Actinulida

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Actinulida
Lasse01.jpg
Halammohydra octopodides al microscopio
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Phylum Cnidaria
Classe Hydrozoa
Sottoclasse Trachylina
Ordine Actinulida
Swedmark & Teissier, 1959
Famiglie

vedi testo

Actinulida Swedmark & Teissier, 1959 sono un ordine di celenterati idrozoi della sottoclasse Trachylina.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di celenterati di dimensioni molto piccole che vivono isolati nei sedimenti marini. Non hanno fase polipoide ed hanno caratteristiche sia dei polipi che delle meduse adulte[1].

La campana è molto ridotta e il corpo ciliato; le specie della famiglia Otohydridae sono completamente coperte di ciglia[2]. Le specie di Actinulida possono avere, in certi casi, delle statocisti a forma di clava e derivate da tessuti ecto- o endodermici[3].

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Presenti in Europa, vivono nella sabbia marina[1].

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Secondo World Register of Marine Species:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Cnidarian – Evolution, in Enciclopedia Britannica, Encyclopædia Britannica, Inc. URL consultato il 9 gennaio 2018.
  2. ^ (EN) Kramp, P.L., Actinulida, in Synopsis of the Medusae of the World, Journal of the Marine Biological Association of the United Kingdom, vol. 40, 1961. URL consultato il 9 gennaio 2018 (archiviato dall'url originale il 30 settembre 2011).
  3. ^ (FR) Swedmark B. e Teissier G., Otohydra vagans n. g., n.sp., hydrozoaire des sables, apparanté aux Halammohydridées, in Comptes rendus hebdomadaires des séances de l'Académie des sciences de Paris, vol. 247, nº 2, 1958, pp. 238-240.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]