Ľubietová

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ľubietová
comune
Ľubietová – Veduta
Ingresso di un'antica miniera di rame dei pressi del comune
Localizzazione
StatoSlovacchia Slovacchia
RegioneBanskobystricky vlajka.svg Banská Bystrica
DistrettoBanská Bystrica
Territorio
Coordinate48°44′47″N 19°21′46″E / 48.746389°N 19.362778°E48.746389; 19.362778 (Ľubietová)Coordinate: 48°44′47″N 19°21′46″E / 48.746389°N 19.362778°E48.746389; 19.362778 (Ľubietová)
Altitudine471[1] m s.l.m.
Superficie61,04 km²
Abitanti1 043[2] (31 dicembre 2009)
Densità17,09 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale976 55
Prefisso048
Fuso orarioUTC+1
TargaBB
Cartografia
Mappa di localizzazione: Slovacchia
Ľubietová
Ľubietová
Sito istituzionale

Ľubietová (in tedesco Libethen unter der Hohenstein, in ungherese Libetbánya) è un comune della Slovacchia facente parte del distretto di Banská Bystrica, nella regione omonima.

Ľubietová è un piccolo centro a vocazione industriale, legato alla lavorazione dei metalli, ma rinomato anche per la produzione di ottime ceramiche.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il villaggio viene citato per la prima volta nel 1291, come località rimasta deserta dopo le invasioni dei Tartari. Venne ripopolato in parte con minatori tedeschi che sfruttarono le miniere di oro, argento e rame. Le fiorenti attività estrattive garantirono un notevole benessere a Ľubietová, tant'è che il re Ludovico il Grande d'Ungheria concesse al villaggio nel 1379 il privilegio di libera città reale.

Il villaggio conserva un bel municipio e la casa di Maria Teresa d'Asburgo, dove la futura imperatrice d'Austria pernottò un giorno, prima della sua incoronazione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Dati forniti dall'Istituto statistico slovacco [collegamento interrotto], su app.statistics.sk. URL consultato il 5 aprile 2011.
  2. ^ (EN) Demography (31.12.2010), Istituto Statistico della Repubblica Slovacca. URL consultato il 12 marzo 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Slovacchia Portale Slovacchia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Slovacchia