Żagań

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Żagań
comune
Żagań – Stemma Żagań – Bandiera
Żagań – Veduta
Localizzazione
StatoPolonia Polonia
VoivodatoPOL województwo lubuskie COA.svg Lubusz
DistrettoPOL powiat żagański COA.svg Żagań
Amministrazione
SindacoSławomir Kowal
Territorio
Coordinate51°37′N 15°19′E / 51.616667°N 15.316667°E51.616667; 15.316667 (Żagań)Coordinate: 51°37′N 15°19′E / 51.616667°N 15.316667°E51.616667; 15.316667 (Żagań)
Altitudine100 m s.l.m.
Superficie39,92 km²
Abitanti26 253 (2010)
Densità657,64 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale68-100 a 68-103
Prefisso(+48) 68
Fuso orarioUTC+1
TargaFZG
Cartografia
Mappa di localizzazione: Polonia
Żagań
Żagań
Sito istituzionale

Żagań (in Francese e Tedesco: Sagan) è una città della Polonia occidentale, composta da 26.253 abitanti (censimento del 2010). È il capoluogo del distretto di Żagań.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Situata nel voivodato di Lubusz (dal 1999), e precedentemente nel voivodato di Zielona Góra (1975-1998), ospita il castello di Sagan al centro di un feudo appartenuto a Wallenstein, il soldato-politico della Guerra dei trent'anni.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

In epoca medievale fu capitale del ducato di Żagań, uno dei ducati della Slesia governato dai Piast slesiani. Il ducato fu costituito nel 1274 ed esisté sotto il governo dei Piast fino al 1304, poi di nuovo dal 1322 al 1394 e dal 1413 al 1472. Fin dal 1329 fu sotto la sovranità della Boemia; fu acquisito dalla casata sassone dei Wettin nel 1472, prima che fosse finalmente conquistato dal re boemo nel 1549. Passò successivamente dalla nobiltà boema a quella francese e nel 1742 fu annesso alla Prussia. Nel 1786 il feudo di Sagan venne comprato da Pietro Biron, duca di Curlandia, e in seguito (1843) passò alla figlia Dorotea, la nipote acquisita e l'amante del grande diplomatico francese Talleyrand. Un documento del Re di Prussia la proclamò Duchessa di Sagan. In Francia esiste un principe e un duca di Sagan. Il doppio titolo, sia Prussiano che Francese, aveva lo scopo di rendere il duca di Sagan come neutrale nella Seconda guerra mondiale: il suo Castello di Valençay servì come luogo per nascondere al sicuro i tesori del Louvre durante l'occupazione tedesca della Francia. La cessazione ufficiale fu nel 1935.

Dal 1913 al 1934 il castello Sankt Rochusburg presso Żagań fu dimora della famiglia dell'artista austriaco Wolfgang Paalen.

Durante la seconda Guerra Mondiale nel paese vennero creati lo Stalag Luft III e lo Stalag VIII C.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN123881695 · LCCN (ENn84114326 · GND (DE4234600-9 · WorldCat Identities (ENn84-114326
Polonia Portale Polonia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Polonia