7 (David Guetta)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
7
ArtistaDavid Guetta
Tipo albumStudio
Pubblicazione14 settembre 2018
Durata1:28:57
Dischi2
Tracce27
GenereElectronic dance music
Pop
Underground house
EtichettaWhat a Music, Parlophone, Warner
ProduttoreDavid Guetta, Giorgio Tuinfort, Stargate, Marcus van Wattum, Afrojack, Tainy, SKY, Martin Garrix, Frederic Riesterer, Lotus IV, Albert Harvey, Benny Blanco, Chris Braide, David St. Fleur, Phil Griess, VodKa, Art Beatz, Curtis Gray, Frank Dukes, Nav, Brooks, Poo Bear, Cesqeaux, Jason Evigan, Steve Aoki, Black Coffee, Jack Patterson, Jason Henriques, Banx & Ranx, 1st Klase, Skrillex, Showtek, Ralph Wegner, Red Triangle
FormatiDownload digitale, CD, Streaming, Vinile
David Guetta - cronologia
Album precedente
(2015)
Album successivo
Singoli
  1. 2U
    Pubblicato: 9 giugno 2017
  2. Dirty Sexy Money
    Pubblicato: 3 novembre 2017
  3. Like I Do
    Pubblicato: 22 febbraio 2018
  4. Flames
    Pubblicato: 22 marzo 2018
  5. Your Love
    Pubblicato: 14 giugno 2018
  6. Don't Leave Me Alone
    Pubblicato: 27 luglio 2018
  7. Goodbye
    Pubblicato: 24 agosto 2018
  8. Drive
    Pubblicato: 24 agosto 2018
  9. Say My Name
    Pubblicato: 16 ottobre 2018

7 è il settimo album in studio del disc jockey e produttore discografico francese David Guetta, pubblicato il 14 settembre 2018 dalla What a Music, Parlophone e Warner Music Group.[1][2]

L'album è composto da due dischi; il primo, composto da 15 tracce, che vede la partecipazione di vari cantanti e rapper tra cui: Sia, Anne-Marie, Bebe Rexha, J Balvin, Jason Derulo, Nicki Minaj, Willy William, Justin Bieber, Jess Glynne, Stefflon Don, Lil Uzi Vert e G-Eazy[3]; mentre il secondo, composto da 12 tracce, presenta musica Underground House, simile alle origini di Guetta. Quest'ultimo introduce anche lo pseudonimo di Guetta, "Jack Back".[4]

Sfondo[modifica | modifica wikitesto]

7 comprende due dischi; il primo include collaborazioni con vari cantanti e rapper; mentre il secondo è un mixtape che presenta il nome di "Jack Back", che in seguito si è rivelato essere uno pseudonimo di Guetta.[4]

Il nome dell'album ha un significato speciale per Guetta; Elaborando il tema e il nome dell'album Guetta disse:

«È il mio settimo album, ma il numero sette rappresenta anche la fine di un ciclo; una settimana è di sette giorni, la creazione del mondo nella Bibbia è di sette giorni e il mio compleanno il 7 novembre. Quel numero è per me una specie di magia".[5]»

In un'intervista con Pete Tong, Guetta ha detto che l'album rappresenta un ciclo completo e che tornava alle radici della sua casa.

«"Inizialmente ho iniziato con la musica house underground, suonando in tutti i rave e i club underground di Parigi, volevo fare musica solo per divertimento, senza alcun approccio commerciale, voglio fare ogni tipo di musica che mi piace. Lo sto facendo per amore della musica".[6]»

«"Rappresenta un lato diverso di me: fondamentalmente, provengo dalla musica house e volevo scavare nelle mie radici e fare qualcosa per divertimento, è un doppio album, quindi l'idea non è di scendere a compromessi. Il primo album è completamente pop, mentre il secondo è completamente underground. Invece di provare a fare un po' di tutto nello stesso disco, mi piace, OK, andiamo forte! Tutto pop e tutto elettronico".»

(Guetta riguardo al doppio album e al suo pseudonimo, "Jack Back".[7])

Accanto all'uscita dei singoli ufficiali dell'album, un certo numero di altre canzoni furono pubblicate durante la registrazione dell'album. Il 27 marzo 2017 Guetta ha pubblicato "Light My Body Up", con Nicki Minaj e Lil Wayne.[8][9] Questo è stato poi seguito il 28 aprile dall'uscita di "Another Life", singolo realizzato insieme ad Afrojack[10] e il 28 luglio da "Complicated", realizzato con Dimitri Vegas & Like Mike e che ha visto la partecipazione di Kiiara.[11]

Il 3 novembre Guetta e Afrojack hanno pubblicato "Dirty Sexy Money" con Charli XCX e French Montana[12][13][14], seguito dalla collaborazione con Martin Garrix in "So Far Away" con Jamie Scott e Romy Dya,[15] "Your Love" con Showtek[16] e Mad Love con Sean Paul e Becky G.[17]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

"2U" con Justin Bieber è stato rilasciato come primo singolo dell'album il 7 giugno 2017.[18] La canzone ha raggiunto il picco nella top-ten di oltre 15 paesi in tutto il mondo, tra cui il Regno Unito, in gran parte di Europa, in Australia e in Nuova Zelanda.[19] Questo è stato seguito da "Dirty Sexy Money", con Afrojack e con le voci di Charli XCX e French Montana.[12] Guetta ha descritto la collaborazione come il tipo di canzone "che avrebbe sempre voluto fare".[20] Il singolo ha raggiunto la vetta della top-30 in Francia, 47 nel Regno Unito e la top-ten in molte classifiche dance.[21]

Il 22 febbraio 2018 è uscito "Like I Do", con Martin Garrix e Brooks.[22]

Il 24 agosto 2018, Guetta ha pubblicato simultaneamente altri due singoli dell'album, "Goodbye" con Jason Derulo, Nicki Minaj e Willy William[23] e "Drive", una collaborazione con il DJ sudafricano Black Coffee e Delilah Montagu.

Singoli promozionali[modifica | modifica wikitesto]

Il 20 agosto 2018 è stato pubblicato su Beatport il singolo promozionale "Overtone".[24]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Guetta si esibì a Papenburg, in Germania, per la presentazione ufficiale della nuova nave della compagnia crocieristica AIDA Cruises, l'AIDAnova.[25] Successivamente ha unaugurato la prima giornata del Fusion Festival 2018, che si è svolto presso la Otterspool Promenade a Liverpool, nel Regno Unito.[26]

Il 9 settembre ha pubblicato un mixtape, contenente 12 tracce sotto lo pseudonimo "Jack Back", poi aggiunto nell'album come secondo disco. Inoltre ha pubblicato una serie di teaser sul suo account ufficiale di Instagram, in ogni video si sentono pezzi di alcune canzoni contenute nell'album, mentre le screencaps compongono la copertina.[27]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Disco 1[modifica | modifica wikitesto]

  1. Don't Leave Me Alone (feat. Anne-Marie) – 3:04
  2. Battle (feat. Faouzia) – 2:43
  3. Flames (con Sia) – 3:15
  4. Blame It on Love (feat. Madison Beer) – 3:27
  5. Say My Name (con Bebe Rexha e J Balvin) – 3:18
  6. Goodbye (con Jason Derulo feat. Nicki Minaj e Willy William) – 3:15
  7. I’m That Bitch (feat. Saweetie) – 3:14
  8. Like I Do (con Martin Garrix e Brooks (disc jockey)) – 3:22
  9. 2U (feat. Justin Bieber) – 3:14
  10. She Knows How to Love Me (feat. Jess Glynne e Stefflon Don) – 3:01
  11. Motto (con Steve Aoki feat. Lil Uzi Vert, G-Eazy e Mally Mall) – 2:29
  12. Drive (con Black Coffee feat. Delilah Montagu) – 3:06
  13. Para que te quedes (feat. J Balvin) – 2:50
  14. Let It Be Me (feat. Ava Max) – 2:52
  15. Light Headed (con Sia) – 2:58

Durata totale: 46:08

Bol.com/Bonus track nella versione britannica[28][29][modifica | modifica wikitesto]

  1. Mad Love (con Sean Paul feat. Becky G) – 3:19
  2. Dirty Sexy Money (con Afrojack feat. Charli XCX e French Montana) – 2:52
  3. So Far Away (con Martin Garrix feat. Jamie Scott e Romy Dya) – 3:03
  4. Your Love (con Showtek) – 3:05

Disco 2 - Accreditato come Jack Back[modifica | modifica wikitesto]

  1. Reach for Me – 3:47
  2. Freedom (David Guetta and CeCe Rogers) – 3:55
  3. Grenade – 3:32
  4. Inferno – 3:09
  5. Overtone – 3:36
  6. Back and Forth – 3:25
  7. Pelican – 3:26
  8. Afterglow – 3:26
  9. Think Think Think – 3:41
  10. Orion – 3:52
  11. What 2 Say – 3:36
  12. Just a Little More Love (feat. Chris Willis) (Jack Back 2018 Remix) – 3:24

Durata totale: 42:49

Crediti[modifica | modifica wikitesto]

  • "Let It Be Me" contiene parti della melodia di "Tom's Diner" di Suzanne Vega.
  • ”Goodbye” contiene parti della melodia di “Con Te Partiró” di Andrea Bocelli.

Date di pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

Regione Data Formato Etichetta
Stati Uniti d'America[30] 9 settembre 2018 Jack Back Mixtape - streaming What a Music, Atlantic Records
Mondo[31][32] 14 settembre 2018 Streaming, download digitale, CD, vinile What a Music, Parlophone, Warner Music Group

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 7, Parlophone, 14 settembre 2018. URL consultato il 14 settembre 2018.
  2. ^ (EN) Elias Leight, Hear David Guetta’s New Double-Album ‘7’, in Rolling Stone, 14 settembre 2018. URL consultato il 14 settembre 2018.
  3. ^ David Guetta presenta "7", il nuovo album: “È come se fossi entrato in una nuova fase della mia carriera”. URL consultato il 14 settembre 2018.
  4. ^ a b David Guetta Returns to Underground Roots With Jack Back Alias, Releases 12-Track Mixtape: Listen, in Billboard. URL consultato il 14 settembre 2018.
  5. ^ eu.thespectrum.com, https://eu.thespectrum.com/story/entertainment/music/2018/09/11/david-guetta-talks-hip-hop-culture-and-lucky-number-7/1264167002/.
  6. ^ billboard.com, https://www.billboard.com/articles/news/dance/8473853/david-guetta-jack-back-alias-mixtape.
  7. ^ forbes.com, https://www.forbes.com/sites/oisinlunny/2018/09/07/exclusive-grammy-winning-dj-david-guetta-gives-first-online-interview-on-jack-back-alter-ego/#3ed563985f99.
  8. ^ (EN) ‎Light My Body Up (feat. Nicki Minaj & Lil Wayne) - Single by David Guetta, 24 marzo 2017. URL consultato il 14 settembre 2018.
  9. ^ David Guetta Connects With Nicki Minaj & Lil Wayne on 'Light My Body Up': Listen, in Billboard. URL consultato il 14 settembre 2018.
  10. ^ Afrojack & David Guetta Create 'Another Life' in Futuristic Animated Video: Watch, in Billboard. URL consultato il 14 settembre 2018.
  11. ^ (EN) BWW News Desk, Dimitri Vegas & Like Mike Release New Single 'Complicated'. URL consultato il 14 settembre 2018.
  12. ^ a b David Guetta & Afrojack – “Dirty Sexy Money” ft. Charli XCX and French Montana, in Spin, 2 novembre 2017. URL consultato il 14 settembre 2018.
  13. ^ (EN) French Montana Joins David Guetta, Afrojack on 'Dirty Sexy Money' - XXL, su XXL Mag. URL consultato il 14 settembre 2018.
  14. ^ (EN) Charli XCX Joins David Guetta and Afrojack on New Song “Dirty Sexy Money”: Listen | Pitchfork, su pitchfork.com. URL consultato il 14 settembre 2018.
  15. ^ (EN) Martin Garrix Drops The Curtain on One of His Biggest Collabs Ever, in Your EDM, 29 novembre 2017. URL consultato il 14 settembre 2018.
  16. ^ (EN) ‎Your Love - Single by David Guetta & Showtek, 14 giugno 2018. URL consultato il 14 settembre 2018.
  17. ^ (EN) Becky G, David Guetta, & Sean Paul Come Together for Hot Collab, 'Mad Love', in LATINA. URL consultato il 14 settembre 2018.
  18. ^ (EN) Justin Bieber and David Guetta's New Single "2U" Drops Friday and It's Gonna Be Sick, in Seventeen, 7 giugno 2017. URL consultato il 14 settembre 2018.
  19. ^ David Guetta feat. Justin Bieber - 2U, su ultratop.be. URL consultato il 14 settembre 2018.
  20. ^ (EN) David Guetta Celebrates "Dirty Sexy Money" With Charli XCX, Afrojack, and French Montana, su Complex. URL consultato il 14 settembre 2018.
  21. ^ David Guetta & Afrojack feat. Charli XCX & French Montana - Dirty Sexy Money, su ultratop.be. URL consultato il 14 settembre 2018.
  22. ^ (EN) Martin Garrix's Massive New Collab Is Out Now A Day Early, in Your EDM, 22 febbraio 2018. URL consultato il 14 settembre 2018.
  23. ^ » Star-Studded: David Guetta, Nicki Minaj, Jason Derulo & Willy William’s “Goodbye” Is A Banger, su www.idolator.com. URL consultato il 14 settembre 2018.
  24. ^ Overtone da Jack Back su Beatport, su www.beatport.com. URL consultato il 14 settembre 2018.
  25. ^ (EN) Mary Bond, DJ David Guetta pumps up the music at AIDAnova naming. URL consultato il 14 settembre 2018.
  26. ^ Sallie Ehlen, David Guetta wows crowds at Fusion Festival, in chesterchronicle, 3 settembre 2018. URL consultato il 14 settembre 2018.
  27. ^ (EN) David Guetta drops his album '7' and it has some MAJOR collabs, in Hits Radio. URL consultato il 14 settembre 2018.
  28. ^ (NL) bol.com | 7, David Guetta | CD (album) | Muziek, su www.bol.com. URL consultato il 14 settembre 2018.
  29. ^ 7, Parlophone, 14 settembre 2018. URL consultato il 14 settembre 2018.
  30. ^ (EN) ‎Jack Back Mixtape (DJ Mix) by Jack Back, 6 settembre 2018. URL consultato il 14 settembre 2018.
  31. ^ (EN) ‎7 by David Guetta, 14 settembre 2018. URL consultato il 14 settembre 2018.
  32. ^ (EN) David Guetta – 7 (Album), su guetta.co. URL consultato il 14 settembre 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica