Abnormally Attracted to Sin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Abnormally Attracted to Sin
ArtistaTori Amos
Tipo albumStudio
Pubblicazione19 maggio 2009
Durata72:10
Dischi1
Tracce17
GenereRock alternativo
Piano rock
EtichettaUniversal Republic Records
RegistrazioneCornovaglia, Regno Unito
Tori Amos - cronologia
Album precedente
(2007)
Album successivo
(2009)

Abnormally Attracted to Sin è il decimo album in studio della cantante statunitense Tori Amos, pubblicato il 19 maggio 2009 negli Stati Uniti e il 18 maggio 2009 nel Regno Unito. L'album è stato accolto abbastanza bene dalla critica, ha infatti ricevuto un punteggio di 62 su 100 su Mediacritic.[1]

Recensioni professionali
Recensione Giudizio
Mediacritic[1] 62/100
AllMusic[2] 3/5 stelle

Stile e testi[modifica | modifica wikitesto]

«Ophelia parla dello scegliere d’essere con qualcuno che non ti rispetta e non ti valorizza. Questo ci riporta a ciò che “Sin” (il peccato) è davvero. Cos’è peccaminoso? Non è quello che la Chiesa definisce come tale. È il degrado di se stessi o qualcun altro che desidera il nostro degrado permettendo che ciò si verifichi. Noi, come donne, possiamo scegliere di allontanarci da quello che ci distrugge, ma sembra che non scegliamo quella via e mi chiedo sempre più di frequente, ‘Perché?’. Ci sono molte giovani donne che mostrano numerose cicatrici, questa tendenza sembra essersi acuita nel corso degli ultimi anni. Volevo insinuarmi nel tema dell’autodistruzione e tradurlo in canzoni come Ophelia»

(Tori Amos parlando del brano Ophelia[3])

Ophelia è uno dei brani più significativi dell'album, un valzer intriso di dolore e sofferenza, cantato con il tono più soft della voce della cantante[3]. Durante un'intervista ad Out Magazine, la Amos ha parlato della canzone Maybe California, un brano nel quale una madre pensa di abbandonare suo marito e i suoi figli contemplando l'idea del suicidio, ha spiegato quanto sia stato personale per lei scrivere e comporre sia la canzone che l'intero album: "non avrei mai realizzato questo disco se non fossi stata spinta da varie motivazioni. Non voglio spiegarle nel dettaglio, ma Maybe California non viene dal nulla. Non puoi scrivere una canzone del genere semplicemente parlando con una persona che ha vissuto queste esperienze. Devi essere spinto in certi posti e situazioni"[4].

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Give – 4:13
  2. Welcome to England – 4:08
  3. Strong Black Vine – 3:27
  4. Flavor – 4:05
  5. Not Dying Today – 4:01
  6. Maybe California – 4:24
  7. Curtain Call – 4:52
  8. Fire to Your Plain – 3:01
  9. Police Me – 3:53
  10. That Guy – 4:02
  11. Abnormally Attracted to Sin – 5:33
  12. 500 Miles – 4:05
  13. Mary Jane – 2:42
  14. Starling – 4:02
  15. Fast Horse – 3:52
  16. Ophelia – 4:42
  17. Lady in Blue – 7:10
iTunes Bonus Track
  1. Oscar's Theme – 3:38

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Paese Posizione
massima
Australia[5] 28
Austria[6] 12
Belgio (Fiandre)[7] 23
Belgio (Vallonia)[8] 49
Danimarca[9] 40
Finlandia[10] 20
Francia[11] 61
Norvegia[12] 37
Nuova Zelanda[13] 39
Paesi Bassi[14] 22
Spagna[15] 84
Regno Unito[16] 20
Stati Uniti[17] 9

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Abnormally Attracted To Sin - Tori Amos, su metacritic.com. URL consultato il 29 luglio 2012.
  2. ^ (EN) Abnormally Attracted to Sin - Tori Amos, AllMusic. URL consultato il 29 luglio 2012.
  3. ^ a b biografia su universalmusic, su universalmusic.it (archiviato dall'url originale il 2 dicembre 2010).
  4. ^ Snob's Music: Out Magazine's Tori Amos interview
  5. ^ Classifica Australia, su australian-charts.com.
  6. ^ Classifica Austria, su austriancharts.at.
  7. ^ Classifica Belgio (Fia), su ultratop.be.
  8. ^ Classifica Belgio (Vl), su ultratop.be.
  9. ^ Classifica Danimarca, su danishcharts.com.
  10. ^ Classifica Finlandia, su finnishcharts.com.
  11. ^ Classifica Francia, su lescharts.com.
  12. ^ Classifica Norvegia, su norwegiancharts.com.
  13. ^ Classifica Nuova Zelanda, su charts.org.nz.
  14. ^ Classifica Paesi Bassi, su dutchcharts.nl.
  15. ^ Classifica Spagna, su spanishcharts.com.
  16. ^ Classifica UK, su chartstats.com.
  17. ^ Classifica Billboard 200, su billboard.com.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica