4-Amminopiridina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da 4-aminopiridina)
4-amminopiridina
4-aminopyridine.svg
Nome IUPAC
piridin-4-ammina
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC5H6N2
Aspettosolido incolore, odore sgradevole
Numero CAS504-24-5
Numero EINECS207-987-9
PubChem1727
DrugBankDB06637
SMILES
C1=CN=CC=C1N
Proprietà chimico-fisiche
Solubilità in acquasolubile in acqua e solventi polari
Temperatura di fusione431 K
Temperatura di ebollizione546 K
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
Molto tossico

La 4-amminopiridina (o, meno correttamente, 'aminopiridina,' 4-AP, denominazione comune internazionale fampridina, USAN dalfampridine) è una delle tre ammine isomeriche della piridina.

Uso terapeutico[modifica | modifica wikitesto]

È adoperata soprattutto come strumento per la ricerca, nella caratterizzazione dei sottotipi del canale ionico del potassio, ed è stata anche usata per controllare alcuni sintomi della sclerosi multipla[1][2], trovando indicazione per il miglioramento sintomatico dell'andatura e della mobilità in adulti con diverse variazioni della malattia[3]

Commercializzazione[modifica | modifica wikitesto]

Negli Stati Uniti, il principio attivo possiede lo status di farmaco orfano, sotto il nome commerciale id Neurelan. Dal 2008 è stato sottoposto a studi clinici in fase III[4], e ha ottenuto l'approvazione della Food and Drug Administration (FDA) il 22 gennaio 2010[5] e l'approvazione dell'Agenzia europea per i medicinali (EMA) nel 2011.

La fampridina è anche commercializzata come Ampyra negli Stati Uniti dalla Acorda Therapeutics[5][6] e come Fampyra in Europa.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Solari A, Uitdehaag B, Giuliani G, Pucci E, Taus C, Aminopyridines for symptomatic treatment in multiple sclerosis, in Alessandra Solari (a cura di), Cochrane Database Syst Rev, nº 4, 2001, pp. CD001330, DOI:10.1002/14651858.CD001330, PMID 11687106.
  2. ^ Korenke AR, Rivey MP, Allington DR, Sustained-release fampridine for symptomatic treatment of multiple sclerosis, in Ann Pharmacother, vol. 42, nº 10, ottobre 2008, pp. 1458–65, DOI:10.1345/aph.1L028, PMID 18780812.
  3. ^ New Drugs: Fampridine, in Australian Prescriber, nº 34, agosto 2011, pp. 119–123. (archiviato dall'url originale il 27 febbraio 2012).
  4. ^ Acorda Clinical Development and Product Pipeline | Acorda.com
  5. ^ a b FDA Approves Ampyra to Improve Walking in Adults with Multiple Sclerosis
  6. ^ (EN) Marvin M. Goldenberg, Multiple Sclerosis Review, in P. & T., vol. 37, nº 3, marzo 2012, pp. 175–184, PMC 3351877.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]