Łukasz Piszczek

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Łukasz Piszczek
Łukasz Piszczek 2014.jpg
Piszczek con il Borussia Dortmund nel 2014
Nazionalità Polonia Polonia
Altezza 184 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Borussia Dortmund
Carriera
Giovanili
2001-2004 Gwarek Zabrze
Squadre di club1
2004 Hertha Berlino 0 (0)
2004-2007 Zagłębie Lubin 69 (14)
2007-2010 Hertha Berlino 68 (3)
2010- Borussia Dortmund 185 (14)
Nazionale
2008- Polonia Polonia 50 (2)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 20 settembre 2017

Łukasz Piszczek (pron. ˈwukaʂ ˈpiʂtʂɛk; Czechowice-Dziedzice, 3 giugno 1985) è un calciatore polacco, difensore del Borussia Dortmund e della Nazionale polacca.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Terzino destro, viene solitamente utilizzato come ala.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Hertha Berlino e prestito al Zagłębie Lubin[modifica | modifica wikitesto]

Piszczek con la maglia dell'Hertha Berlino

Cresce nel Gwarek Zabrze e nel 2004 sostiene un provino per l'Hertha Berlino, squadra della Bundesliga. Superatolo, l'Hertha non lo ritiene ancora pronto per un campionato di primo livello e quindi lo cede in prestito in Polonia, allo Zagłębie Lubin, squadra nella quale milita per tre stagioni, durante le quali riesce anche a conquistare a sorpresa il titolo di Campione di Polonia (campionato 2006-07), realizzando 11 gol, una rete in meno rispetto al compagno di reparto Michał Chałbiński.

Nel 2007 fa ritorno all'Hertha: per la maggior parte della stagione rimane seduto in panchina, per lo più subentrando a gara in corso, ma le ultime nove gare di campionato lo vedono partire da titolare e durante una di queste, 2-2 contro l'Hannover 96 (26 aprile 2008), realizza il suo primo gol in Germania.

Borussia Dortmund[modifica | modifica wikitesto]

Piszczek con il Borussia Dortmund nel 2014

Dopo essere stato svincolato, il 20 maggio 2010 passa al Borussia Dortmund a parametro zero. Approfittando dell'infortunio di Owomoyela, Piszczek inizia il campionato 2010-11 da titolare e viene schierato da Jürgen Klopp come terzino destro. Grazie a delle ottime prestazioni, il calciatore polacco quel ruolo non lo lascerà più giocando praticamente l'intero campionato. È proprio in questo splendido campionato disputato dal Borussia Dortmund (che alla fine vincerà il titolo in Bundesliga) che Piszczek emergerà grazie alle sue doti di terzino di spinta. Fornendo molti assist, diventa il giocatore che ha fornito più assist del Borussia Dortmund in campionato.

Nel 2011 Piszczek parte sempre da titolare nel Borussia Dortmund ma nelle prime partite del campionato la squadra tedesca non riesce a tenere il ritmo dell'anno precedente a causa anche del doppio impegno di Champions league. Segna il suo primo goal con il Borussia Dortmund nella partita con il Mainz all'ultimo secondo regalando la vittoria alla sua squadra. Segna invece il suo secondo gol stagionale contro lo Stoccarda fuori casa, portando la propria squadra così al pareggio. Conclude la propria stagione con la vittoria in coppa e in Bundesliga, la seconda consecutiva del Borussia Dortmund colmata da sue ottime prestazioni, tanti assist e 4 gol.

Il 5 giugno si procura un gravissimo infortunio all'anca che lo tiene fuori dai giochi per 6 mesi. Il 23 novembre 2013 rientra in campo nella sconfitta casalinga per 0-3 contro i rivali del Bayern Monaco[1]. Il 14 dicembre 2013 torna al gol dopo l'infortunio segnando la rete della rimonta da parte della sua squadra sul campo dell'Hoffenheim che da 2-0 ha fissato il risultato sul 2-2, grazie anche al gol del compagno di squadra Aubameyang. Il 31 gennaio 2014 gioca la sua 100a partita in Bundesliga con la maglia del Borussia Dortmund entrando a 7 minuti dal termine della gara Eintracht Braunschweig-Borussia Dortmund 1-2.

La stagione 2014-2015 si apre con la vittoria della Supercoppa di Germania, battendo il Bayern Monaco con il punteggio di 2-0. Nell'occasione serve l'assist al compagno Aubameyang per il 2-0 finale.

La stagione successiva si apre con il cambio di guida tecnica passando da Jurgen Kloop al nuovo allenatore Thomas Tuchel. La prima presenza stagionale la trova il 30 luglio nella prima partita di qualificazione ai gironi di Europa League nella partita vinta 3-0 in casa del Wolfsberger. Il 28 ottobre trova il primo gol stagionale nella partita vinta 7-1 in casa contro il Paderbon; nella partita regala anche un assist vincente. Si ripete il 18 febbraio andando a segno in Europa League contro il Porto nella partita vinta in casa 2-0.

Nella stagione 2016-2017 trova la prima presenza alla prima giornata di campionato nella partita vinta 2-1 contro il Mainz. Il 20 settembre trova il primo gol nella vittoria in trasferta per 5-1 sul campo del Wolfsburg. Risulta essere una stagione particolarmente prolifica per lui infatti mette a segno altri 4 gol: nelle partite contro il Friburgo vinta 3-1, nella partita contro il Borussia Mönchengladbach vinta 4-1, nella partita contro il Werder Brema vinta 2-1 e contro il Wolfsburg nella vittoria per 3-0, arrivando così a 5 gol stagionali, un record per lui. L'11 aprile 2017, alla vigilia della partita di Champions League contro il Monaco, un'esplosione investe il pullman su cui viaggiavano lui e la sua squadra.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Piszczek in azione con la Nazionale polacca nel 2011

Grazie alle sue prestazioni nella stagione del titolo, riesce a guadagnarsi la convocazione in nazionale, facendo il suo esordio il 3 febbraio 2007 in una vittoriosa amichevole, disputata a Jerez (Spagna), contro l'Estonia (4-0). La prima partita da titolare arriva più di un anno dopo, nell'amichevole persa 3 a 0 contro gli Stati Uniti, nella quale viene sostituito nell'intervallo.

Il 5 giugno 2008, il commissario tecnico della Polonia, Leo Benhakker, lo convoca per partecipare al campionato d'Europa 2008 in Austria e Svizzera, rimpiazzando l'infortunato Jakub Błaszczykowski.

L'8 giugno 2012 esordisce da titolare agli Europei nella sfida inaugurale contro la Grecia (1-1).

Viene convocato per gli Europei 2016 in Francia.[2]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 20 settembre 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2004-2005 Polonia Zaglebie Lubin I L 11 2 - - - - - - - - - 11 2
2005-2006 I L 28 1 PP 8 1 - - - - - - 36 2
2006-2007 I L 30 11 PP 1 0 CU 2 0 - - - 33 11
Totale Zagłębie Lubin 69 14 9 1 2 0 - - 80 15
2007-2008 Germania Hertha Berlino BL 24 1 CG 2 0 - - - - - - 26 1
2008-2009 BL 13 0 CG 2 0 CU 4 3 - - - 19 3
2009-2010 BL 31 2 CG 2 0 UEL 9 1 - - - 42 3
Totale Hertha Berlino 68 3 6 0 13 4 - - 87 7
2010-2011 Germania Borussia Dortmund BL 33 0 CG 1 0 UEL 7 0 - - - 41 0
2011-2012 BL 32 4 CG 6 0 UCL 6 0 SG 1 0 45 4
2012-2013 BL 29 2 CG 4 0 UCL 12 0 SG 1 0 46 2
2013-2014 BL 19 3 CG 4 0 UCL 6 0 SG 0 0 29 3
2014-2015 BL 22 0 CG 2 0 UCL 5 0 SG 1 0 30 0
2015-2016 BL 20 0 CG 6 1 UEL 12 1 - - - 38 2
2016-2017 BL 25 5 CG 5 0 UCL 9 0 SG 0 0 39 5
2017-2018 BL 5 0 CG 1 0 UCL 1 0 SG 1 0 8 0
Totale Borussia Dortmund 185 14 29 1 58 1 4 0 276 16
Totale carriera 322 31 44 2 73 5 4 0 443 38

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Polonia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
3-2-2007 Jerez de la Frontera Estonia Estonia 0 – 4 Polonia Polonia Amichevole - Ingresso al 61’ 61’
22-8-2007 Mosca Russia Russia 2 – 2 Polonia Polonia Amichevole - Ingresso al 76’ 76’
26-3-2008 Chorzow Polonia Polonia 0 – 3 Stati Uniti Stati Uniti Amichevole - Uscita al 46’ 46’
8-6-2008 Klagenfurt am Wörthersee Germania Germania 2 – 0 Polonia Polonia Euro 2008 - 1º turno - Ingresso al 65’ 65’
6-9-2008 Breslavia Polonia Polonia 1 – 1 Slovenia Slovenia Qual. Mondiali 2010 -
10-9-2008 Serravalle San Marino San Marino 0 – 2 Polonia Polonia Qual. Mondiali 2010 - Uscita al 88’ 88’
29-5-2010 Kielce Polonia Polonia 0 – 0 Finlandia Finlandia Amichevole -
2-6-2010 Kufstein Serbia Serbia 0 – 0 Polonia Polonia Amichevole - Uscita al 68’ 68’
4-9-2010 Łódź Polonia Polonia 1 – 1 Ucraina Ucraina Amichevole -
7-9-2010 Cracovia Polonia Polonia 1 – 2 Australia Australia Amichevole -
9-10-2010 Chicago Stati Uniti Stati Uniti 2 – 2 Polonia Polonia Amichevole -
12-10-2010 Montréal Ecuador Ecuador 2 – 2 Polonia Polonia Amichevole - Uscita al 61’ 61’
17-11-2010 Poznań Polonia Polonia 3 – 1 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Amichevole -
9-2-2011 Faro Polonia Polonia 1 – 0 Norvegia Norvegia Amichevole -
25-3-2011 Kaunas Lituania Lituania 2 – 0 Polonia Polonia Amichevole -
29-3-2011 Larissa Grecia Grecia 0 – 0 Polonia Polonia Amichevole -
5-6-2011 Varsavia Polonia Polonia 2 – 1 Argentina Argentina Amichevole -
9-6-2011 Varsavia Polonia Polonia 0 – 1 Francia Francia Amichevole -
11-10-2011 Wiesbaden Polonia Polonia 2 – 0 Bielorussia Bielorussia Amichevole -
11-11-2011 Breslavia Polonia Polonia 0 – 2 Italia Italia Amichevole -
15-11-2011 Poznań Polonia Polonia 2 – 1 Ungheria Ungheria Amichevole - Ingresso al 59’ 59’
29-2-2012 Varsavia Polonia Polonia 0 – 0 Portogallo Portogallo Amichevole -
26-5-2012 Klagenfurt am Wörthersee Polonia Polonia 1 – 0 Slovacchia Slovacchia Amichevole -
2-6-2012 Varsavia Polonia Polonia 4 – 0 Andorra Andorra Amichevole - Uscita al 46’ 46’
8-6-2012 Varsavia Polonia Polonia 1 – 1 Grecia Grecia Euro 2012 - 1º turno -
12-6-2012 Varsavia Polonia Polonia 1 – 1 Russia Russia Euro 2012 - 1º turno -
16-6-2012 Breslavia Rep. Ceca Rep. Ceca 1 – 0 Polonia Polonia Euro 2012 - 1º turno -
15-8-2012 Tallinn Estonia Estonia 1 – 0 Polonia Polonia Amichevole -
7-9-2012 Podgorica Montenegro Montenegro 2 – 2 Polonia Polonia Qual. Mondiali 2014 -
11-9-2012 Breslavia Polonia Polonia 2 – 0 Moldavia Moldavia Qual. Mondiali 2014 -
17-10-2012 Varsavia Polonia Polonia 1 – 1 Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2014 -
14-11-2012 Danzica Polonia Polonia 1 – 3 Uruguay Uruguay Amichevole -
22-3-2013 Varsavia Polonia Polonia 1 – 3 Ucraina Ucraina Qual. Mondiali 2014 1
26-3-2013 Varsavia Polonia Polonia 5 – 0 San Marino San Marino Qual. Mondiali 2014 1
5-3-2014 Varsavia Polonia Polonia 0 – 1 Scozia Scozia Amichevole -
6-6-2014 Danzica Polonia Polonia 2 – 1 Lituania Lituania Amichevole - Uscita al 76’ 76’
11-10-2014 Varsavia Polonia Polonia 2 – 0 Germania Germania Qual. Euro 2016 - Ammonizione al 90+3’ 90+3’
14-10-2014 Varsavia Polonia Polonia 2 – 2 Scozia Scozia Qual. Euro 2016 -
14-11-2014 Tbilisi Georgia Georgia 0 – 4 Polonia Polonia Qual. Euro 2016 -
13-6-2015 Varsavia Polonia Polonia 4 – 0 Georgia Georgia Qual. Euro 2016 -
4-9-2015 Francoforte sul Meno Germania Germania 3 – 1 Polonia Polonia Qual. Euro 2016 - Uscita al 43’ 43’
8-10-2015 Glasgow Scozia Scozia 2 – 2 Polonia Polonia Qual. Euro 2016 -
11-10-2015 Varsavia Polonia Polonia 2 – 1 Irlanda Irlanda Qual. Euro 2016 -
13-11-2015 Varsavia Polonia Polonia 4 – 2 Islanda Islanda Amichevole -
23-3-2016 Poznan Polonia Polonia 1 – 0 Serbia Serbia Amichevole -
1-6-2016 Danzica Polonia Polonia 1 – 2 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole - Uscita al 46’ 46’
12-6-2016 Nizza Polonia Polonia 1 – 0 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Euro 2016 - 1º turno - Ammonizione al 89’ 89’
16-6-2016 Saint-Denis Germania Germania 0 – 0 Polonia Polonia Euro 2016 - 1º turno -
25-6-2016 Saint-Étienne Svizzera Svizzera 1 – 1 dts
(4 – 5 dcr)
Polonia Polonia Euro 2016 - Ottavi di finale -
30-6-2016 Marsiglia Polonia Polonia 1 – 1 dts
(3 – 5 dcr)
Portogallo Portogallo Euro 2016 - Quarti di finale -
4-9-2016 Astana Kazakistan Kazakistan 2 – 2 Polonia Polonia Qual. Mondiali 2018 - Ammonizione al 53’ 53’
8-10-2016 Varsavia Polonia Polonia 3 – 2 Danimarca Danimarca Qual. Mondiali 2018 -
11-11-2016 Bucarest Romania Romania 0 – 3 Polonia Polonia Qual. Mondiali 2018 -
26-3-2017 Podgorica Montenegro Montenegro 1 – 2 Polonia Polonia Qual. Mondiali 2018 1
10-6-2017 Varsavia Polonia Polonia 3 – 1 Romania Romania Qual. Mondiali 2018 -
1-9-2017 Copenaghen Danimarca Danimarca 4 – 0 Polonia Polonia Qual. Mondiali 2018 - Uscita al 34’ 34’
4-9-2017 Varsavia Polonia Polonia 3 – 0 Kazakistan Kazakistan Qual. Mondiali 2018 -
5-10-2017 Yerevan Armenia Armenia 1 – 6 Polonia Polonia Qual. Mondiali 2018 -
8-10-2017 Varsavia Polonia Polonia 4 – 2 Montenegro Montenegro Qual. Mondiali 2018 - Uscita al 45’ 45’
Totale Presenze 59 Reti 3

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Zagłębie Lubin: 2006-2007
Borussia Dortmund: 2010-2011, 2011-2012
Borussia Dortmund: 2011-2012, 2016-2017
Borussia Dortmund: 2013, 2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cronaca della partita - Tabellini Borussia Dortmund - FC Bayern Monaco, 23.11.2013 - 1.Bundesliga, transfermarkt.it, 27 novembre 2013.
  2. ^ (PL) ADAM NAWAŁKA PODAŁ KADRĘ NA EURO 2016, pzpn.pl, 30 maggio 2016. URL consultato il 30 maggio 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN307175107