6478 Gault

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gault
(6478 Gault)
Stella madreSole
Scoperta12 maggio 1988
ScopritoriCarolyn e Eugene Shoemaker
ClassificazioneFascia principale
FamigliaFocea
Designazioni
alternative
1988 JC1, 1995 KC1
Parametri orbitali
(all'epoca JD 2458600,5
27 aprile 2019)
Semiasse maggiore2,3051450 UA
Perielio1,8588984 UA
Afelio2,7513916 UA
Periodo orbitale1278,34 giorni
(3,50 anni)
Inclinazione
sull'eclittica
22,81133°
Eccentricità0,1935872
Longitudine del
nodo ascendente
183,55766°
Argom. del perielio83,26768°
Anomalia media289,34902°
Par. Tisserand (TJ)3,461 (calcolato)
Prossimo perielio2 gennaio 2020
MOID da Terra0,989863 UA
Dati osservativi
Magnitudine ass.14,4

6478 Gault è un asteroide della fascia principale. Scoperto nel 1988, presenta un'orbita caratterizzata da un semiasse maggiore pari a 2,3051450 UA e da un'eccentricità di 0,1935872, inclinata di 22,81133° rispetto all'eclittica. L'asteroide appartiene alla famiglia Focea ed è di tipo Q[1].

Osservazioni condotte dagli astronomi del progetto ATLAS alle Hawaii nel gennaio 2019 hanno evidenziato la presenza di una coda di detriti lunga 400.000 chilometri, probabilmente formatasi a seguito di una collisione nella fascia principale nel novembre 2018[2].

Ulteriori osservazioni ottiche effettuate con il telescopio Hubble hanno stimato una larghezza dell'asteroide di circa 4-9 km e la conferma che l'asteroide, soggetto all'effetto Yorp, sia destinato a frantumarsi.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


V · D · M
L'asteroide 4 Vesta

     Successivo: 6479 Leoconnolly


Gruppi principali NEAFascia principaleTroianiCentauriTNO (Fascia di Kuiper) • Pianeti nani
Vedi anche Asteroidi principaliLista completaFamiglie asteroidaliClassi spettrali
Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare