ABA Liga 2018-2019

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lega Adriatica 2018-2019
Competizione ABA Liga
Sport Basketball pictogram.svg Pallacanestro
Edizione XVIII
Organizzatore ULEB
Date 28 settembre 2018 - 22 aprile 2019
Partecipanti 12
Sito web https://www.aba-liga.com/
Risultati
Vincitore Stella Rossa
(4º titolo)
Secondo Budućnost
Statistiche
Miglior giocatore Georgia Goga Bitadze (regular season)
Stati Uniti Billy Baron (finali)
Miglior marcatore Georgia Goga Bitadze
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2017-2018 2019-2020 Right arrow.svg

La ABA Liga 2018-2019 è stata la 18ª edizione della Lega Adriatica.

Regolamento e formato[modifica | modifica wikitesto]

Il 13 marzo 2018, l'assemblea della Lega Adriatica ha deciso di abolire le classifiche nazionali e, a partire dalla stagione 2018–19, le squadre partecipanti sono determinate sulla base dei risultati ottenuti nelle competizioni controllate dalla Lega Adriatica (ABA Liga e ABA 2 Liga). Secondo ciò, la promozione al primo livello del campionato è possibile solo dalla second divisione. L'ultima squadra classificata nella stagione 2017–18 perde il diritto di participare alla nuova stagione e il suo posto viene dato al campione della stagione 2017–18 della seconda divisione. Inoltre, a partire dalla stagione 2018–19, la squadra classificata all'undicesimo posto in ABA Liga e la finalista dell'ABA 2 Liga si sfideranno in uno spareggio per un posto nel campionato di primo livello della stagione 2019-2020. La serie dello spareggio sarà al meglio delle 3 gare, con il fattore campo a favore della squadra che ha giocato in ABA Liga[1].

Il numero massimo di squadre per ogni paese ammesso è cinque. La squadra classificata all'ultimo posto avrò un posto garantito in ABA 2 Liga la stagione seguente.

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Promozione e retrocessione[modifica | modifica wikitesto]

Partecipano 12 squadre, di cui 11 provenienti dalla stagione 2017–18 e una promossa dalla ABA 2 Liga 2017-2018.

Squadra promossa dalla ABA 2 Liga
Squadra retrocessa in ABA 2 Liga

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Regular season[modifica | modifica wikitesto]

Qualificate per la Final four
Qualificata per lo spareggio retrocesione/promozione
Retrocessa in ABA 2 Liga
Squadra G V P PF PS Diff. P.ti SD
1. Serbia Stella Rossa mts 22 21 1 1875 1517 +358 43
2. Croazia Cedevita Zagabria 22 16 6 1924 1769 +155 38 +3
3. Montenegro Budućnost VOLI Podgorica 22 16 6 1783 1636 +147 38 -3
4. Serbia Partizan NIS 22 14 8 1779 1663 +116 36
5. Serbia Mega Bemax 22 10 12 1802 1880 -78 32 +9
6. Serbia FMP Belgrado 22 10 12 1736 1786 -50 32 -9
7. Croazia Cibona Zagabria 22 9 13 1744 1810 -66 31
8. Bosnia ed Erzegovina Igokea 22 8 14 1798 1869 -71 30 2-0
9. Montenegro Mornar Bar 22 8 14 1780 1907 -127 30 0-2
10. Slovenia Krka 22 7 15 1587 1776 -189 29 +7
11. Croazia Zadar 22 7 15 1803 1900 -97 29 -7
12. Slovenia Petrol Olimpija Lubiana 22 6 16 1685 1783 -98 28

Playoff[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Semifinali Finale
        
1 Stella Rossa 2
4 Partizan Belgrado 1
1 Stella Rossa 3
3 Budućnost 2
2 Cedevita 1
3 Budućnost 2

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Squadra #1   Totale   Squadra #2   Gara 1     Gara 2     Gara 3  
Stella Rossa mts Serbia 2 - 1 Serbia Partizan NIS 106-101 67-70 84-63
Cedevita Zagabria Croazia 1 - 2 Montenegro Budućnost VOLI Podgorica 90-83 72-87 73-78

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Totale Squadra 2 Gara 1 Gara 2 Gara 3 Gara 4 Gara 5
Stella Rossa mts Serbia 3 - 2 Montenegro Budućnost VOLI Podgorica 91-72 107-69 72-80 80-84 97-54

Spareggio retrocessione/promozione[modifica | modifica wikitesto]

Squadra #1   Totale   Squadra #2   Gara 1     Gara 2     Gara 3  
Zadar Croazia 2-1 Macedonia del Nord MZT Skopje Aerodrom 83-89 78-77 86-75

Squadra vincitrice[modifica | modifica wikitesto]

Naz. Ruolo Sportivo Anno Alt. Peso
1 Stati UnitiLiberia P Joe Ragland 1989 182 80
2 Serbia AP Aleksa Radanov 1998 202 84
3 Serbia P Filip Čović 1989 180 91
4 Serbia AP Marko Kešelj 1988 206 94
5 Grecia AP Stratos Perperoglou 1984 203 104
7 Serbia A Dejan Davidovac 1995 203 95
9 Serbia GA Nemanja Nenadić 1994 197 88
10 Serbia GA Branko Lazić 1989 196 87 Captain sports.svg
11 Senegal AG Mouhammad Faye 1985 208 95
12 Stati Uniti PG Billy Baron 1990 188 88
13 Serbia AP Ognjen Dobrić 1994 200 93
14 Serbia C Dušan Ristić 1995 214 111
22 Serbia AG Boriša Simanić 1998 209 92
23 Stati Uniti G K.C. Rivers 1987 195 92
33 Germania C Maik Zirbes 1990 207 115
50 Nigeria C Michael Ojo 1993 216 138
Serbia ALL Milan Tomić

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Important decisions confirmed at the ABA League j.t.d. Assembly Session, su aba-liga.com, 22 marzo 2019.
  2. ^ 2018/19 Regular Season MVP: Goga Bitadze (Budućnost VOLI), aba-liga.com. URL consultato il 26 marzo 2019.
  3. ^ Playoffs MVP: Billy Baron, aba-liga.com. URL consultato il 23 aprile 2019.
  4. ^ 2018/19 Top Prospect: Goga Bitadze (Budućnost VOLI), aba-liga.com. URL consultato il 26 marzo 2019.
  5. ^ Bitadze heads the Ideal Starting Five, aba-liga.com. URL consultato il 26 marzo 2019.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]