Ümit Karan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ümit Karan
Ümit Karan in my friend's birthday.png
Nazionalità Turchia Turchia
Altezza 181 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 6 maggio 2011
Carriera
Squadre di club1
1996-2001 Gençlerbirliği Gençlerbirliği 133 (49)
2001-2005 Galatasaray 121 (61)
2005 Ankaraspor Ankaraspor 12 (5)
2005-2009 Galatasaray 100 (46)
2009-2011 Eskisehirspor Eskişehirspor 40 (12)
Nazionale
1999-2007 Turchia Turchia 12 (7)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Ümit Karan (Berlino, 1º ottobre 1976) è un ex calciatore turco, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ha giocato per 5 stagioni nel Gençlerbirliği, nelle quali in 133 presenze segna 49 gol. Nel 2001, è notato dal Galatasaray, che lo acquista: nella sua prima stagione (2001-2002) realizza 14 gol, fra campionato e coppe. Nella stagione 2002-2003 in 33 presenze realizza 19 gol totali.

Nel 2003 comincia a perdere la considerazione dell'allenatore, anche a causa di vari infortuni, e in 14 presenze realizza sole 2 reti.

La stagione seguente, dopo la prima parte della stagione vissuta quasi senza giocare, passa in prestito al Ankaraspor, anche per cercare di recuperare la forma fisica. Qui realizza 5 gol in 12 presenze.

Nel 2005, con l'arrivo del nuovo allenatore Eric Gerets, viene richiamato al Galatasaray, e riesce a conquistarsi la fiducia dell'allenatore. In questa stagione realizza 17 gol in 24 presenze. Nella stagione 2006-2007 realizza 18 gol in 28 presenze. Nella stagione 2007-2008 realizza 11 gol in 30 presenze mentre nella stagione seguente non realizza neanche un gol in 18 presenze cosicché il Galatasaray a fine stagione non gli rinnova il contratto scadente a fine stagione. Tra il 2009 e il 2011 milita nell'Eskişehirspor prima di giocare il suo ultimo incontro il 6 maggio del 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]