92 Undina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Undina
(92 Undina)
Scoperta7 luglio 1867
ScopritoreChristian Peters
ClassificazioneFascia principale
Classe spettraleM
Designazioni
alternative
Nessuna
Parametri orbitali
(all'epoca 18 agosto 2005 JD 2453600,5)
Semiasse maggiore477,323 Gm (3,191 AU)
Perielio429,430 Gm (2,871 AU)
Afelio525,215 Gm (3,511 AU)
Periodo orbitale2081,709 g (5,699 a)
Velocità orbitale16,63 km/s (media)
Inclinazione
sull'eclittica
9,921°
Eccentricità0,100
Longitudine del
nodo ascendente
101,837°
Argom. del perielio242,318°
Anomalia media30,733°
Par. Tisserand (TJ)3,165 (calcolato)
Satellitino
Anellino
Dati fisici
Dimensioni126,4 km
Massa
2,12×1018 kg
Densità media~2.0 g/cm³
Acceleraz. di gravità in superficie0,0353 m/s²
Velocità di fuga0,0668 km/s
Periodo di rotazione0,6642 g (15,940 h)
Temperatura
superficiale
~149 K (media)
Albedo0,251
Dati osservativi
Magnitudine ass.6,61

92 Undina (in italiano 92 Ondina) è un grande asteroide della Fascia principale. La sua superficie è molto brillante ed è composto probabilmente da nichel e ferro allo stato puro.

Undina fu scoperto il 7 luglio 1867 da Christian Heinrich Friedrich Peters dall'osservatorio dell'Hamilton College di Clinton (New York, USA). Fu battezzato così in onore dell'eroina eponima di Ondina, una popolare fiaba scritta da Friedrich de la Motte Fouqué.

Undina è uno dei membri della famiglia di asteroidi Veritas, originatasi circa otto milioni di anni fa (vedi 490 Veritas per maggiori dettagli).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


V · D · M
L'asteroide 4 Vesta

Precedente: 91 Aegina      Successivo: 93 Minerva


Gruppi principali NEAFascia principaleTroianiCentauriTNO (Fascia di Kuiper) • Pianeti nani
Vedi anche Asteroidi principaliLista completaFamiglie asteroidaliClassi spettrali
Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare