Accordo di mutuo riconoscimento

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Un accordo di mutuo riconoscimento (in inglese: mutual recognition agreement, MRA) è un accordo internazionale con il quale due o più paesi si impegnano a riconoscere l'uno con l'altro una valutazione della conformità.

Contenuti[modifica | modifica wikitesto]

Gli accordi di mutuo riconoscimento sono diventati sempre più frequenti dopo la nascita dell'Organizzazione Mondiale del Commercio, nel 1995. Questi accordi sono stati sottoscritti sia all'interno dei blocchi politico-commerciali, quali l'Unione europea e l'APEC, sia fra i diversi blocchi.

Nella maggior parte dei casi, per esempio nel caso degli accordi di mutuo riconoscimento del controllo di qualità, gli MRA sono applicati alle merci; talvolta, tuttavia, sono applicati ai servizi o al riconoscimento delle qualifiche professionali.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • OECD, Council Decision Amending Annex II to the Council Decision Concerning the Mutual Acceptance of Data in the Assessment of Chemicals [C(81)30(FINAL)]. C(97)186/FINAL, 23 January 1998. Paris: OECD; 1998, p. 1-18.
  • Sergio Caroli (ed.). Serie OCSE Principi di buona pratica di laboratorio e controllo di conformità N. 1-10, Edizione italiana pubblicata per conto della Organisation for Economic Co-operation and Development. Ann Ist Super Sanità 1997; 33(1): 1-175

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]