18 and Life

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
18 and Life
18&lifeofficialvideo.jpg
Sebastian Bach nel video del brano
ArtistaSkid Row
Tipo albumSingolo
Pubblicazione16 giugno 1989
Durata3:51
Album di provenienzaSkid Row
GenereHair metal
Hard rock
EtichettaAtlantic
ProduttoreMichael Wagener
Registrazione1988
Certificazioni
Dischi d'oroStati Uniti Stati Uniti[1]
(vendite: 500 000+)
Skid Row - cronologia
Singolo precedente
(1989)
Singolo successivo
(1989)

18 and Life è il secondo singolo della rock band statunitense Skid Row estratto dal loro eponimo album di debutto del 1989.

Il brano è stato composto da Rachel Bolan e da "The Snake" Sabo ispirandosi alla storia, letta sul giornale, di un ragazzo che spara accidentalmente ad un amico uccidendolo e si ritrova condannato all'ergastolo (la pena per un omicidio del genere va da 18 anni all'ergastolo, da qui il titolo della canzone). Il relativo video musicale racconta appunto la storia di un ragazzo disadattato di nome Ricky, che si mette nei guai e finisce in prigione.

È stato il singolo di maggior successo del gruppo, raggiungendo il quarto posto della Billboard Hot 100 e la posizione numero 11 della Mainstream Rock Songs.[2] È stato certificato disco d'oro dalla RIAA il 13 settembre 1989, quando ha raggiunto la cifra di 500.000 copie vendute negli Stati Uniti.[3] La canzone è inoltre apparsa nella raccolta 40 Seasons: The Best of Skid Row. L'allora cantante degli Skid Row, Sebastian Bach, ha eseguito una versione live di questa canzone nel suo album da solista Bring 'Em Bach Alive!. Appare anche come canzone suonabile nel videogioco musicale Guitar Hero Encore: Rocks the 80s

È stato giudicata la 60ª più grande canzone hard rock di tutti i tempi da VH1,[4] ed è stata inoltre indicata la quinta più grande power ballad di tutti i tempi da Yahoo! Music.[5]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1989) Posizione
massima
Stati Uniti 4
Stati Uniti (mainstream rock) 11

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ RIAA Gold & Platinum database, su riaa.com. URL consultato il 7 febbraio 2009 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2015).
  2. ^ AllMusic Billboard singles, su allmusic.com. URL consultato il 7 febbraio 2009.
  3. ^ RIAA Gold & Platinum database, su riaa.com. URL consultato il 7 febbraio 2009 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2015).
  4. ^ spreadit.org music, su music.spreadit.org. URL consultato il 7 febbraio 2009 (archiviato il 12 febbraio 2009).
  5. ^ (EN) The Top 25 Power Ballads of All Time, Yahoo!, 19 novembre 2014. URL consultato il 4 dicembre 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]