Étienne Trocmé

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Étienne Trocmé (Parigi, 8 novembre 1924Étretat, 12 agosto 2002) è stato un biblista e teologo francese di orientamento protestante.

Biografia e carriera[modifica | modifica wikitesto]

Trocmé ha studiato all'Ecole des chartes, dove ha conseguito nel 1946 il diploma di archivista. Nell'anno accademico 1946-1947 ha perfezionato i suoi studi all'University of Southern California. Nel 1950 ha conseguito a Parigi la licenza in lettere e il baccalaureato in teologia; nello stesso anno si è sposato con Ann Bowden, da cui ha avuto in seguito quattro figli. Nell'anno accademico 1950-1951 ha perfezionato i suoi studi all'Università di Basilea. Tornato in Francia si è trasferito con la moglie a Strasburgo, dove ha avuto un incarico di insegnamento di greco ed ebraico biblico nella facoltà di teologia protestante della locale università. Fra il 1953 e il 1956 ha svolto ricerche per conto del CNRS. Nel 1956 è stato assunto alla facoltà di teologia protestante dell'università di Strasburgo con l'incarico di maestro di conferenze. Nel 1960 ha conseguito il dottorato in teologia. Nel 1965 è stato nominato professore ordinario di Nuovo Testamento alla facoltà di teologia protestante dell'università di Strasburgo, incarico che ha ricoperto fino al 1994, anno in cui si è ritirato dall'insegnamento.[1]

Nella sua carriera, Trocmé ha pubblicato una decina di libri e più di duecento articoli.

Libri[modifica | modifica wikitesto]

  • Jésus de Nazareth vu par les témoins de sa vie, Delachaux & Niestle, 1972.
  • Le christianisme des origines au Concile de Nicée, 1972
  • Le Christianisme des origines à 325 in Encyclopédie de la Pléiade, Histoire des religions, t. II, 1972
  • The Passion as Liturgy: a Study in the origin of the Passion narratives in the four Gospels, 1983
  • La Rochelle protestante (1568-1628) in Histoire de La Rochelle, Privat, 1985
  • L'enfance du christianisme, Hachette, coll. « Pluriel », 1999.
  • L'évangile selon saint Marc, Labor et Fides, coll. « Commentaire du Nouveau Testament, deuxième série », 2000
  • Quatre Évangiles, Une Seule Foi, Les Bergers Et Les Mages, coll. « Petite Bibliothèque Protestante », 2001.
  • Saint Paul, coll. Que sais-je?, PUF, 2003 (pubblicato postumo)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Riferimenti bibliografici[modifica | modifica wikitesto]

  • Christian Wolff, Biographie d'Étienne Trocmé in Bibliothèque de l'école des Chartes, 2003, vol. 161, n°161-162, p. 769-772
  • Christian Wolff, « Étienne Trocmé », in Nuovo dizionario biografico alsaziano, vol. 37, p. 3910

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN24627310 · ISNI (EN0000 0001 2099 9331 · LCCN (ENn50012538 · BNF (FRcb12086767r (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n50012538