Śródmieście (Varsavia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Śródmieście
frazione
Śródmieście – Veduta
Localizzazione
StatoPolonia Polonia
VoivodatoPOL województwo mazowieckie COA.svg Masovia
DistrettoPOL powiat warszawski zachodni COA.svg Varsavia Ovest
ComuneVarsavia
Territorio
Coordinate52°13′56.28″N 21°00′30.36″E / 52.2323°N 21.008433°E52.2323; 21.008433 (Śródmieście)Coordinate: 52°13′56.28″N 21°00′30.36″E / 52.2323°N 21.008433°E52.2323; 21.008433 (Śródmieście)
Superficie15,57 km²
Abitanti115 395 (2019[1])
Densità7 411,37 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale00-xxx
Prefisso22
Fuso orarioUTC+1
TargaWI
Cartografia
Mappa di localizzazione: Polonia
Śródmieście
Śródmieście
Sito istituzionale
Il Palazzo della Cultura e della Scienza (234 m), l'edificio più alto della Polonia

Śródmieście ("centro cittadino") è la frazione centrale della città di Varsavia. che si divide in due parti: la Città Vecchia (Stare Miasto) e la Città Nuova (Nowe Miasto).

Ha un'area di 15,57 km2 e nel 2006 la sua popolazione era di 134.306 abitanti.

La zona è la sede dei più importanti uffici nazionali e municipali, e il centro degli affari di Varsavia. Vi si trovano i più alti istituti di istruzione, tra cui l'Università di Varsavia, e vari teatri.

Diverse importanti attrazioni turistiche di Varsavia si trovano in questa frazione, come il Palazzo della Cultura e della Scienza (234 metri, l'edificio più alto della Polonia[2]), la strada più stretta della città (5,3 metri), la più antica università (1809), il più antico parco pubblico (aperto nel 1772), la Colonna di Sigismondo (1644) e il Castello Reale di Varsavia (XIII secolo).

Una famosa area residenziale di Śródmieście è Mariensztat, nella sub-frazione di Powiśle.

Dal 2006 è sindaco Wojciech Bartelski.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN171912833 · LCCN (ENn2011033315
Polonia Portale Polonia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Polonia