122P/de Vico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cometa
122P/de Vico
Scoperta 20 febbraio 1846
Scopritore Francesco de Vico
Designazioni
alternative
P/1846 IV, P/1846 D1, P/1995 S1
Parametri orbitali
(all'epoca 16 luglio 1996)
Semiasse maggiore 17,6808 UA
Perielio 0,6593 UA
Afelio 34,7023
Periodo orbitale 74,35 anni
Inclinazione orbitale 85,38°
Eccentricità 0,9627
Ultimo perielio 6 ottobre 1995
Prossimo perielio 13 ottobre 2069[1]

122P/de Vico o Cometa de Vico è una cometa periodica del Sistema solare, appartenente alla famiglia cometaria della cometa di Halley[2].

Fu scoperta il 20 febbraio 1846 da Roma dall'astronomo italiano Francesco de Vico, non è stata riosservata al passaggio del 1922 e pertanto considerata persa, ed infine riscoperta casualmente nel 1995, dagli astrofili giapponesi Yuji Nakamura, Masaaki Tanaka e Syogo Utsunomiya [3].

Orbita[modifica | modifica wikitesto]

La cometa percorre la sua orbita in circa 74,35 anni e si prevede che ripasserà al perielio attorno al 13-14 ottobre 2069. Nel maggio 1698 la cometa ha avuto un passaggio ravvicinato col pianeta Venere mentre tra il 2153 ed il 2154 ne avrà un altro col pianeta Urano.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ *(EN) Revista Mexicana de Astronomìa y Astrofìsica, 41, 87-100 (2005) Orbit of comet 122P/ de Vico di R. L. Branham, Jr.
  2. ^ (EN) List of Jupiter-Family and Halley-Family Comets, physics.ucf.edu. URL consultato il 07-09-2008.
  3. ^ (EN) IAUC 6228: 1995 S1; 6P

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare