Abu l-Faraj al-Tayyib

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Abū l-Faraj ʿAbd Allāh al-Ṭayyib (in arabo: ﺍﺑﻮ ﺍﻟﻔﺮﺝ ﻋﺒﺪالله ﺍﻟﻄﻴﺐ‎; 980Baghdad, 1043) è stato un medico e teologo arabo.

Nestoriano, operò a Baghdad e fu autore di un'esposizione dei punti del credo cristiano nestoriano circa la Trinità (al-Fiqh al-Naṣraniyya, "Il Diritto della Cristianità"),[1] e un apprezzato commentatore di Aristotele e delle opere mediche di Ippocrate e Galeno.

In Occidente divenne noto sotto il nome di Abbefagar, Albefagar o Abelfarag.

Suo allievo fu ʿAlī ibn ʿĪsā al-Kaḥḥāl.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Si veda la tradizione di G. Troupeau sul Bulletin d'Etudes orientales, 25 (1972), pp. 105-123.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN90055494 · ISNI (EN0000 0001 1098 200X · BAV 495/28707 · CERL cnp00393395 · LCCN (ENnr95024340 · GND (DE118126601 · BNF (FRcb12046070w (data) · J9U (ENHE987007284462405171 · WorldCat Identities (ENviaf-90055494