Across the Line

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Across the Line
Andy Garcia 2009 City Island premiere.jpg
Andy García, uno dei principali interpreti del film
Titolo originaleAcross the Line: The Exodus of Charlie Wright
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneUSA
Anno2010
Durata94 min
Rapporto1,78:1
Genereazione
RegiaR. Ellis Frazier
SoggettoR. Ellis Frazier
SceneggiaturaR. Ellis Frazier
ProduttoreJacov Bresler, Geoffrey Ross, R. Ellis Frazier
Produttore esecutivoJose Martinez Jr., Moctesuma Esparza, Bob Dziadkowiec
Casa di produzioneExodus Prod. LLC
FotografiaAnthony J. Rickert-Epstein
MontaggioMike Wech
MusicheKim Carroll
CostumiArlene Castillo
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Across the Line (Across the Line: The Exodus of Charlie Wright) è un film del 2010 diretto da R. Ellis Frazier.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il finanziere Charlie Wright riesce a sfuggire agli agenti del F.B.I. qualche istante prima che essi possano arrestarlo per una frode di oltre 10 miliardi di dollari. L'agente incaricato dell'operazione, Andrew Hobbs, riceve dal suo capo dure critiche per il fallimento dell'arresto.

L'arco che dà il benvenuto a coloro che entrano a Tijuana, la città messicana al confine con gli Stati Uniti, in cui è stato girato gran parte del film.

Wright, che molti pensano al sicuro in qualche Paese esotico, si è in realtà rifugiato a Tijuana, città al confine tra il Messico e gli Stati Uniti, che è sotto il controllo della famiglia Garza, il cui capo, Jorge, ha un grosso debito con i capi della organizzazione criminale di cui fa parte.

Un altro agente F.B.I. che faceva parte della squadra di Hobbs ed ora si trova casualmente a Tjuana in vacanza, vede Wright, ma senza riuscire a individuare il suo nascondiglio. Avverte il suo superiore il quale prende contatto con la Polizia messicana per chiedere di scovare il fuggitivo. Ma la Polizia è corrotta ed avvisa della cosa Jorge Garza, il quale vede in ciò un inaspettato colpo di fortuna, pensando che i soldi che Wright ha portato con sé nella fuga serviranno per ripagare il suo debito.

Intanto sulle tracce di Wright si sono messi anche due mafiosi russi, ai quali il finanziere aveva sottratto circa cento milioni di dollari. Questi affidano la caccia ad un killer molto abile, Damon, che si reca nella città messicana assieme ad alcuni altri uomini.

Con la compiacenza della Polizia, i Garza liberano Wright dalla prigione messicana, ma mentre lo trasferiscono il gruppo di Damon li assale, senza però riuscire ad impadronirsi del finanziere. Nel corso della violenta sparatoria tra i due gruppi, Wright riesce nuovamente a sfuggire, e viene nascosto da Maria, una donna che lavora presso dei locali malfamati. A lei rivela perché si trova lì: sta cercando una donna, Veronica, che con cui ha avuto una relazione vent'anni prima. Maria la conosceva e gli dice che quella donna è morta da tempo, ma che in città potrebbe vivere ancora la figlia Isabel.

Ma quando Wright crede di avere individuato Isabel, di cui è il padre, apprende che la ragazza se n'è andata, da clandestina, negli Stati Uniti. A questo punto decide di telefonare all'agente Hobbs per costituirsi, dandogli appuntamento a Tijuana. Ma all'incontro arrivano anche i Garza e Damon. Dopo un teso confronto armato, il prigioniero resta nelle mani di Hobbs che lo trasferisce negli USA. Jorge Garza non potrà quindi ripagare il suo debito ed il suo destino è segnato: sarà eliminato dall'organizzazione, anche se al fratello minore Gabriel sarà permesso continuare con gli affari di famiglia.

Un colpo di scena finale consentirà a Wright di evitare la prigione, ma un'altra prova lo attende.

Altre notizie[modifica | modifica wikitesto]

Il sottotitolo del film è "The Exodus of Charlie Wright". È uscito negli Stati Uniti d'America il 7 dicembre 2010. Le riprese sono state effettuate a Los Angeles (California) e a Tijuana (Messico).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema