231P/LINEAR-NEAT

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cometa
231P/LINEAR-NEAT
Stella madreSole
Scoperta10 marzo 2003
ScopritoriNEAT-LINEAR
Designazioni
alternative
2003 CP7;
P/2003 CP7 LINEAR-NEAT;
P/2009 X1 LINEAR-NEAT;
LINEAR-NEAT 4
Parametri orbitali
(all'epoca 2454329,5
17 agosto 2007[1])
Semiasse maggiore4,017 UA
Perielio3,026 UA
Afelio5,009 UA
Periodo orbitale8,05 anni
Inclinazione orbitale12,330°
Eccentricità0,247
Longitudine del
nodo ascendente
133,114°
Argom. del perielio42,827°
Par. Tisserand (TJ)2,959 (calcolato)
Ultimo perielio17 maggio 2011
Prossimo perielio14 giugno 2019[2]
Dati osservativi
Magnitudine app.15,6 (magnitudine)[3] (max)
Magnitudine ass.6,1 (totale)
14,8 (del nucleo)

La cometa LINEAR-NEAT 4, formalmente 231P/LINEAR-NEAT, è una cometa periodica appartenente alla famiglia delle comete gioviane e alla famiglia di comete quasi-Hilda.

Storia osservativa[modifica | modifica wikitesto]

La cometa è stata scoperta originariamente da LINEAR il 1º febbraio 2003 e ritenuta un asteroide che è stato denominato 2003 CP7, il 10 marzo 2003 è stata scoperta da NEAT mostrando un chiaro aspetto cometario, a seguito di questo fatto ha ricevuto la denominazione P/2003 CP7 LINEAR-NEAT[4][5]. L'11 dicembre 2009 è stata riscoperta e denominata P/2009 X1 LINEAR-NEAT[6], la riscoperta ha permesso all'astrofilo tedesco Maik Meyer di trovare immagini di prescoperta risalenti al 1950[3]: la cometa ha quindi potuto ricevere la denominazione definitiva 231P/LINEAR-NEAT[7].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

V · D · M
La cometa di Halley

Precedente: 230P/LINEAR      Successiva: 232P/Hill


Voci principali Cometa periodicaCometa non periodicaCometa perduta
Vedi anche Grande CometaCometa interstellareFamiglia di comete
Comete omonime Comete LINEAR
Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare