ASHRAE

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La American Society of Heating, Refrigerating and Air-Conditioning Engineers (it. Società americana degli ingegneri del riscaldamento, della refrigerazione e del condizionamento dell'aria), meglio nota con l'acronimo ASHRAE[1], è un ente internazionale con sede a New York che si occupa di normative nei campi del riscaldamento, della ventilazione, del condizionamento dell'aria e della refrigerazione.

Fondata nel 1894, conta oltre 50.000 membri in tutto il mondo, raggruppando ingegneri, architetti, tecnici e professionisti specializzati nella progettazione e nella costruzione di sistemi di riscaldamento, condizionamento dell'aria e refrigerazione. L'associazione promuove ricerche scientifiche e offre programmi di istruzione nei campi tecnici summenzionati, oltre a sviluppare norme tecniche per migliorare la qualità dell'aria interna degli edifici e l'efficientamento energetico nell'ambito dello sviluppo sostenibile.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'ASHRAE fu costituita nel 1894 in un incontro di ingegneri a New York. La prima sede era situata al numero 345 della 47th Street. Dal 1895 tiene un incontro annuale[2]. Fino al 1954 era nota come American Society of Heating and Ventilating Engineers (ASHVE). Nel 1954 cambiò nome in American Society of Heating and Air-Conditioning Engineers (ASHAE)[3]. L'attuale nome e organizzazione derivano dalla fusione, nel 1959, tra ASHAE e American Society of Refrigerating Engineers (ASRE).

Sebbene la dizione contenga l'aggettivo "americana", l'ASHRAE è un'organizzazione di carattere globale[4] che tiene eventi internazionali[5][6]. Nel 2012 si è data un nuovo logo e un motto, Shaping Tomorrow's Built Environment Today. Al 2015 l'ASHRAE conta oltre 50.000 membri[7][8].

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

L'ASHRAE Handbook è un volume costituito da quattro tomi sul riscaldamento, il condizionamento dell'aria e la refrigerazione, disponibili in formato cartaceo ed elettronico. I tomi si intitolano Fundamentals, HVAC Applications, HVAC Systems and Equipment e Refrigeration. Ciascuno di essi è aggiornato con cadenza annuale.

ASHRAE pubblica anche una serie di normative e linee guida relative ai sistemi summenzionati e usate da ingegneri, architetti, tecnici e agenzie governative di tutto il mondo[9][10] Questi standard sono periodicamente rivisti, aggiornati e pubblicati.

Esempi di standard ASHRAE[modifica | modifica wikitesto]

  • Standard 34 – Designation and Safety Classification of Refrigerants
  • Standard 55 – Thermal Environmental Conditions for Human Occupancy
  • Standard 62.1 – Ventilation for Acceptable Indoor Air Quality (versioni: 2001 e precedenti come la "62", 2004 o la "62.1")
  • Standard 62.2 – Ventilation and Acceptable Indoor Air Quality in Low-Rise Residential Buildings
  • Standard 90.1 – Energy Standard for Buildings Except Low-Rise Residential Buildings – IESNA è sponsor di tutti questi standard.
  • Standard 135 – BACnet - A Data Communication Protocol for Building Automation and Control Networks
  • Standard 189.1 – Standard for the Design of High Performance, Green Buildings Except Low-Rise Residential Buildings[11].

La società pubblica anche due riviste scientifiche, l'ASHRAE Journal, pubblicato con cadenza mensile, e l'High Performing Buildings Magazine, pubblicato con cadenza quadrimestrale[12].

L'ASHRAE pubblica altresì i libri ASHRAE Transactions e International Journal of HVAC&R Research.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) About ASHRAE, su ashrae.org.
  2. ^ (EN) PURE AIR FOR TENEMENTS; THE SUGGESTIONS OF E.P. BATES TO FELLOW ENGINEERS., The New York Times, 23 gennaio 1895.
  3. ^ (EN) Trade Group Changes Name, The New York Times (subscription required), 26 novembre 1954.
  4. ^ (EN) Albert Wong, Bus air-con gives medics the chills, The Standard, Hong Kong, 18 agosto 2006. URL consultato il 13 ottobre 2018 (archiviato dall'url originale il 4 giugno 2011).
  5. ^ (EN) Andhra Pradesh, Workshop on 'Green Buildings', The Hindu, India, 6 maggio 2007.
  6. ^ (EN) Heating industry aims zero ozone depletion, The Hindu Business Line, India, 14 febbraio 2008.
  7. ^ (EN) Mark Miller, Overview of ASHRAE, And Services.
  8. ^ (EN) ASHRAE Rebranding Itself to Reflect Expanding Role, hpac.com, 10 febbraio 2012.
  9. ^ (EN) Energy efficiency traps moisture, The Free Lance–Star, Indiana, USA, 22 settembre 1983.
  10. ^ (EN) Eleonor Charles, In the Region: Connecticut and Westchester; The Problem of 'Sick Building Syndrome', The New York Times, 12 agosto 1990.
  11. ^ (EN) ASHRAE Standard 189.1 Published, Contracting Business News, 24 gennaio 2010.
  12. ^ High Performing Buildings - HPB, hpbmagazine.org.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN144561908 · ISNI (EN0000 0001 1091 1041 · SBN IT\ICCU\PUVV\306641 · LCCN (ENn82013636 · GND (DE55026-7 · BNF (FRcb14526696z (data) · ULAN (EN500293846 · NLA (EN35005750 · WorldCat Identities (ENlccn-n82013636