AWS (gruppo musicale)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
AWS
A Dal 2018 AWS 2018-02-17.jpg
Gli AWS ad A Dal nel 2018
Paese d'origineUngheria Ungheria
GenereRock alternativo
Periodo di attività musicale2006 – in attività
EtichettaEDGE Records
Album pubblicati6
Studio4
Live2
Logo ufficiale

Gli AWS sono un gruppo musicale di musica rock alternativa ungherese fondato nel 2006 a Budakeszi.

Hanno rappresentato l'Ungheria all'Eurovision Song Contest 2018 con il brano Viszlát nyár, classificandosi ventunesimi con 93 punti.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Sin dalla loro formazione, la band ha suonato in molti festival come il Sziget Festival, uno dei più famosi in Ungheria, e hanno persino fatto tour oltre in madrepatria in Austria, Inghilterra, Romania e Slovenia. Durante la loro carriera inoltre hanno vinto il MTV Brand award come nuova band emergente e sono stati band di supporto per il gruppo metalcore ungherese Blind Myself.[1]

Nel dicembre 2017, gli AWS hanno preso parte ad A Dal 2018, il format per la ricerca del rappresentante ungherese all'Eurovision Song Contest con il brano Viszlát nyár.[2] Dopo aver superato le fasi eliminatorie e le semifinali hanno avuto accesso alla finalissima. Nella serata finale del programma la band è stata proclamata vincitrice del programma, ottenendo il diritto di rappresentare l'Ungheria all'Eurovision Song Contest 2018, a Lisbona.[3]

Il gruppo si è esibito nella seconda semifinale della manifestazione, ottenendo la qualificazione alla finale, classificandosi decimi con 111 punti.[4] Durante la serata finale, tenutasi il 12 maggio 2018, gli AWS si sono classificati al ventunesimo posto con 93 punti totalizzati.[5]

Nel giugno 2020 il loro frontman Örs Siklósi è stato diagnosticato con una leucemia, che lo porterà alla morte nella notte tra il 5 e il 6 febbraio 2021, all'età di 29 anni.[6]

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Attuale
  • Bence Brucker
  • Dániel Kökényes
  • Áron Veress
  • Soma Schiszler
Membri precedenti
  • Marcell Varga
  • Gergő Varga
  • Bence Petrik
  • Ákos Illisz
  • Örs Siklósi

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album studio[modifica | modifica wikitesto]

  • 2011 – Fata Morgana
  • 2014 – Égésföld
  • 2016 – Kint a vízből
  • 2018 – Fekete részem

Album live[modifica | modifica wikitesto]

  • 2018 – Madách
  • 2020 – Park

EP[modifica | modifica wikitesto]

  • 2012 – Világposztolás
  • 2019 – My Beautiful Black Part

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 2017 – Viszlát nyár / Summer Gone
  • 2018 – Hol voltál?
  • 2018 – X/0
  • 2018 – Fekete részem
  • 2019 – Még lélegzem
  • 2019 – Engedd el (con i Cloud 9+ feat. JumoDaddy)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (HU) Új formációk, új lehetőségek a Dal 2018-ban, su mediaklikk.hu. URL consultato il 25 febbraio 2018.
  2. ^ (EN) Neil Farren, Hungary: A Dal 2018 Participants Announced, su eurovoix.com. URL consultato il 25 febbraio 2018.
  3. ^ (EN) Stefano Casellini, Hungary: AWS will fly to Lisbon!, su esctoday.com. URL consultato il 24 febbraio 2018.
  4. ^ (EN) Exclusive: The Semi-Final rankings of Eurovision 2018!, su eurovision.tv. URL consultato il 7 febbraio 2021.
  5. ^ (EN) Paul Jordan, ESC 2018: Final results, su eurovision.tv. URL consultato il 7 febbraio 2021.
  6. ^ (EN) Anthony Granger, Hungary: AWS Frontman Örs Siklósi Has Died at the Age of 29, su eurovoix.com. URL consultato il 7 febbraio 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN313451287 · WorldCat Identities (ENviaf-313451287
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica