7/8 - Sette ottavi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
7/8 - Sette ottavi
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno2007
Durata74 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 2,35:1
Generedrammatico, musicale
RegiaStefano Landini
SoggettoStefano Landini
SceneggiaturaStefano Landini, Devor De Pascalis, Giulia Graglia
ProduttoreStefano Landini
Produttore esecutivoJoseph Geminale
FotografiaPierfrancesco Cadeddu
MusichePaolo Fresu
ScenografiaValentina Scalia
CostumiCristina Audisio
Interpreti e personaggi

7/8 - Sette ottavi è un film drammatico del 2007, diretto da Stefano Landini.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un film che racconta la censura, l'ostracismo e la diffidenza che circondavano i musicisti e gli attori del mondo del jazz in Italia durante l'epoca fascista. I musicisti sono oggetto di un inspiegabile desiderio di discriminazione e sete di vendetta divenendo un capro espiatorio tanto irrazionale quanto assurdo: alla fine vengono condannati a causa di un clamoroso errore giudiziario, che evidenza un atteggiamento repressivo tipico dell'epoca. 7/8 è il primo film italiano girato completamente con una camera digitale 2K Thompson Viper.[senza fonte]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema