4 (Foreigner)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
4
ArtistaForeigner
Tipo albumStudio
Pubblicazione2 luglio 1981
Durata42:41
Dischi1
Tracce10
Genere[1]Hard rock
Album-oriented rock
Arena rock
EtichettaAtlantic
ProduttoreRobert John "Mutt" Lange, Mick Jones
Registrazione1981 - Electric Lady Studios, New York
FormatiLP, CD, MC
Certificazioni
Dischi d'argentoRegno Unito Regno Unito[2]
(vendite: 60 000+)
Dischi d'oroFrancia Francia[3]
(vendite: 100 000+)
Dischi di platinoAustralia Australia[4]
(vendite: 70 000+)
Canada Canada (4)[5]
(vendite: 400 000+)
Germania Germania[6]
(vendite: 500 000+)
Stati Uniti Stati Uniti (6)[7]
(vendite: 6 000 000+)
Foreigner - cronologia
Album precedente
(1979)
Album successivo
(1982)
Singoli
  1. Urgent
    Pubblicato: 17 giugno 1981
  2. Waiting for a Girl Like You
    Pubblicato: novembre 1981
  3. Juke Box Hero
    Pubblicato: gennaio 1982
  4. Break It Up
    Pubblicato: 19 maggio 1982
  5. Luanne
    Pubblicato: 12 agosto 1982
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic[1] 4.5/5 stelle

4, conosciuto anche come Foreigner 4, è il quarto album in studio del gruppo anglo-statunitense Foreigner, pubblicato nel luglio del 1981 dalla Atlantic Records. Ha avuto un successo immediato negli Stati Uniti, restando al primo posto della Billboard 200 per un totale di 10 settimane. Il disco complessivamente ha venduto oltre sette milioni di copie nei soli Stati Uniti.

L'album ha prodotto diversi singoli di successo tra cui Urgent, Waiting for a Girl Like You e Juke Box Hero.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

L'album doveva originariamente intitolarsi Silent Partners e successivamente è stato cambiato in 4. Nel 1981, venne chiamato il rinomato studio fotografico Hipgnosis per realizzare una copertina basata sul titolo originario dell'album, e questi svilupparono un'immagine in bianco e nero che ritraeva un giovane uomo a letto e un paio di binocoli sospesi sopra la sua testa che lo osservano mentre dormiva. L'idea venne respinta dalla band poiché ritenuta "troppo omosessuale".[8] La copertina sostitutiva di 4 venne realizzata da Bob Defrin, ma nonostante ciò lo studio Hipgnosis appare ancora accreditato alla direzione artistica nei crediti dell'album.

L'album ha segnato il passaggio definitivo della band a uno stile maggiormente orientato all'hard rock, intrapreso nel precedente Head Games. Sia Ian McDonald che Al Greenwood lasciarono i Foreigner prima dell'inizio delle registrazioni del nuovo album. Il gruppo, passato da sestetto a quartetto e in prossimità di registrare il suo quarto album, decise per cui di utilizzare il semplice titolo di 4, che presentava tra l'altro una certa somiglianza fonetica con il nome Foreigner. McDonald e Greenwod, che suonavano rispettivamente il sassofono e le tastiere, vennero sostituiti da alcuni musicisti turnisti, tra cui Junior Walker, che esegue l'assolo di sassofono nella traccia Urgent, ed un giovane Thomas Dolby, che avrebbe in seguito avuto una carriera solista di successo. Tutte le canzoni dell'album sono accreditate a Mick Jones e/o Lou Gramm.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Night Life – 3:51 (Mick Jones, Lou Gramm)
  2. Juke Box Hero – 4:20 (Gramm, Jones)
  3. Break It Up – 4:13 (Jones)
  4. Waiting for a Girl Like You – 4:53 (Jones, Gramm)
  5. Luanne – 3:28 (Gramm, Jones)
  6. Urgent – 4:32 (Jones)
  7. I'm Gonna Win – 4:53 (Jones)
  8. Woman in Black – 4:46 (Jones)
  9. Girl on the Moon – 3:53 (Jones, Gramm)
  10. Don't Let Go – 3:51 (Jones, Gramm)
Tracce bonus della ristampa del 2002, registrate nel 1999
  1. Juke Box Hero (Versione semi-acustica) – 3:06
  2. Waiting for a Girl Like You (Versione semi-acustica) – 2:50

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Altri musicisti[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Eduardo Rivadavia, 4, su AllMusic, All Media Network. URL consultato l'8 dicembre 2014.
  2. ^ (EN) BRIT Certified, British Phonographic Industry. Digitare "Foreigner" in "Keywords", dunque premere "Search".
  3. ^ (FR) InfoDisc, French album certifications – Foreigner, Syndicat national de l'édition phonographique. Selezionare "FOREIGNER" e premere "OK".
  4. ^ (EN) Billboard Vol. 94, No. 23– Majors Flight Economics with Quirky Rock Originals, Billboard, 12 giugno 1982. URL consultato l'11 maggio 2015.
  5. ^ (EN) Canadian album certifications – Foreigner, Music Canada.
  6. ^ (DE) Gold-/Platin-Datenbank (Foreigner), Bundesverband Musikindustrie.
  7. ^ (EN) Foreigner – Gold & Platinum, Recording Industry Association of America. URL consultato l'8 dicembre 2014.
  8. ^ (EN) Anecdotes, "Curio Corner" - Foreigner - Silent Partners, su stormthorgerson.com. URL consultato il 13 agosto 2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock