Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Ōtsuka Yasuo no ugokasu yorokobi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ōtsuka Yasuo no ugokasu yorokobi
Titolo originale 大塚康生の動かす喜び,
Otsuka Yasuo no ugokasu yorokobi
Lingua originale Giapponese
Paese di produzione Giappone
Anno 2004
Durata 107 min
Rapporto 1.85:1
Genere documentario
Regia Toshiro Uratani
Sceneggiatura Toshiro Uratani
Casa di produzione Studio Ghibli, TV Man Union

Ootsuka Yasuo no ugokasu yorokobi (大塚康生の動かす喜び? lett. "La gioia di animare (far muovere) di Yasuo Otsuka"), conosciuto anche con il titolo internazionale Yasuo Otsuka's Joy Of Animating, è un documentario del 2004, scritto e diretto da Toshiro Uratani.[1]

Il lungometraggio è la seconda esperienza dello Studio Ghibli rispetto al genere. La prima volta fu con il film di Isao Takahata Yanagawa horiwari monogatari, del 1987.

In Italia il film, come il precedente Yanagawa horiwari monogatari, è stato presentato per la prima volta al Festival Internazionale del Film di Roma 2010, ma non ha ancora avuto una distribuzione ufficiale nelle sale cinematografiche.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il film è un omaggio all'arte del grande animatore Yasuo Otsuka, maestro, o meglio senpai dei fondatori dello Studio Ghibli, Hayao Miyazaki e Isao Takahata.

Il documentario ha l'obiettivo di ricordare, risaltare ed omaggiare Otsuka come uomo e come professionista del settore, attraversando la storia dell'animazione giapponese.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Dalla scheda sul film dal sito del Festival Internazionale del Film di Roma 2010, romacinemafest.it. URL consultato l'08-02-2011.