Acinonyx pardinensis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Acinonyx pardinensis
Acinonyx pardinensis 1.JPG
Cranio di A. pardinensis
Stato di conservazione
Fossile
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Carnivora
Famiglia Felidae
Sottofamiglia Felinae
Genere Acinonyx
Specie A. pardinensis
Nomenclatura binomiale
Acinonyx pardinensis
Croizet & Joubert, 1828

Ghepardo gigante (Acinonyx pardinensis Croizet & Joubert, 1828) è un mammifero carnivoro estinto della famiglia dei felini vissuto oltre 1,5 milioni di anni fa, nel Pleistocene inferiore, in Eurasia e Nord Africa.[1]

Il felide presentava peculiarità tipiche del ghepardo attuale, come un cranio relativamente arrotondato, un muso corto, denti premolari e molari con cuspidi alte e appuntite, ma anche caratteri tipici delle pantere, come il giaguaro e il leopardo, tra cui i canini massicci, le suture del palato e la stessa massa corporea, che poteva superare gli 80 chili.

Si trattava di un animale di grande stazza, con un'architettura dello scheletro tale da non consentirgli di raggiungere picchi di velocità forse paragonabili a quelli di un ghepardo. Aveva uno scheletro esile dalle dimensioni contenute, con un piccolo cranio tondeggiante dotato di ampie cavità nasali, che favoriscono un maggior flusso d'aria durante la corsa.

In italia sono stati ritrovati resti fossili a Monte Argentario[2] e nell'unità faunistica di Triversa.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ National Geographic Italia, su nationalgeographic.it. URL consultato il 2 giugno 2018.
  2. ^ "Scoperto" il ghepardo gigante dell'Argentario/ANSA, su ansa.it. URL consultato il 2 giugno 2018.
  3. ^ Appunti di Scienze Naturali - Vademecum del Naturalista, su books.google.it. URL consultato il 2 giugno 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi