Accademia reale di belle arti di Gand

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Accademia reale di belle arti di Gand
Gent Bijloke 8-08-2008 12-00-01.jpg
L'ingresso all'Accademia di belle arti di Gand nell'abbazia di Bijloke.
Ubicazione
StatoBelgio Belgio
CittàGand
Dati generali
Fondazionetra il 1748 e il 1751
TipoAccademia di belle arti
Mappa di localizzazione
Sito web e Sito web

L'Accademia reale di belle arti di Gand (in olandese: Koninklijke Academie per Schone Kunsten van Gent - KASK Gent) è una scuola d'arte situata a Gand in Belgio, una delle più antiche di questa regione. Dal 1995 fa parte della Hogeschool Gent.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Facciata dell'edificio storico (Gand).

L'Accademia fu originariamente fondata tra il 1748 e il 1751 come scuola privata nella casa del pittore Philips Karel Marissal (1698-1770), che, di ritorno da Parigi, era stato colpito dall'Académie royale de peinture et de sculpture.[1]

La scuola riceve nel 1771, dopo la morte del suo fondatore e l'approvazione dell'autorità, la carta reale dell'imperatrice Maria Teresa d'Austria. Questa omologazione consente allo stabilimento di mantenere il suo prestigio e di ottenere il titolo di "accademia reale". Uno dei primi direttori fu il pittore fiammingo Petrus Norbertus van Reysschoot (1738-1795).

Nel XIX secolo, l'Accademia si è aperta all'insegnamento della litografia e delle arti grafiche, oltre a pittura, scultura, architettura e incisione. Dagli anni 1870-1880, i giovani pittori di Gand, che avevano frequentato la scuola, si radunarono a Laethem-Saint-Martin e formarono una comunità duratura. Victor Horta, che ha rivoluzionato l'architettura moderna, proveniva da questa scuola.

Dopo il 1945, la scuola si aprì alla fotografia e alle arti video e lavorò in associazione con Amsterdam, Bruxelles e Londra.

Nel 1995, l'Accademia fu una delle sedici istituzioni culturali fuse nella Hogeschool Gent, incluso il Conservatorium fondato nel 1835 da Joseph-Martin Mengal, con il quale ora costituisce la School of Arts: quasi mille sono gli studenti che frequentano questi due istituti in cui l'istruzione è impartita in diverse lingue europee.

Staff e alunni[modifica | modifica wikitesto]

Tra gli insegnanti e i direttori, sono inclusi Félix De Vigne, Joseph Paelinck, Pieter-Frans De Noter e Jean-François Portaels.

Gli alunni dell'Accademia includono:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Presentazione della scuola su sito ufficiale.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Paul Haesaerts, Laethem-Saint-Martin, Anvers, Fonds Mercator, 1982, p. 523.
  • André De Ridder, Laethem-Saint-Martin, colonie d'artistes, Lumière, 1945, p. 381.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]