AWL (linguaggio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'AWL è un linguaggio di programmazione sviluppato dalla Siemens. È utilizzato nell'automazione industriale nei PLC s7-200, s7-300, s7-400, e nei PLC compatibili con Siemens, come ad esempio VIPA.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Si compone di istruzioni di basso livello che consentono di avere il controllo completo del PLC, ma allo stesso tempo richiedono al programmatore una competenza adeguata, a differenza di altri linguaggi, come il ladder o KOP, più intuitivi e funzionali.

Il linguaggio AWL non fa parte dei linguaggi standard definiti nella norma EC 61131-3, ma si può trovare un suo corrispondente all'interno di tale norma, ovvero il linguaggio IL (instruction list).

Esempio[modifica | modifica wikitesto]

Accensione di un dispositivo comandato dall'uscita A2.0 dopo 1/2 secondo dal momento di attivazione del circuito (ingresso E0.0 alto).

U E 0.0
L S5T#500MS
SE T1
U T 1
=A 2.0
BE

Nel dettaglio, i comandi usati sono:

  • U per definire l'esistenza dello stato dell'ingresso (nell'esempio E 0.0)
  • L definisce un temporizzatore (fissa la prima parte S5T#, poi il valore in diverse unità di misura, nell'esempio in millisecondi ms)
  • Se definisce il nome del temporizzatore T1 che viene usato nella riga successiva
  • = definisce il risultato della sequenza: dare il segnale all'uscita A 2.0 nel tempo prefissato

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]