25 Phocaea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
25 Phocaea
Scoperta6 aprile 1853
ScopritoreJean Chacornac
ClassificazioneFascia principale
Classe spettraleS
Designazioni
alternative
1956 GC
Parametri orbitali
(all'epoca 18 agosto 2005 (JD 2453600,5))
Semiasse maggiore359,139 Gm (2,401 AU)
Perielio267,308 Gm (1,787 AU)
Afelio450,970 Gm (3,015 AU)
Periodo orbitale1358,614 g (3,720 a)
Velocità orbitale18,91 km/s (media)
Inclinazione
sull'eclittica
21,583°
Eccentricità0,256
Longitudine del
nodo ascendente
214,268°
Argom. del perielio90,110°
Anomalia media287,472°
Par. Tisserand (TJ)3,389 (calcolato)
Dati fisici
Dimensioni75,13 ± 3,6 km
Massa
4,44×1017 kg
Densità media~2,0 g/cm³
Acceleraz. di gravità in superficie0,0210 m/s²
Velocità di fuga0,0397 km/s
Periodo di rotazione0,4144 g (9,945 h)
Temperatura
superficiale
~173 K (media)
Albedo0,231
Dati osservativi
Magnitudine ass.7,83

25 Phocaea (fo-see'-a, in italiano 25 Focea) è un asteroide della Fascia principale.

Phocaea fu scoperto da Jean Chacornac il 6 aprile 1853 all'osservatorio astronomico di Marsiglia (Francia), dove lavorava come assistente. Fu il primo dei sei pianetini da lui individuati. Phocaea fu battezzato così in onore di Focea, città greca dell'antichità (l'attuale Foça in Turchia; il suo nome deriva dalla "foca", l'animale simbolo della città, raffigurato anche sulle monete) dalla quale, circa 2.600 anni fa, partirono i fondatori di Marsiglia.

Il pianetino è anche il membro rappresentativo degli asteroidi Focea, che hanno un semiasse maggiore compreso fra 2.25 e 2.5 AU, un'eccentricità maggiore di 0.1, e un'inclinazione compresa fra 18° e 32°.

Osservazione dalla Terra[modifica | modifica wikitesto]

Il 13 maggio 1998 Phocaea ha occultato la stella SAO 139602 di magnitudine 8.3 (osservazioni in Arizona hanno permesso di raccogliere alcune informazioni sulla forma dell'asteroide).

Il 22 gennaio 2004 alle 14:21 UTC ha occultato la stella 2UCAC30798950 di magnitudine 11.9 (occultazione osservata in Giappone e Russia).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


V · D · M
L'asteroide 951 Gaspra

Precedente: 24 Themis      Successivo: 26 Proserpina


Gruppi principali NEAFascia principaleTroianiCentauriTNO (Fascia di Kuiper) • Pianeti nani
Vedi anche Asteroidi principaliLista completaFamiglie asteroidaliClassi spettrali
Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare