85th Infantry Division (United States Army)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
85th Infantry Division
85th Division SSI.svg
Stemma della 85th Infantry Division
Descrizione generale
Attiva1917–1919
1942–1945
1947-2007
NazioneStati Uniti Stati Uniti
ServizioFlag of the United States Army.svg Esercito
TipoDivisione
RuoloFanteria
SoprannomeCuster Division[1]
Battaglie/guerre
Cronache della 85th Infantry Division - history.army.mil
Voci su unità militari presenti su Wikipedia

La 85th Infantry Division (85ª Divisione di fanteria) era una divisione di fanteria dell'esercito degli Stati Uniti che ha partecipato alla Seconda guerra mondiale.

Fu attivata per la prima volta nell'agosto 1917 a Camp Custer in Michigan[2] ma non partecipò ad alcuna azione della Prima guerra mondiale ed invece fornì complementi alle altre divisioni, mentre il suo 339º Reggimento fu il fulcro della spedizione orso polare, il contingente statunitense che partecipò all'intervento alleato nella rivoluzione russa.[3] Tornata negli Stati Uniti nel marzo 1919 venne disattivata nell'aprile dello stesso anno.[4]

Nel 1921 entrò a far parte del ruolino della riserva[5], il 15 maggio 1942 fu riattivata durante la mobilitazione successiva all'entrata in guerra degli Stati Uniti nella Seconda guerra mondiale, venendo organizzata a Camp Shelby in Mississippi.[6] Dopo aver prestato servizio nel teatro del italiano venne disattivata il 25 agosto 1946.[7]

Il 19 febbraio 1947 venne nuovamente attivata tornando a far parte della riserva ed il 1 giugno 1959 venne ridisegnata 85th Infantry Division (Training) fino ad essere definitivamente disattiva nel 2007.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Special Designation Listing, su http://www.history.army.mil/. URL consultato il 25 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 9 luglio 2010).
  2. ^ Wilson, Pagina 61 - Table 4
  3. ^ Wilson, Pagina 65
  4. ^ Wilson, Pagina 82 - Table 7
  5. ^ Wilson, Pagina 101 - Table 9
  6. ^ Wilson, Pagina 171 - Table 13
  7. ^ Wilson, Pagina 210 - Table 17

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]