Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Țuică

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search


Țuică
Tuica bottle from romania (3776749792).jpg
Bottiglia di Țuică
Origini
Luogo d'origineRomania Romania
RegioneTransilvania
Dettagli
Categoriabevanda
 

La ţuică (pronunciato in rumeno /'ʦuj.kə/) è una bevanda alcolica di origine rumena, solitamente distillata dalle prugne, ma anche da ciliegie, pere e mele. In Romania è molto popolare, gli abitanti di diverse regioni sono soliti utilizzarla per cominciare i pasti[1][2].

Preparazione[modifica | modifica wikitesto]

Piccola distilleria di ţuică del XIX secolo

La ţuică viene preparata a partire dai primi giorni di ottobre fino a dicembre avanzato ma, secondo la tradizione, l'imbottigliamento dev'essere ultimato prima di Natale. Il tempo di fermentazione della frutta (macerare) varia dalle 6 alle 8 settimane e avviene in capienti botti chiamate căldări[1]. La stagionatura e l'invecchiamento vengono realizzati all'interno di botti di legno di gelso (in romeno dud).

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Secondo recenti statistiche sembra che oltre il 70% del raccolto di prugne romeno venga impiegato nella produzione di ţuică.
  • Nelle fredde serate invernali di molte regioni della Romania (in particolare dell'Oltenia) si è soliti bere țuică bollente con zucchero e granelli di pepe nero (Țuică fiartă).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Tuica – Romania’s “White Lightning”, su thedrinksbusiness.com. URL consultato l'11 maggio 2018.
  2. ^ (EN) Georgeta Gheorghe, A Brief History of Romania's Moonshine: Țuică, su Culture Trip. URL consultato l'11 maggio 2018.