Acacia pycnantha

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Acacia pycantha
Acacia pycnantha Golden Wattle.jpg
Acacia pycnantha
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Sottoregno Tracheobionta
Superdivisione Spermatophyta
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Sottoclasse Rosidae
Ordine Fabales
Famiglia Mimosaceae
Tribù Acacieae
Genere Acacia
Mill., 1754
Specie Acacia pycnantha
Classificazione APG
Ordine Fabales
Famiglia Fabaceae
Sottofamiglia Mimosoideae
Tribù Acacieae
Nomenclatura binomiale
Acacia pycnantha
Benth., 1842
Specie

Acacia pycnantha, (in lingua inglese golden wattle), è un albero della famiglia delle Fabaceae, genere delle acacie. Esso è originario dell'Australia del sud-est. Cresce fino ad un'altezza di circa 8 m ed ha piccioli invece di foglie vere e proprie. Dotate di forma a "falcetto", esse sono lunghe dai 9 al 15 cm e larghe da 1 a 3.5 cm

Portamento. Un albero di Acacia pycnantha con foglie verdi e una profusione di fiori gialli nel Geelong Botanic Gardens

La profusione di fiori fragranti compare nel tardo inverno e in primavera, seguiti da lunghi baccelli di semi. L'impollinazione è di tipo incrociato e viene eseguita da varie specie di passeriformi quali melifagidi e beccospini, che "visitano" i nettàri sui piccioli e si sfregano contro i fiori, trasferendo tra loro il polline. Sottobosco in foreste di eucalipti, si trovano dal meridione del Nuovo Galles del Sud al Territorio della Capitale Australiana, attraverso lo stato di Victoria e nel sud-est di quello dell'Australia Meridionale.

L'esploratore Thomas Mitchell raccolse il campione-tipo dal quale George Bentham poté fare la descrizione della specie nel 1842. Non se ne conoscono sottospecie.

Una corteccia di A. pycnantha produce più tannino di qualunque altra specie di acacia, per cui se ne fa anche coltivazione a scopo produttivo di questa sostanza.

Essa è stata ampiamente diffusa come pianta ornamentale da giardino e per la raccolta dei suoi fiori, ma in alcuni paesi (Sudafrica, Tanzania, Italia, Portogallo, Sardegna, India, Indonesia, Nuova Zelanda, Tasmania, Australia Orientale e Nuova Galles del Sud) è considerata pianta infestante.

L' Acacia pycnantha è divenuta, il 19 agosto 1988, emblema floreale dell'Australia e ne costituisce uno dei simboli nazionali[1][2].

Viene sovente riprodotta sui francobolli del Paese oceaniano.

Stemma dell'Australia

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Golden Wattle, in Australian National Herbarium. URL consultato il 17 gennaio 2017.
  2. ^ (EN) Australian Floral Emblem, in Australian Government - Department of the Prime Minister and the Cabinet. URL consultato il 17 gennaio 2017.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Elliot Rodger W., David L. Jones e Trevor Blake, Encyclopaedia of Australian Plants Suitable for Cultivation, vol. 2, Port Melbourne, Victoria, Lothian Press, 1985, p. 103, ISBN 0-85091-143-5.
  • (EN) Phillip G. Kodela, Acacia, in Wilson, Annette; Orchard, Anthony E. (a cura di), Flora of Australia, 11A, 11B, Part 1: Mimosaceae, Acacia, CSIRO Publishing / Australian Biological Resources Study, 2001, pp. 297–98, ISBN 978-0-643-06718-9.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica