4460 Bihoro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bihoro
(4460 Bihoro)
Stella madreSole
Scoperta28 febbraio 1990
ScopritoriKin Endate, Kazuro Watanabe
ClassificazioneFascia principale
Designazioni
alternative
1990 DS, 1937 PF, 1937 RV, 1942 PF, 1947 PB, 1970 ES2, 1980 BF3, 1980 FH9, 1987 QG
Parametri orbitali
(all'epoca JD 2458000,5
4 settembre 2017)
Semiasse maggiore437 148 853 km
2,9221180 UA
Perielio357 116 563 km
2,3871428 UA
Afelio517 181 143 km
3,4570932 UA
Periodo orbitale1824,5 giorni
(5 anni)
Inclinazione
sull'eclittica
27,04878°
Eccentricità0,1830779
Longitudine del
nodo ascendente
326,35465°
Argom. del perielio30,92295°
Anomalia media334,62739°
Par. Tisserand (TJ)3,093 (calcolato)
Ultimo perielio10 gennaio 2013
Prossimo perielio8 gennaio 2018
Dati osservativi
Magnitudine ass.10,9

4460 Bihoro è un asteroide della fascia principale. Scoperto nel 1990, presenta un'orbita caratterizzata da un semiasse maggiore pari a 2,9221180 UA e da un'eccentricità di 0,1830779, inclinata di 27,04878° rispetto all'eclittica.

Dall'8 luglio al 5 settembre 1990, quando 4529 Webern ricevette la denominazione ufficiale, è stato l'asteroide denominato con il più alto numero ordinale. Prima della sua denominazione, il primato era di 4433 Goldstone.

L'asteroide è dedicato all'omonima località giapponese.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


V · D · M
L'asteroide 4 Vesta

Precedente: 4459 Nusamaibashi      Successivo: 4461 Sayama


Gruppi principali NEAFascia principaleTroianiCentauriTNO (Fascia di Kuiper) • Pianeti nani
Vedi anche Asteroidi principaliLista completaFamiglie asteroidaliClassi spettrali
Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare