Çandarlı Ali Pascià

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Çandarlı Ali Pascià
Çandarlılar2.JPG
tombe di Çandarlızade Ali Pascià (a sinistra) e di suo padre Çandarlı Kara Halil Hayreddin Pascià (a destra), Moschea Yeşil, Iznik (Nicea), provincia di Bursa

VI Gran Visir dell'Impero Ottomano
Durata mandato 22 Gennaio 1387 –
18 Decembre 1406
Monarca Murad I, Bayezid I, Solimano Çelebi
Predecessore Çandarlı Kara Halil Hayreddin Pascià
Successore İmamzade Halil Pascià

Paşa Çandarlı Ali (... – Ankara, 18 dicembre 1406) fu Gran visir dell'Impero ottomano dal 1387 al 1406, sotto i sultani Bayezid I e Mehmet I e durante l'Interregno ottomano di Solimano Çelebi.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Çandarlı Kara Halil Hayreddin Pascià[1] e fratello di Çandarlı İbrahim Pascià, Ali Pascià guidò le truppe ottomane nella campagna di conquista della Bulgaria e della Dobrugia nel 1388. Si distinse inoltre, come comandante degli Spahi nella battaglia di Nicopoli del 1396.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mantran, R., Alī Pas̲h̲a Čāndārli̊̊-Zāde, in The Encyclopaedia of Islam, New Edition, 1960.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]