Šćepan Mali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Šćepan Mali

Šćepan Mali (... – ...) è stato un politico montenegrino, governatore del Montenegro fra il 1767 e il 1773.

Giunse al potere facendo credere ai montenegrini di essere lo zar Pietro III, che aveva scelto di vivere in Europa vista "la fedeltà che i suoi remoti sudditi gli avevano dimostrato"[senza fonte].

Riuscì a sopravvivere ad un'invasione ottomana e ad una spedizione militare russa, entrambe organizzate col preciso obiettivo di eliminarlo, ma cadde vittima di una congiura di palazzo.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie