Acquaragia (idrocarburi)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Anche se in modo improprio, viene detta acquaragia (ragia minerale) anche una particolare miscela di idrocarburi ricavati dalla distillazione frazionata del petrolio. Utilizzata come solvente, soprattutto per cere e paraffine, ha più difficoltà nello sciogliere la resina. Essenzialmente è composta da benzina pesante, con o senza idrocarburi aromatici (nocivi, ma che migliorano il potere solvente).

Caratteristiche chimiche[modifica | modifica sorgente]

Le sue frasi R sono le seguenti: R 10 51/53 65 66 67

Le sue frasi S invece: S 13 23 29 43 51 61

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

chimica Portale Chimica: Il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia