AN-94

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
AN-94
Abakan
AN-94 assault rifle at Engineering Technologies 2012.jpg
TipoFucile d’assalto
OrigineFederazione Russa
Impiego
UtilizzatoriRussia Russia
Produzione
ProgettistaGennadiy Nikonov
Data progettazione1980 – 1994
CostruttoreIzhmash
Date di produzione1994 – in produzione
Entrata in servizio1997
Descrizione
Peso3,85 kg
Lunghezza943 mm
Lunghezza canna405 mm
Calibro5,45 mm
Munizioni5,45 × 39 mm
Azionamentoazionato a gas
Cadenza di tiro1.800 colpi al minuto (raffiche da 2 colpi) 600 colpi al minuto (modalità automatica)
Velocità alla volata900 m/s
Tiro utile400 m
Alimentazionecaricatore (stile AK) da 30 colpi
Organi di miramire metalliche (stile AK)
World Guns.ru[1]
voci di armi da fuoco presenti su Wikipedia

L’AN-94 (nome ufficiale 5,45-мм автомат Никонова обр. 1994 г. / АН-94 Абака́н, 5,45 mm Avtomat Nikonova 1994 goda / AN-94 Abakan, designazione GRAU: 6P33) è un fucile d'assalto russo di nuova generazione.

Il nome dell'arma è legato a quello del suo progettista, Gennadiy Nikonov, che aveva già lavorato precedentemente sulla mitragliatrice Nikonov.

Il progetto aveva inizialmente lo scopo di introdurre un'arma che potesse sostituire l'AK-74, in servizio nell'Esercito Russo. A causa degli alti costi di progettazione e produzione, l'adozione è stata molto lenta e l'arma è finita per rimanere pressoché ignorata; cosa che fa pensare che un'adozione formale non avverrà mai[2]. A marzo 2013, l'AK-74M è ancora il fucile d'assalto standard delle forze armate russe.

Il grande pregio dell'arma consiste nel riuscire a ritardare il rinculo sino al momento in cui i proiettili hanno lasciato la canna dell'arma. Questo permetterebbe di piazzare più colpi in rapida successione in aree piuttosto ristrette sui bersagli.

L'AN-94 offre una configurazione con raffica a 2 colpi (unica assieme a quella del KRISS Vector), con cadenza teorica di 1800 colpi al minuto (in tale posizione). Il sistema di Nikonov permette all'arma di sparare due proiettili abbastanza rapidamente da impedire che le forze di rinculo agiscano sul tiratore, modificando l'asse di mira.

Progetto e funzionamento[modifica | modifica wikitesto]

Caratteristica facilmente rilevabile nell'arma è il caricatore, inclinato di circa 15° a destra (guardando l'arma dalla parte del calcio). Questa caratteristica è indispensabile per il funzionamento del sistema di alimentazione unico dell'arma. L'arma impiega il calibro russo standard 5,45 × 39 mm con un sistema di chiusura dell'otturatore rotante. Nikonov e i suoi collaboratori definirono il loro sistema смещенный импульс свободного затвора (smeshchonnyy impuls svobodnovo zatvora), ovvero rinculo ad impulso ritardato.

Quando viene sparato un colpo, l'energia residua della combustione agisce sul porta-otturatore. Nello stesso tempo, una parte dei gas che spingono i proiettili fuori dall'arma vengono convogliati nel cilindro dei gas posizionato sopra la canna e parallelamente ad essa. Il movimento del pistone agisce sui blocchi dell'otturatore, permettendone la rotazione e lo sblocca, con conseguente estrazione ed espulsione.

Caratteristica unica dell'AN-94 è il fatto che canna, sistema gas, castello e porta-otturatore sono solidali, formando quindi un unico componente che si muove avanti e indietro all'interno di un guscio in polimero ultraresistente. Questa configurazione permette di isolare ciò che avviene all'interno dell'arma da quello che il tiratore effettivamente avverte al momento dello sparo (permettendo quindi di avere un rinculo più morbido).

Il movimento descritto sopra è anche impiegato per il funzionamento del sistema rotante che permette l'incameramento di due munizioni in rapidissima successione, e che permette quindi di avere raffiche da due colpi estremamente ravvicinati. Inoltre, quando in fuoco automatico, il meccanismo fa in modo che i primi due colpi di qualunque raffica siano sparati a distanza molto più ravvicinata (1.800 colpi al minuto) degli altri (che si attestano sui 600 colpi al minuto).

La diottra di mira è stata sposta sul retro dell'arma, allontanandola quindi dal mirino frontale, in modo da migliorare la precisione rispetto al vecchio AK-74. Lo spegnifiamma, dalla forma molto particolare e riconoscibile, è volto a ridurre rumore, rilevamento e fiammata al momento dello sparo. A differenza dell'AK-74M in servizio può montare contemporaneamente una baionetta e un lanciagranate (GP-25 o GP-30).

Utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

  • Russia Russia: in uso (seppur in quantitative limitati) presso l'Esercito Russo, i corpi di polizia, il servizio di sicurezza federale e le forze del ministero degli affari interni[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Modern Firearms - AN-94 Abakan
  2. ^ "Tactical Small Arms of the 21st Century", Krause Publications; illustrated edition (March 2006) (ISBN 978-0873499149), p. 288
  3. ^ Modern Firearms - AN-94 Abakan Archiviato il 14 settembre 2010 in Internet Archive.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Михаил Дегтярев, "Ан-94 «Абакан» – это просто", Калашников. Оружие, Боеприпасы, Снаряжение, 2007/5, pp. 6–12 (spiegazione dettagliata del meccanismo di Funzionamento)
  • Nowa Technika Wojskowa 2002-03/04. (la storia della progettazione dell'arma)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Armi Portale Armi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di armi