808s & Heartbreak

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
808s & Heartbreak
ArtistaKanye West
Tipo albumStudio
Pubblicazione24 novembre 2008
Durata51:58
Dischi1
Tracce12
GenereMusica sperimentale[1]
Elettropop[1]
Pop sperimentale[2]
EtichettaRoc-A-Fella, Def Jam
ProduttoreKanye West (anche esec.), No I.D., Jeff Bhasker, Mr Hudson, Plain Pat, Gee Roberson (esec.), Kyambo “Hip Hop” Joshua (esec.)
Registrazionesettembre-ottobre 2008
Glenwood Place Studios
(Burbank, California)
Avex Recording Studio
(Honolulu, Hawaii)
Certificazioni
Dischi d'oroAustralia Australia[3]
(vendite: 35 000+)
Regno Unito Regno Unito[4]
(vendite: 100 000+)
Dischi di platinoCanada Canada[5]
(vendite: 80 000+)
Irlanda Irlanda[6]
(vendite: 15 000+)
Stati Uniti Stati Uniti[7]
(vendite: 1 700 000+)
Kanye West - cronologia
Album precedente
(2007)
Singoli
  1. Love Lockdown
    Pubblicato: 18 settembre 2008
  2. Heartless
    Pubblicato: 4 novembre 2008
  3. Amazing
    Pubblicato: 10 marzo 2009
  4. Paranoid
    Pubblicato: 24 marzo 2009

808s & Heartbreak è il quarto album dell'artista statunitense hip-hop Kanye West, il quale è stato pubblicato il 24 novembre 2008 dall'etichetta Roc-A-Fella. È stato prodotto da No I.D., Jeff Bhasker, Mr Hudson e dallo stesso West e presenta contributi musicali provenienti da molti artisti, tra i quali Kid Cudi, Young Jeezy e Lil Wayne. Le tracce dell'album sono state registrate tra il settembre e ottobre 2008 negli Glenwood Studios di Burbank e nell'Avex Recording Studio di Honolulu. Concepito a seguito di molteplici eventi che lo angosciarono nel corso dell'anno precedente, l'album ha segnato un allontanamento musicale dal suo precedente lavoro dal punto di vista lirico, vocale e produttivo.

Nell'album West fa uso dell'Auto-Tune in ogni traccia, e quest'uso è stato molto discusso, infatti in molti hanno avuto opinioni contrastanti, tra chi ne criticò l'uso e chi ne lodò specialmente la particolarità.

Nonostante le critiche negative ricevute subito dopo la sua pubblicazione, 808's & Heartbreak ha riscosso una vasto successo commerciale, divenendo il terzo album di West a raggiungere la vetta della Billboard 200 sin dall'esordio. A distanza di anni, l'album è stato rivalutato da alcuni critici, definendolo come un punto di svolta nella discografia di West, con uno stile che avrebbe poi contraddistinto rapper e cantanti come Drake e The Weeknd.

Antefatto[modifica | modifica wikitesto]

Dopo l'uscita del suo terzo album in studio Graduation, il resto del 2007 e l'anno successivo sono stati caratterizzati da eventi che hanno profondamente colpito Kanye West. Il 10 novembre 2007, Donda West, la madre di Kanye, morì a causa di complicazioni derivanti da interventi di chirurgia plastica. I quali furono un'addominoplastica e una procedura di riduzione del seno.[8] Mesi dopo, West e la sua fidanzata Alexis Phifer si lasciarono terminando così la loro lunga relazione a intermittenza iniziata nel 2002.[9] Allo stesso tempo, West ha faticato ad adattarsi al suo nuovo status di pop star che un tempo aveva cercato di raggiungere, diventando spesso oggetto di controllo da parte dei media. La perdita, la solitudine e la nostalgia di una compagna e di un senso di normalità è servito ad ispirare l'album. West ha dichiarato che "Quest'album è stato terapeutico — è da solo al top".[10] Una fotografia scattata da Danny Clinch di West che bacia sua madre sulla guancia è stata inclusa nelle note di copertina dell'album.[11]

Kanye West e No I.D. mentre lavorano sull'album

West sentiva che le proprie emozioni non potevano essere pienamente espresse semplicemente attraverso il rap, che secondo lui aveva delle limitazioni in questo, c'erano delle "melodie che erano dentro di me - ciò che era in me, non poteva fermarsi".[12] West nel classificare 808s & Heartbreak come un album pop, afferma il proprio sdegno verso la reazione contemporanea al concetto di musica pop e ha espresso ammirazione per ciò che alcune pop star hanno compiuto nella loro carriera.[13] Ha poi dichiarato di voler creare un nuovo genere musicale chiamato "pop art", chiarendo che era ben consapevole del movimento d'arte visiva con lo stesso nome e che voleva crearne un equivalente musicale.[14] "Che lo chiamino 'pop' o 'pop art', a me stanno bene tutte e due", ha poi dichiarato.[14]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic 2.5/5 stelle[15]
Robert Christgau A−[senza fonte]
Entertainment Weekly A−[senza fonte]
The Guardian 4/5 stelle[16]
The Independent 3/5 stelle[17]
NME (7/10)[senza fonte]
Pitchfork Media (7.6/10)[senza fonte]
Rolling Stone 3.5/5 stelle[18]
Spin (6/10)[19]
The Times 5/5 stelle[senza fonte]
Metacritic (75/100)[20]

808s & Heartbreak ha ricevuto recensioni generalmente positive dalla critica musicale.[20] Per il sito di recensioni Metacritic, 808s & Heartbreak ha raggiunto un punteggio di 75 su 100, basato su 36 recensioni, che segnala "recensioni prevalentemente favorevoli".[20] Alex Macpherson del The Guardian ha lodato la sua "musica stilizzata e minimale".[16] Steve Jones dell'USA Today ha commentato scrivendo che "West utilizza abilmente la batteria elettronica 808 e l'effetto vocale auto-tune per incanalare i suoi sentimenti di dolore, rabbia e dubbi attraverso le sue rime ben fatte".[21] Dan Cairns del Times ha dichiarato: "Questo non dovrebbe funzionare ... Ma 808s & Heartbreak è un trionfo". Tom Breihan di The Village Voice lo ha trovato "un lavoro carico di depressione", e lo definì "superstar-freakout album: il suo basso, la sua Trans, il suo Kid A. Quello in cui decide che la lontananza glaciale è l'unica cosa che abbia un senso".[22] Jody Rosen di Rolling Stone ha lodato West per l'incorporazione della batteria elettronica Roland TR-808 e descrisse l'album come il Here, My Dear o Blood on the Tracks di Kanye "delle tristi canzoni che oscillano violentemente tra autocommiserazione e odio di sé".[18] Leah Greenblatt di Entertainment Weekly ha scritto che il suo "gelido, suono minimale sostiene testi dalle emozioni sorprendentemente crude".[senza fonte]

Tuttavia, l'Independent ha trovato la sua "immersione nell'infelicità personale" scomoda e ha commentato che "le metafore stilistiche facilmente diventano fastidiose".[17] Il redattore di AllMusic Andy Kellman ha dichiarato: "non importa il suo coraggio lodevole, l'album è un faticoso pianto svogliato lungo il permafrost di West.".[15] Charles Aaron di Spin ha criticato le strutture musicali delle canzoni, definendo l'album "un lungo processo che parte e riparte senza mai raggiungere la fine".[19]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Say You Will – 6:17 (Kanye West, Dexter Mills, Jeff Bhasker, Jay Jenkins)
  2. Welcome to Heartbreak (feat. Kid Cudi) – 4:23 (Kanye West, Jeff Bhasker, Patrick Reynolds, Scott Mescudi)
  3. Heartless – 3:31 (Kanye West, Ernest Wilson, Scott Mescudi, Malik Jones)
  4. Amazing (feat. Young Jeezy) – 3:58 (Kanye West, Malik Jones, Dexter Mills, Jeff Bhasker, Jay Jenkins)
  5. Love Lockdown – 4:30 (Kanye West, Jeff Bhasker, Jean-Bea Englishman, Malik Jones, LaNeah Menzies)
  6. Paranoid (feat. Mr Hudson) – 4:37 (Kanye West, Patrick Reynolds, Scott Mescudi, Dexter Mills, Jeff Bhasker)
  7. RoboCop – 4:34 (Kanye West, Jenny-Bea Englishman, Malik Jones, Dexter Mills, Scott Mescudi, Antony Williams, Jeff Bhasker, Faheem Najm, Jay Jenkins, Patrick Doyle)
  8. Street Lights – 3:09 (Kanye West, Jenny-Bea Englishman, Antony von Williams, Ben McIldowie)
  9. Bad News – 3:58 (Kanye West, George Bass)
  10. See You in My Nightmares (feat. Lil Wayne) – 4:18 (Kanye West, Ernest Wilson, Jeff Bhasker, Dwayne Carter)
  11. Coldest Winter – 2:45 (Kanye West, Ernest Wilson, Roland Orzabal)
  12. Pinocchio Story (Freestyle Live From Singapore) – 6:03 (Kanye West)Traccia nascosta

Durata totale: 52:03

Campionature[modifica | modifica wikitesto]

Crediti:[11][23]

Successo commerciale[modifica | modifica wikitesto]

Nella sua prima settimana di vendite, 808s & Heartbreak ha debuttato al primo posto nella Billboard 200, vendendo 450.145 copie.[24] Il 27 gennaio 2009, 808s & Heartbreak è stato certificato disco di platino dalla RIAA, questo è il quarto disco dell'artista a ricevere tale certificazione.[7] Secondo Nielsen SoundScan, fino al 14 giugno 2013 l'album ha venduto 1.700.000 copie negli Stati Uniti.[25]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2008) Posizione
massima
Australia[26] 12
Austria[27] 50
Belgio (Fiandre)[28] 21
Belgio (Vallonia)[29] 69
Canada[30] 4
Danimarca[31] 42
Francia[32] 52
Germania[33] 30
Irlanda[34] 11
Italia[35] 65
Norvegia[36] 19
Nuova Zelanda[37] 15
Regno Unito[38] 11
Stati Uniti[30] 1
Stati Uniti (R&B/Hip-Hop)[30] 1
Svizzera[39] 13

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Kirk Walker, A (Very) Brief Aside Re: 808s & Heartbreak, in Kanye West's My Beautiful Dark Twisted Fantasy, A&C Black, 2014, p. 49, ISBN 1-62356-542-1. URL consultato il 2 giugno 2018 (archiviato dall'url originale il 14 gennaio 2017).
  2. ^ (EN) Kris De Souza, Kanye West - Hammersmith Apollo, London 24/02/13, The 405, 27 febbraio 2013. URL consultato il 2 giugno 2018 (archiviato dall'url originale il 16 settembre 2016).
  3. ^ (EN) ARIA Charts - Accreditations - 2008 Albums, ARIA, 31 ottobre 2008. URL consultato il 3 gennaio 2013.
  4. ^ (EN) Certificazioni Kanye West in Regno Unito, BPI. URL consultato il 6 aprile 2012.
  5. ^ (EN) Gold Platinum Database - 808's & Heartbreak[collegamento interrotto], music canada. URL consultato il 3 gennaio 2013.
  6. ^ (EN) 2008 Certification Awards - PLatinum, IRMA. URL consultato il 3 gennaio 2013.
  7. ^ a b (EN) Certificazioni Kanye West negli Stati Uniti, RIAA. URL consultato il 3 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2015).
  8. ^ (EN) Scott Glover, Doctor talks about Donda West's death, Los Angeles Times, 20 novembre 2007. URL consultato il 5 gennaio 2013.
  9. ^ (EN) Tiffany McGee, Kanye West's Fiancée 'Sad' Over Breakup, People.com, 21 aprile 2008. URL consultato il 5 gennaio 2013.
  10. ^ (EN) Tom Thorogood, Kanye West Opens His Heart, MTV.uk, 12 novembre 2008. URL consultato il 5 gennaio 2013.
  11. ^ a b Note di copertina di 808s & Heartbreak, Kanye West [note di produzione], Roc-A-Fella, 2008.
  12. ^ (EN) Shaheem Reid, Kanye West Inspires The Question: Should Rappers Sing?, MTV.com, 24 novembre 2008. URL consultato il 6 gennaio 2013.
  13. ^ (EN) MTV News RAW: Kanye West - 'I Think Pop Has A Bad Name Right Now', MTV.com, 19 novembre 2008. URL consultato il 6 gennaio 2013.
  14. ^ a b (EN) Luke Bainbridge, OM goes on the road with Kanye West and his new album Heartbreak, the guardian.uk, 30 novembre 2008. URL consultato il 6 gennaio 2013.
  15. ^ a b (EN) Andy Kellman, 808s & Heartbreak, su AllMusic, All Media Network. URL consultato l'8 settembre 2018.
  16. ^ a b (EN) Alex Macpherson, Kanye West: 808s & Heartbreak - Review, the Guardian.uk, 21 novembre 2008. URL consultato il 3 gennaio 2013.
  17. ^ a b (EN) Album: Kanye West, 808s & Heartbreak(Roc-a-Fella/Mercury), the Independent, 28 novembre 2008. URL consultato il 7 gennaio 2013.
  18. ^ a b (EN) Jody Rosen, Review: 808s & Heartbreak, RollingStone.com, 11 dicembre 2008. URL consultato il 5 gennaio 2013.
  19. ^ a b (EN) Charles Aaron, Kanye West, ‘808's and Heartbreak', Spin.com, 24 novembre 2008. URL consultato il 7 gennaio 2013.
  20. ^ a b c (EN) 808s & Heartbreak su Metacritic, Metacritic.com. URL consultato il 3 gennaio 2013.
  21. ^ (EN) Steve Jones, Kanye weighs what's lost, gained in '808s & Heartbreak', USA Today, 25 novembre 2008. URL consultato il 5 gennaio 2013.
  22. ^ (EN) Tom Breihan, On Kanye West's Bitter, Bone-Chilling 808s & Heartbreak, the Village Voice, 26 novembre 2008. URL consultato il 5 gennaio 2013.
  23. ^ (EN) Kanye West - 808s & Heartbreak, Discogs.com. URL consultato il 21 gennaio 2014.
  24. ^ (EN) Jake Paine, Hip Hop Album Sales: The Week Ending 11/30/08, HipHopDX.com, 3 dicembre 2008. URL consultato il 20 gennaio 2013.
  25. ^ (EN) Brad Wete, Kanye West: How the Rapper Grew From 'Dropout' to 'Yeezus', Billboard.com, 14 giugno 2014. URL consultato il 21 gennaio 2014.
  26. ^ (EN) Andamento di 808s & Heartbreak in Australia, australian-charts.com. URL consultato il 3 gennaio 2013.
  27. ^ (DE) Andamento di 808s & Heartbreak in Austria, austriancharts.at. URL consultato il 3 gennaio 2013.
  28. ^ (DE) Andamento di 808s & Heartbreak nelle Fiandre, ultratop.be. URL consultato il 3 gennaio 2013.
  29. ^ (FR) Andamento di 808s & Heartbreak in Vallonia, ultratop.be. URL consultato il 3 gennaio 2013.
  30. ^ a b c (EN) 808s & Heartbreak - Kanye West, Billboard.com. URL consultato il 3 gennaio 2013.
  31. ^ (DA) Andamento di 808s & Heartbreak in Danimarca, dutchcharts.nl. URL consultato il 3 gennaio 2013.
  32. ^ (FR) Andamento di 808s & Heartbreak in Francia, Charts In France. URL consultato il 3 gennaio 2012.
  33. ^ (DE) Andamento di 808s & Heartbreak in Germania, charts.de. URL consultato il 3 gennaio 2013.
  34. ^ (EN) 808S & HEARTBREAK, Acharts. URL consultato il 19 febbraio 2016.
  35. ^ Classifica settimanale dal 28/11/2008 al 04/12/2008, FIMI. URL consultato il 3 gennaio 2013.
  36. ^ (EN) Andamento di 808s & Heartbreak in Norvegia, norwegiancharts.com. URL consultato il 3 gennaio 2013.
  37. ^ (EN) Andamento di 808s & Heartbreak in Nuova Zelanda, charts.nz. URL consultato il 3 gennaio 2013.
  38. ^ (EN) Piazzamenti di Kanye West in Regno Unito, officialcharts.com. URL consultato il 3 gennaio 2013.
  39. ^ (DE) Andamento di 808s & Heartbreak in Svizzera, hitparade.ch. URL consultato il 3 gennaio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]