2S43 Malva

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
2S43 Malva
2S43 Malva.jpg
Un 2S43 Malva durante una dimostrazione di tiro, giugno 2021
Descrizione
Tiposemovente d'artiglieria
Equipaggio3
CostruttoreRussia UVZ
Data entrata in servizio2022
Utilizzatore principaleRussia Russia
Dimensioni e peso
Lunghezza13 m
Larghezza2,75 m
Altezza3,1 m
Peso32 t
Propulsione e tecnica
MotoreYaMZ-8424.10 diesel
Potenza470cv
Trazione8×8
Sospensionibarra di torsione
Prestazioni
Velocità80 km/h
Autonomia1000 km
Armamento e corazzatura
Armamento primario1 cannone 2A64/2A88 a canna liscia da 152 mm
Notedati relativi alla versione: 2S43
dati tratti da:
MilitaryToday[1]
voci di semoventi presenti su Wikipedia

Il 2S43 Malva (in cirillico: 2C43 Малва) è un obice semovente basato su un telaio ruotato 8×8, di fabbricazione russa, sviluppato dal Burevestnik Central Research Institute e prodotto dalla Uralvagonzavod su ordine delle forze armate russe al fine di succedere ai cingolati 2A65 Msta-B e 2S1 Gvozdika.

Dotato di un obice da 152 mm di calibro, versione aggiornata del cannone 2A88 già in uso sugli obici cingolati Koalitsiya-SV in fase di adozione presso le forze armate, il Malva è un sistema di artiglieria aero-trasportabile in quanto compatibile con le capacità di carico degli Ilyushin Il-76.

Mostrato per la prima volta al pubblico nel 2020, è, al 2021, in fase di test, con avvio delle consegne programmato per il 2022.

Al 2021, non vi sono ancora informazioni pubbliche sulle caratteristiche tattiche e tecniche del Malva a causa dello sviluppo progettuale condotto in segreto.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Un prototipo è stato sottoposto nel corso del 2021 a test di Stato. Il programma dovrebbe essere completato nel 2022.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il 2S43 Malva è dotato di un telaio BAZ-6910 dotato di un motore da 470 cv di potenza che permette di raggiungere gli 80 km/h su strada ed un'autonomia massima di 1.000 km.

Con cambio a due posizioni a 9 marce e sospensioni a due torsioni indipendenti su tutti gli assi e di un sistema di gonfiaggio pneumatici centrale. può guadare corsi d'acqua di 1,4 m di profondità senza preparazione.

La scelta del telaio ruotato permette una migliore mobilità su strada e costi di esercizio sensibilmente più bassi rispetto alle piattaforme cingolate.

Armamento[modifica | modifica wikitesto]

Il cannone da 152 mm è accreditato di una cadenza di fuoco pari a 8 colpi al minuto, ottenuta grazie all'utilizzo di un nuovo meccanismo di caricamento del cannone. A seconda delle fonti, il cannone potrebbe essere il 2A64 utilizzato sul 2S19 Msta-S[2] o il 2A88 del Koalitsyia-SV.[3]

Si ritiene abbia una gittata massima di 24,5 km con proiettili convenzionali.

Utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

Futuri[modifica | modifica wikitesto]

Russia Russia

dal 2022

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.military-today.com/artillery/2s43_malva.htm
  2. ^ 2S43 "Malva" 152-mm self-propelled howitzer, su globalsecurity.org. URL consultato l'11 dicembre 2021.
  3. ^ Army Guide, su army-guide.com. URL consultato l'11 dicembre 2021.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra