AFC Challenge Cup 2008

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La seconda edizione dell'AFC Challenge Cup è stata disputata in India tra il 30 luglio e il 13 agosto 2008 e ha visto la vittoria dei padroni di casa che così si sono anche assicurati la qualificazione alla Coppa d'Asia 2011. Inizialmente il torneo si sarebbe dovuto giocare in Taiwan ma, non potendo garantirne la perfetta organizzazione l'AFC ne cambiò sede.[1]

Il torneo vide una prima fase di qualificazione cui parteciparono le 16 nazionali che occupavano i posti più bassi del ranking continentale, oltre a Laos e Bangladesh che vi presero parte benché occupassero un posto più elevato nel ranking. Vennero invitate anche India (come già nel 2006), Corea del Nord, Turkmenistan e Myanmar che non disputarono le qualificazioni. Il Laos rinunciò alla partecipazione il 2 maggio, imitato poco dopo dalla Palestina. Le partite furono giocate in due stadi di Hyderabad, dieci al Gachibowli Athletic Stadium e due al Lal Bahadur Stadium.[2] Le finali per il primo e terzo posto vennero invece disputate all'Ambedkar Stadium di New Delhi a causa delle incessanti piogge che rovinarono il terreno di gioco del Gachibowli Athletic Stadium. Anche il prato dell'LB Stadium, a causa di un precedente incontro di cricket fu giudicato insoddisfacente.[3]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Oltre ad India, Corea del Nord, Turkmenistan e Myanmar, qualificate automaticamente, presero parte alle qualificazioni sedici nazionali, divenute quattordici a causa delle rinunce di Laos e Palestina. Mongolia e Timor Est avevano rinunciato a prendervi parte ancor prima di definire i gruppi di qualificazione.

1. Tagikistan Tagikistan
2. Sri Lanka Sri Lanka
3. Nepal Nepal
4. Kirghizistan Kirghizistan

5. Taipei Cinese Taipei Cinese
6. Bangladesh Bangladesh
7. Brunei Brunei
8. Pakistan Pakistan

9. Cambogia Cambogia
10. Filippine Filippine
11. Afghanistan Afghanistan
12. Bhutan Bhutan

13. Macao Macao
14. Guam Guam

Il gruppo A, giocato in Taiwan tra il 2 e il 6 aprile 2008 comprendeva, oltre ai padroni di casa, anche Pakistan, Guam e Sri Lanka, che arrivò primo. Nel gruppo B, giocato tra il 13 e il 17 maggio 2008, il Tagikistan eliminò i padroni di casa delle Filippine, il Bhutan e il Brunei. Dopo la rinuncia del Laos il gruppo C, le cui partite furono disputate in Kirghizistan tra il 5 e il 9 maggio 2008, comprendeva solo tra squadre: i padroni di casa, il Bangladesh e l'Afghanistan che a sorpresa arrivò primo. Anche nel gruppo D, giocato in Cambogia tra il 24 e il 28 maggio 2008, dopo la rinuncia della Palestina, erano presenti solo tre squadre: la Cambogia, il Nepal e Macao. Ad avere la meglio fu il Nepal.

Fase finale[modifica | modifica wikitesto]

Le otto partecipanti furono divise in due gruppi.

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Squadra G V N P GF GS DR Pts
India India 3 2 1 0 4 2 +2 7
Tagikistan Tagikistan 3 1 2 0 5 1 +4 5
Turkmenistan Turkmenistan 3 1 1 1 6 2 +4 4
Afghanistan Afghanistan 3 0 0 3 0 10 −10 0
2008-07-30, ore 16:00 Turkmenistan Turkmenistan 0 – 0
referto
Tagikistan Tagikistan Gachibowli Athletic Stadium, Hyderabad (150 spett.)
Arbitro Uzbekistan Valentin Kovalenko

2008-07-30, ore 18:30 India India 1 – 0
referto
Afghanistan Afghanistan Gachibowli Athletic Stadium, Hyderabad (300 spett.)
Arbitro Giappone Masaaki Iemto

2008-08-01, ore 16:00 Tagikistan Tagikistan 1 – 1
referto
India India Gachibowli Athletic Stadium, Hyderabad (350 spett.)
Arbitro Bangladesh Tayeb Hasan Shamsuzzaman

2008-08-01, ore 18:30 Afghanistan Afghanistan 0 – 5
referto
Turkmenistan Turkmenistan Gachibowli Athletic Stadium, Hyderabad (100 spett.)
Arbitro Maldive Ali Saleem (arbitro)

2008-08-03, ore 18:30 Turkmenistan Turkmenistan 1 – 2
referto
India India Gachibowli Athletic Stadium, Hyderabad (1,000 spett.)
Arbitro Emirati Arabi Uniti Jassim Al-Senan

2008-08-03, ore 18:30 Afghanistan Afghanistan 0 – 4
referto
Tagikistan Tagikistan Lal Bahadur Shastri Stadium, Hyderabad (150 spett.)
Arbitro Vietnam Vo Minh Tri

Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Squadra G V N P GF GS DR Pts
Corea del Nord Corea del Nord 3 3 0 0 5 0 +5 9
Birmania Myanmar 3 2 0 1 6 2 +4 6
Nepal Nepal 3 1 0 2 3 4 −1 3
Sri Lanka Sri Lanka 3 0 0 3 1 9 −8 0
2008-07-31, ore 16:00 Corea del Nord Corea del Nord 3 – 0
referto
Sri Lanka Sri Lanka Gachibowli Athletic Stadium, Hyderabad (100 spett.)
Arbitro Vo Minh Tri (Vietnam)

2008-07-31, ore 18:30 Birmania Birmania 3 – 0
referto
Nepal Nepal Gachibowli Athletic Stadium, Hyderabad (150 spett.)
Arbitro Emirati Arabi Uniti Khaled Al-Senan

2008-08-02, ore 16:00 Sri Lanka Sri Lanka 1 – 3
referto
Birmania Birmania Gachibowli Athletic Stadium, Hyderabad (100 spett.)
Arbitro Valentin Kovalenko (Uzbekistan)

2008-08-02, ore 18:30 Nepal Nepal 0 – 1
referto
Corea del Nord Corea del Nord Gachibowli Athletic Stadium, Hyderabad (100 spett.)
Arbitro Masaaki Iemoto (Japan)

2008-08-04, ore 18:30 Corea del Nord Corea del Nord 1 – 0
referto
Birmania Birmania Lal Bahadur Shastri Stadium, Hyderabad (100 spett.)
Arbitro Tayeb Hasan Shamsuzzaman (Bangladesh)

2008-08-04, ore 18:30 Nepal Nepal 3 – 0
referto
Sri Lanka Sri Lanka Gachibowli Athletic Stadium, Hyderabad (200 spett.)
Arbitro Ali Saleem (referee)

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

2008-08-07, ore 16:00 India India 1 – 0
referto
Birmania Birmania Gachibowli Athletic Stadium, Hyderabad (1,500 spett.)
Arbitro Tayeb Hasan Shamsuzzaman (Bangladesh)

2008-08-07, ore 19:30 Corea del Nord Corea del Nord 0 – 1
referto
Tagikistan Tagikistan Gachibowli Athletic Stadium, Hyderabad (600 spett.)
Arbitro Masaaki Iemoto (Giappone)

Finale terzo posto[modifica | modifica wikitesto]

2008-08-13, ore 16:00 Birmania Birmania 0 – 4
referto
Corea del Nord Corea del Nord Ambedkar Stadium, New Delhi (1,000 spett.)
Arbitro Khaled Al-Senan (Emirati Arabi Uniti)

Finale[modifica | modifica wikitesto]

2008-08-13, ore 19:00 India India 4 – 1
referto
Tagikistan Tagikistan Ambedkar Stadium, New Delhi[4] (10,000 spett.)
Arbitro Valentin Kovalenko (Uzbekistan)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Thailand replaces Taiwan as 2008 Challenge Cup host, uk.reuters.com.
  2. ^ AFC Challenge Cup Venues Changed, su goal.com.
  3. ^ New Delhi to host AFC Challenge Cup final on Aug 13 [collegamento interrotto], su ptinews.com.
  4. ^ AFC Challenge Cup final shifted, espnstar.com. (archiviato dall'url originale il 20 febbraio 2009).
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio