ACMAT TPK

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
ACMAT TPK – VLRA
VLAR TPK 4 20 STL 001 FR.JPG
ACMAT TPK 4.20 SM
Descrizione
Tipoveicolo da trasporto multiruolo
Equipaggio3 + 8 passeggeri
ProgettistaALM
ACMAT
CostruttoreACMAT
Data impostazione1961 (TPK)
1967 (VLRA)
Utilizzatore principaleArmée de terre
Altri utilizzatori#Utilizzatori
Sviluppato dalVCOM e TF4
Altre varianti#Versioni
Dimensioni e peso
Lunghezza5,87
Larghezza2,16
Altezza2,60
Peso4.670 kg
Propulsione e tecnica
Motorediesel "Perkins" 6 cilindri
Potenza145 CV (107 kW)
Trazione4×4
Prestazioni
Velocità max88 km/h
Autonomia1.200 km
Pendenza max65%
Armamento e corazzatura
Capacità2.000 kg
Notedati riferiti alla versione "VLRA" dell'AdT[1]
voci di veicoli militari da trasporto presenti su Wikipedia
ACMAT
Logo
StatoFrancia Francia
Fondazione1948 a Meaux
Fondata daRené Legueu
Sede principaleSaint-Nazaire
GruppoRenault Trucks Defense
SettoreIndustria della difesa
ProdottiVeicoli militari
Sito web
Frontale di un VLRA col logo "ALM - A.C.M.A.T Saint-Nazaire"
Frontale di un VLRA col logo "acmat"
Un "ACMAT VLRA 1".
Un "ACMAT VLRA 1".
Un "ACMAT VLRA 2" dell'Irish Army (il logo "ACMAT" è sotto la targa, parzialmente comperto da un quadrato).
Un "ACMAT VLRA 2 TDE 4.36 CCF-L" dei vigili del fuoco.

I camions ACMAT sono degli autocarri a trazione integrale, robusti e polivalenti. Lanciati dagli Ateliers Legueu Meaux (ALM) all'inizio degli anni 1960, essi sono oggi fabbricati dagli Ateliers de Constructions Mécaniques de l'ATlantique (ACMAT) a Saint-Nazaire; questi sono una filiale di Renault Trucks Defense dal marzo 2006[2] e impiegano 150 persone nel 2012[3].

Maggiormente conosciuti nell'Armée de terre francese con la sigla VLRA (Véhicule léger (ou de liaison) de reconnaissance et d'appui – Veicolo leggero (o da collegamento) da ricognizione e d'appoggio)[4], questi rappresentano una gamma di veicoli multifunzione (trasporto di personale, di materiali o veicoli di supporto d'armi) e ne esistono più di 75 versioni differenti che sono state vendute a più di 46 paesi nel mondo. Le forze armate francesi prevedono, al 2014, il loro ritiro dal servizio nel 2018 e saranno sostituiti – nelle forze speciali – dai Poids lourds pour forces spéciales (PLFS), derivati dal Renault Sherpa Light.

Essi possono trasportare degli shelters di 15 ft (4,6 m), dei sistemi d'arma o del personale.

Tutte le versioni sono aerotrasportabili su aerei da trasporto militare (Lockheed C-130 Hercules o Transall C-160).

Le differenti varianti sono identificabili dalla sigla TPK seguita dal numero del modello e della versione.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il camion TPK è realizzato dalla Atelier Legueu Meaux (ALM) nel 1961, quest'azienda produce dal autocarri (spesso modificando modelli della Panhard) ad alta mobilità 4×4 e 6×6, rinomati per la loro durevolezza ma soprattutto per un'autonomia particolarmente notevole.[5]

Nel 1965 la ALM si trasferisce da Meaux a Saint-Nazaire e assume il nome Ateliers de Constructions Mécaniques de l'ATlantique (ACMAT).[2]

La ACMAT realizza quindi una famiglia di veicoli 4×4, 6×6 e 8×8, basata fin dall'origine su un concetto unico: standardizzazione, intercambiabilità, comunanza dei componenti e modularità, permettendo così la riduzione dei costi di manutenzione e gestione a lungo termine (nell'arco di 20 a 30 anni).

Nel 1967 la ACMAT presenta il VLRA.[2]

Nel 2010, la ACMAT modernizza la gamma VLRA con il VLRA 2. Il VLRA 2 è dotato di una nuova motorizzazione più potente (da Euro II a Euro V), di un nuovo sistema di frenaggio e di direzione, di ABS e di un cambio automatico a 5 rapporti; a livello estetico è facilmente riconoscibile per il nuovo frontale più squadrato e il marchio "ACMAT" non più sulla griglia del cofano motore ma sulla barra trasversale, tra la griglia del cofano e quella del radiatore. La precedente versione del VLRA – VLRA TPK o VLRA 1 – era in catalogo nel 2012 e poi non più nel 2014.[6][7][8]

Il successo del mezzo è quantificabile nel fatto che in 25 anni (1945-'70) questa serie di autocarri ha contato almeno 30 nazioni clienti, specialmente in Africa, oltre le stesse Forze armate francesi.

Nel 2016, la ACMAT propone 3 veicoli: l'ALTV, il VLRA 2 e il Bastion, tutti declinati in diverse versioni, tra cui le versioni per le forze speciali: Bastion PATSAS, ALTV Torpedo e VLRA Commando.[9]

Al 2017, la ACMAT propone 6 versioni del VLRA 2, 5 versioni militari "Commando", "Logistique", "Porte Shelter", "Bus" e "6x6" (quest'ultima versione è 6×6, tutte altre sono 4×4) e 1 versione civile "Pompiers".[10][11]

Al 2017, la ACMAT propone inoltre:[10][11]

  • il Bastion (un autoblindo 4×4 basato sul telaio del VLRA), in tre versioni militari: "Haute Mobilité" (HM), "PATSAS" (destinata alle forze speciali) e "APC" (per il trasporto truppe) e in una versione civile "APC" (per il mantenimento dell'ordine).
  • l'ALTV (ACMAT Light Tactical Vehicle, un pick-up o un SUV militarizzato), in tre versioni militari: "Torpedo" (destinata alle forze speciali), "Pickup" a cabina doppia o singola e "SW" (SUV station wagon derivato da un veicolo civile) e in una versione civile "SW" (versione identica alla precedente).

In passato la ACMAT aveva prodotto anche:

  • il VCOM (Véhicule de Combat d'Outre-Mer, 4×4 e 6×6) dal 1961 (193 veicoli per la 13e DBLE all'epoca basata a Gibuti) e
  • il VLA (Véhicule logistique de l'avant, 4×4, 6×6 e 8×8) dal 1991 al 2004.[2]

Tecnica[modifica | modifica wikitesto]

La versione corazzata di questi autocarri ha una storia partente dalla constatazione che nel mercato estero esisteva l'esigenza di un veicolo corazzato realizzato sulla stessa ottima meccanica dell'autocarro.

Questo progetto, simile a tanti alti adattamenti a bassa tecnologia di grossi veicoli a trazione integrale, è stato realizzato in maniera consequenziale, con il nome completo di TPK 4,2 VSC.

La sua struttura è quella di un autocarro classico, con il motore anteriore, capocarro e pilota al centro e truppa dietro. Il posto di pilotaggio è rialzato rispetto al veicolo originario.

Il guscio corazzato è in acciaio saldato, con blindovetri per i 2 uomini avanti, copribili con pannelli d'acciaio per maggiore protezione. Ciascuno ha anche un portello superiore monoblocco e uno sportello laterale con un altro blindovetro (senza piastra d'acciaio).

La corazzatura del mezzo è leggera, presumibilmente meno di 10 mm, e lascia spazio ad un paio di portelli posteriori per l'entrata e l'uscita di un massimo di 8 uomini, che hanno panche laterali su cui sedere. Sul davanti, è invece forata, per aerare il comparto motore.

La dotazione dell'armamento è ridotta, in genere, a una sola mitragliatrice da 7,62 mm, talvolta su di una piccola torretta molto angolata della Creusot-Loire, con un piccolo proiettore coassiale per il tiro notturno. Esiste anche la possibilità di avere versioni con mortai da 81 mm o missili controcarro MILAN. Il mezzo è anche utilizzato come trattore di artiglieria da 105 mm.

Il motore è un Perkins, diesel, con cambio manuale a 4 velocità e una retromarcia. Esso ha uno sterzo del tipo vite senza fine, ma soprattutto, il veicolo, con un serbatoio da ben 370 litri, ha un'autonomia (record per un veicolo corazzato) di 1.600 km. Dati i clienti a cui è stato destinato, esso non ha capacità anfibie, non richieste esplicitamente.

Tra gli accessori, di serie una ruota di scorta, trasportata dietro i sedili del pilota e capocarro, mentre opzionali ve ne sono altri, come un apparato di condizionamento dell'aria.

In definitiva, gli ACMAT blindatiTPK 650 BL/CTL e TCM 420 BL 6 – , comparati agli altri blindati francesi dell'epoca, sono lunghi quanto i Berliet VXB-170 e i Renault VAB, ma pesano (a vuoto) tra 4,5 e 7,5 tonnellate (contro le quasi 10 t. a vuoto dei due precedenti), ovvero quasi quanto il Panhard VCR; per cui essi hanno una struttura blindata certamente più leggera che questi mezzi. Inoltre sono più stretti e alti, tradendo maggiormente la discendenza da un autocarro medio.

Il veicolo è entrato infatti in servizio in diverse nazioni africane, specie in Africa del Nord, dove ha svolto e svolge missioni di pattugliamento, traino artiglierie, trasporto truppe, ecc.

Versioni[modifica | modifica wikitesto]

VLRA TPK 1[modifica | modifica wikitesto]

VLRA 4×4[12][modifica | modifica wikitesto]

Veicolo di comando e trasmissioni
  • TPK 420 VCT – Veicolo di comando e trasmissioni
Veicolo tattico multifunzione
  • TPK 425 STL/SH – Veicolo tattico multifunzione
  • TPK 436 STL/SH – Veicolo leggero da ricognizione e d'appoggio
Veicolo logistico di manutenzione
  • TPK 420 SL7 – Veicolo di manutenzione con gru idraulica di intervento rapido
  • TPK 436 SCM – Veicolo di carico e di manutenzione con cassone multifunzione
Veicolo per trasporto di personale o di materiali – Veicolo di supporto d'armi
  • TPK 415 SM3/FSP – Veicolo delle forze speciali di pattuglia
  • TPK 420 SM3 – Veicolo leggero da ricognizione e d'appoggio
  • TPK 420 STL – Veicolo multifunzione
  • TPK 420 PMB – Veicolo porta-mortaio
Veicolo logistico – ambulanza – trasporto persone
  • TPK 425 SAM – Veicolo furgonato ambulanza
  • TPK 430 F – Veicolo furgonato atelier riparazioni o posto di comando
  • TPK 432 SB – Veicolo autobus trasporto persone
  • TPK 433 SB – Veicolo autobus posto di comando o trasporto feriti

VLRA 6×6[13][modifica | modifica wikitesto]

Veicolo tattico
  • TPK 640 SM3 – Veicolo da trasporto persone o materiali
  • TPK 640 CTL – Veicolo multifunzione da trasporto truppe
  • TPK 641 VPC – Veicolo tattico
  • TPK 650 SH/STL – Veicolo porta shelter ATM 15 o AT 15
Veicolo blindato leggero a ruote
Veicolo cargo con sistema di decontaminazione
  • TPK 640 CSD – Veicolo cargo con sistema di decontaminazione NBC
Veicolo logistico
  • TPK 635 SL7 – Veicolo di manutenzione LOT 7
  • TPK 640 WRT – Veicolo "WRECKER" con gru idraulica
  • TPK 641 GBS – Veicolo con benna e gru di carico
Trattore di semirimorchio

VLRA TPK[modifica | modifica wikitesto]

VLRA TPK 1 (2012)[14]
  • VLRA TPK 4.15 STL – Veicolo da trasporto di truppe 4x4
  • VLRA TPK 4.20 SL7 – Veicolo di manutenzione 4x4
  • VLRA TPK 4.20 STL – Veicolo da trasporto di truppe 4x4
  • VLRA TPK 4.20 VCT – Veicolo di comando e trasmissioni
  • VLRA TPK 4.25 SAM – Veicolo furgonato ambulanza
  • VLRA TPK 4.30 F – Veicolo furgonato multifunzione
  • VLRA TPK 4.26 SCM – Veicolo di manutenzione con gru 4x4
  • VLRA TPK 4.36 SH – Veicolo porta shelter 4x4
  • VLRA TPK 4.36 STL – Veicolo da trasporto di truppe 4x4
  • VLRA TPK 6.50 SH – Veicolo porta shelter 6x6
  • VLRA TPK 6.50 STL – Veicolo da trasporto di truppe 6x6
  • VLRA TPK 6.50 WRT – Veicolo "WRECKER" 6x6

VLA[modifica | modifica wikitesto]

Veicolo logistico[15][16]
  • WPK 440 SH/STL – Veicolo 4×4 da trasporto logistico da 4 t
  • WPK 655 SH/STL – Veicolo 6×6 porta-shelter da 15 ft (460 cm)
  • WPK 665 SH – Veicolo 6×6 porta-shelter da 20 ft (610 cm)
  • WPK 870-875 SH – Veicolo 8×8 porta-shelter da 15–20 ft (460–610 cm)
  • WPK 870 LRM – Veicolo 8×8 lanciarazzi multiplo

VLRA 2[modifica | modifica wikitesto]

VLRA 2 (2012)[17]
  • VLRA TDN/TDE 4.33 STL – Veicolo da trasporto logistico 4x4
  • VLRA TDN/TDE 4.36 STL – Veicolo da trasporto logistico 4x4
  • VLRA TDN/TDE 4.43 STL – Veicolo da trasporto logistico 4x4
  • VLRA TDN/TDE 4.40 SAN – Veicolo furgonato ambulanza 4x4
  • VLRA TDN/TDE 4.43 SH – Veicolo porta shelter 4x4
  • VLRA TDN/TDE 4.43 SCE-SCC – Veicolo da trasporto cisterna (acqua o carburante) 4x4
  • VLRA TDN/TDE 4.36 CCF P – Veicolo autopompa (Camion-Citerne Feux de Forêt) 4x4
  • VLRA TDN/TDE 4.43 COMMANDO – Veicolo per le forze speciali 4x4
  • VLRA TDN/TDE 4.43 WRECKER – Veicolo "WRECKER" 4x4
  • VLRA TDN/TDE 4.40 F – Veicolo furgonato 4x4
VLRA Défense (2014)[18]
  • VLRA Commando – Veicolo per le forze speciali 4x4
  • VLRA 4x4 STL – Veicolo da trasporto logistico 4x4
  • VLRA 443 SC – Veicolo da trasporto cisterna (carburante o acqua) 4x4
  • VLRA 440 SAN – Veicolo furgonato ambulanza 4x4
  • VLRA 440 F – Veicolo furgonato 4x4
  • VLRA SH – Veicolo porta shelter 4x4
  • VLRA 440 PC – Veicolo Posto di Comando 4x4
  • VLRA 443 BUS – Veicolo autobus 4x4
  • VLRA Command Car PC – Veicolo Posto di Comando 4x4
  • VLRA Command Car Présidentiel – Veicolo Presidenziale 4x4
  • VLRA 645 STL – Veicolo da trasporto logistico 6x6
  • VLRA 645 DTT – Veicolo carro attrezzi 6x6
VLRA Sécurité (2014)[19]
  • VLRA 4x4 STL – Veicolo da trasporto logistico 4x4
  • VLRA 440 SAN – Veicolo furgonato ambulanza 4x4
  • VLRA 443 CCF – Veicolo autopompa (Camion-Citerne Feux de Forêt) 4x4
  • VLRA Command Car PC – Veicolo Posto di Comando 4x4
  • VLRA 645 STL – Veicolo da trasporto logistico 6x6
VLRA Défense (2017)[10]
  • VLRA Commando – Veicolo per le forze speciali 4x4
  • VLRA Logistique – Veicolo logistico 4x4
  • VLRA Porte Shelther – Veicolo porta shelter 4x4
  • VLRA Bus – Veicolo autobus 4x4
  • VLRA 6x6 – Veicolo multifunzione (logistica, riparazione, trasporto) 6x6
VLRA Sécurité (2017)[11]

Utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

Elenco non esaustivo[20]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ AdT-VLRA
  2. ^ a b c d (FR) Héritage, su acmat.fr. (archiviato dall'url originale il 17 luglio 2012).
  3. ^ (FR) Le site de production, su acmat.fr. (archiviato dall'url originale il 18 luglio 2012).
  4. ^ Sul sito ACMAT è indicato "Véhicule de liaison de reconnaissance et d'appui" mentre sul sito dell'Armée de terre è indicato "Véhicule léger de reconnaissance et d'appui".
  5. ^ (FR) La société ACMAT, su acmat.fr. (archiviato dall'url originale il 18 luglio 2012).
  6. ^ VLRA 1 (2012)
  7. ^ VLRA 2 (2012)
  8. ^ (FR) Véhicules et matériels : l'ACMAT VLRA II, su milinfo.org, 02 aprile 2015.
  9. ^ (FR) Véhicules et matériels : présentation de la gamme ACMAT, su milinfo.org, 07 gennaio 2016.
  10. ^ a b c ACMAT Defense (2017)
  11. ^ a b c ACMAT Securite (2017)
  12. ^ VLRA 4x4 (2007)
  13. ^ VLRA 6x6 (2007)
  14. ^ VLRA 1 (2012)
  15. ^ VLA 4x4 (2007)
  16. ^ VLA 6x6 (2007)
  17. ^ VLRA 2 (2012)
  18. ^ ACMAT Defense (2014)
  19. ^ ACMAT Securite (2014)
  20. ^ (EN) Trade Registers, su armstrade.sipri.org.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (FR) Les principaux modèles de la famille séries TPK 4x4 (PDF), su acmat.fr. (archiviato dall'url originale il 12 ottobre 2007).
  • (FR) VLRA 4x4, su acmat.fr. (archiviato dall'url originale l'11 giugno 2007).
  • (FR) VLRA 6x6, su acmat.fr. (archiviato dall'url originale il 3 luglio 2007).
  • (FR) VLA 4x4, su acmat.fr. (archiviato dall'url originale il 1º luglio 2007).
  • (FR) VLA 6x6, su acmat.fr. (archiviato dall'url originale il 14 giugno 2007).
  • (FR) VLRA 2, su acmat.fr. (archiviato dall'url originale l'11 giugno 2012).
  • (FR) VLRA 1 TPK, su acmat.fr. (archiviato dall'url originale l'11 giugno 2012).
  • (FR) ACMAT Défense, su acmat.fr. (archiviato dall'url originale il 10 giugno 2014).
  • (FR) ACMAT Sécurité, su acmat.fr. (archiviato dall'url originale il 10 giugno 2014).
  • (FR) ACMAT Défense, su acmat.fr. (archiviato dall'url originale il 27 dicembre 2017).
  • (FR) ACMAT Sécurité, su acmat.fr. (archiviato dall'url originale il 27 dicembre 2017).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]