Ad libitum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ad libitum è un'espressione della lingua latina che significa "a piacere", "a volontà", "a discrezione". L'espressione è utilizzata anche oggi con il suo significato letterale, per esprimere libertà di scelta da parte della persona in un determinato comportamento.

In particolare, si utilizza spesso negli spartiti musicali, quasi sempre nella forma abbreviata ad-lib (oppure ad lib, che è anche il corrispondente colloquiale, nell'inglese orale, dell'espressione originaria), dove indica una serie di battute, in genere un ritornello alla conclusione del pezzo o una coda, che può essere ripetuta un numero indeterminato di volte, a scelta dell'esecutore, e che trae la sua origine quasi sempre da un'improvvisazione effettuata nella fase finale della composizione (da cui l'assenza di scrittura).

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]