A Cinderella Story: Once Upon a Song

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
A Cinderella Story: Once Upon A Song
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2011
Durata88 min
Generesentimentale
RegiaDamon Santostefano
SoggettoErik Patterson, Jessica Scott
Casa di produzioneWarner Bros.
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

A Cinderella Story: Once Upon a Song (conosciuto anche come A Cinderella Story 3) è un film del 2011 commedia romantica diretta da Damon Santostefano, seguito al film del 2004 A Cinderella Story e al film del 2008 Another Cinderella Story.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Katie Gibbs sogna di diventare una pop star, ma non ha vita facile perché la crudele matrigna Gail Van Ravensway e dei suoi figli, la perfida Beverly e il piccolo Victor, la schiavizzano e la sminuiscono, e non si ribella per timore di essere messa in casa famiglia.

Gail è preside dell'Accademia d'Arte Wellesley, a cui è iscritto Luke, figlio di Guy Morgan preside della Massive Records. Beverly, che canta malissimo, spera di lavorare con Luke, e una sera in cui Luke passa presso casa di Gail, Bev costringe la sorellastra a cantare, spacciando la voce per propria.

Una sera la matrigna si reca con la figlia a un ballo stile Bollywood e lascia Katie a casa, a badare al fratellastrino. Sono però l'amica di lei Angela, aspirante ballerina, e l'attore Ravi, che fa da "guru" a Gail, a occuparsi di Victor per consentire a Kate di andare al ballo, divertirsi e cantare, così che lei fa riconoscere a Luke la sua voce senza però farsi vedere e torna a casa velocemente. Ma Katie non riesce a giungere a casa prima della matrigna, e questa l'obbliga a scrivere canzoni per Bev, o la donna espellerà Angela dall'accademia. Più tardi, potendo accedere al denaro che Katie ha ereditato dal padre, minaccia la figliastra di lasciarla senza soldi a meno che lei non continui a scrivere per Bev.

Beverly, che riconosce il talento di Katie ma la disprezza, ottiene di provare a scrivere un pezzo con Luke, imponendo alla sorellastra di scrivere per lei. Tempo dopo va ad esibirsi a un concerto, cantando con la voce di Katie registrata sul suo iPhone. Ma Ravi e Victor, che viene trattato con sufficienza dalla mamma e dalla sorella ed è contento della gentilezza di Katie, vanno con Katie a smascherare Bev e Gail, e Luke si accorge del talento della ragazza: lui e Katie potranno finalmente stare insieme, lei potrà incidere il suo disco con Luke, Bev finisce con l'arrendersi, Morgan invece caccia Gail dal corpo docenti dell'Accademia.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è uscito direttamente in DVD, distribuito dalla Warner Première, il 6 settembre 2011. In Italia è stato distribuito il 12 marzo 2019 su Netflix.[1]

Sequel[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2017 è uscito il seguito A Cinderella Story: If the Shoe Fits, con Sofia Carson, Thomas Law e Jennifer Tilly.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ A Cinderella Story: Once Upon a Song | Netflix, su www.netflix.com. URL consultato il 12 marzo 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema