Çeşme

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Çeşme
comune
Çeşme – Veduta
Localizzazione
StatoTurchia Turchia
RegioneEgeo
ProvinciaSmirne
DistrettoÇeşme
Amministrazione
SindacoFaik Tütüncüoğlu (CHP)
Territorio
Coordinate38°19′N 26°18′E / 38.316667°N 26.3°E38.316667; 26.3 (Çeşme)Coordinate: 38°19′N 26°18′E / 38.316667°N 26.3°E38.316667; 26.3 (Çeşme)
Altitudine0-5 m s.l.m.
Superficie217 km²
Abitanti17 950 (2007)
Densità82,72 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale35x xx
Prefisso0232
Fuso orarioUTC+3
Cartografia
Mappa di localizzazione: Turchia
Çeşme
Çeşme
Sito istituzionale

Çeşme (parola che significa "fontana" in italiano) è un comune capoluogo dell'omonimo distretto della provincia di Smirne, in Turchia. Si trova sulla costa dell'Egeo ed è famosa per l'omonima battaglia navale combattuta durante la Guerra russo-turca.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Situata all'estremità di una penisola a circa 70 chilometri a ovest di Smirne, il suo clima relativamente fresco e la sua facilità d'accesso tramite autostrada ne fanno un luogo di villeggiatura privilegiato per gli abitanti della regione.

Da Çeşme partono i traghetti per l'isola greca di Chio.

In passato, il porto di Çeşme, era collegato con un servizio di traghetti diretto per l'Italia. L'ultima linea è rimasta attiva fino al 2010 con la compagnia Marmara Lines, dai porti di Ancona e Brindisi[1]

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Il raki di Çeşme è per tradizione uno dei migliori della Turchia e si distilla utilizzando l'uva passa locale priva di semi.[2]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Çeşme è gemellata con 13 città:

Yacht nel porto di Çeşme

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Marmara Lines ferries Italy-Turkey-Italy. Marmara Lines ferries from Italy Ancona & Brindisi to Turkey Cesme. MedEuropean Seaways, su ferries.gr. URL consultato il 1º aprile 2016.
  2. ^ (EN) Turkish national drink, Rakı, su raki.com. URL consultato il 9 dicembre 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN128511926
Turchia Portale Turchia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Turchia