 2011 nella quale disputò solo tre incontri, avendo dovuto saltare il resto della competizione a seguito di un infortunio subìto contro la Francia nella fase a gironi del torneo[2]; convocato saltuariamente dopo il torneo, la Federazione non gli ha rinnovato il contratto per il 2013[3], ed è quindi in procinto di lasciare la Nuova Zelanda alla fine del tour di fine anno 2012, al quale ha preso parte.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) All Blacks: Adam who? in The New Zealand Herald, 2 giugno 2008. URL consultato il 14 novembre 2012.
  2. ^ (EN) Marc Hinton, All Blacks have "good news" on injury front in Stuff, 25 settembre 2011. URL consultato il 14 novembre 2012.
  3. ^ (EN) Liam Napier, Flanker Adam Thomson set to head overseas in Stuff, 26 ottobre 2012. URL consultato il 14 novembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]