1492 - La conquista del paradiso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
1492 - La conquista del paradiso
1492 - La conquista del paradisо.png
La partenza della Niña, della Pinta e della Santa María.
Titolo originale1492: Conquest of Paradise
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneSpagna, Stati Uniti d'America, Francia, Regno Unito
Anno1992
Durata149 min
Rapporto2,35:1
Generebiografico, drammatico, storico
RegiaRidley Scott
SoggettoRoselyne Bosch
SceneggiaturaRoselyne Bosch
ProduttoreRidley Scott,
Alain Goldman
Produttore esecutivoMimi Polk Sotela,
Iain Smith
Casa di produzionePercy Main,
Legende Cyrk
FotografiaAdrian Biddle
MontaggioWilliam M. Anderson,
Françoise Bonnot,
Les Healey,
Armen Minasian,
Deborah Zeitman
Effetti specialiKit West,
Kent Houston
MusicheVangelis
ScenografiaNorris Spencer,
Benjamin Fernandéz,
Leslie Tomkins,
Emilio Ardura,
Ann Mollo
CostumiCharles Knode,
Barbara Rutter
TruccoJosé Antonio Sanchez
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

«Le ricchezze non rendono l'uomo libero, lo rendono solo più occupato.»

(Cristoforo Colombo)

1492 - La conquista del paradiso (1492: Conquest of Paradise) è un film del 1992 diretto e prodotto da Ridley Scott.

Il film propone una versione cinematografica dei viaggi di Cristoforo Colombo verso il nuovo mondo e delle conseguenze che queste ebbero sulla gente nativa americana.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

1492: Cristoforo Colombo riesce a fare approvare alla Regina Isabella di Castiglia il suo progetto, che consiste nel raggiungere le Indie viaggiando verso occidente. Così, il 3 agosto, le tre caravelle salpano da Palos alla volta delle Indie. Tempo dopo, il 12 ottobre, Colombo sbarca sull'Isola di Guanahani. Poco dopo riparte per la Spagna, con lo scopo di progettare un'ulteriore spedizione, ma l'ostilità dei nobili locali condurrà alla sua reclusione in carcere. Dopo qualche tempo riesce, grazie ai suoi figli, ad avere un appuntamento con la Regina, la quale consente a Colombo di ripartire, avvertendolo però di stare lontano in particolare dall'isola di Guanahani.

Produzione, distribuzione e incassi[modifica | modifica wikitesto]

Realizzato su commissione, è stato rilasciato da Paramount Pictures in onore al cinquecentesimo anniversario del primo viaggio di Colombo e della scoperta dell'America[1]. La premiere debutta quasi contemporaneamente a quella del film Cristoforo Colombo - La scoperta diretto da John Glen, creando spesso confusione tra i due film.

Il film è stato realizzato tra la Spagna, Costa Rica, Repubblica Dominicana, Isole Vergini e gli studi Pinewood di Londra tra il 2 dicembre 1991 e il 10 marzo 1992. È uscito l'8 ottobre 1992 in Spagna e il 9 ottobre negli Usa. In Italia è uscito il 16 ottobre. Il budget è stato di 47 milioni di dollari e gli incassi totali sono stati di circa 60 milioni nel mondo.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: 1492: Conquest of Paradise (colonna sonora).

La musica è stata curata da Vangelis.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN316752346 · GND (DE4391310-6
Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema