976 - Chiamata per il diavolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
976 - Chiamata per il diavolo
Titolo originale976-EVIL
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1988
Durata92 min
105 min (extended cut)
Rapporto1,85:1
Genereorrore
RegiaRobert Englund
SceneggiaturaRhet Topham, Brian Helgeland
FotografiaPaul Elliott
MusicheThomas Chase, Steve Rucker
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

976 - Chiamata per il diavolo (976-EVIL) è un film del 1988 diretto da Robert Englund.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Hoax è un ragazzo tranquillo che vive con la madre Lucy, bacchettona ed ossessiva, e il cugino Spike che frequenta una banda di giovani teppisti. Hoax è spesso vittima dei compagni di scuola e anche con le ragazze non riesce ad avere fortuna. Sfogliando un giornale, Hoax trova l'annuncio di un numero telefonico di servizio a cui si può rivolgere chi ha problemi. Decide di chiamarlo e si mette in contatto con una voce misteriosa che gli promette di esaudire ogni suo desiderio. Il ragazzo accetta e scatena una serie di diabolici eventi.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

976 - Chiamata per il diavolo è il primo film da regista di Robert Englund, celebre attore che ha interpretato Freddy Krueger nella saga di "Nightmare". La seconda moglie di Englund, Roxanne Rogers, sposata nel 1986, compare nel film. Stephen Geoffreys, che interpreta Hoax, aveva recitato il ruolo di Ed Thompson in Ammazzavampiri (1985).

Sequel[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha avuto un seguito, 976 - Chiamata per il diavolo 2, uscito nel 1992.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema