Árni Magnússon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Árni Magnússon

Árni Magnússon (Kvennabrekka, 13 novembre 1663Copenaghen, 7 gennaio 1730) è stato un letterato e accademico islandese, collezionista di manoscritti.

Si trasferì in Danimarca nel 1682 come studente e discepolo del dotto medico e matematico danese Thomas Bartholin, stabilendovisi definitivamente nel 1701, quando ottenne una cattedra all'Università di Copenaghen. Appassionato archivista, Magnússon iniziò a collezionare manoscritti islandesi antichi riuscendo a realizzare nel corso degli anni una raccolta di oltre 2000 codici di notevole valore storico, letterario e artistico. La collezione venne conservata nei depositi dell'Università di Copenaghen e successivamente nella Biblioteca Reale Danese, sempre a Copenaghen, per essere, infine, ceduta in larga parte all'Islanda il 21 aprile 1971, andando a costituire la collezione dell'istituto islandese a lui intitolato.

Controllo di autoritàVIAF (EN71400484 · ISNI (EN0000 0000 8344 5195 · LCCN (ENn88657605 · GND (DE118781243 · BNF (FRcb11992923b (data) · BAV ADV10082175 · CERL cnp00400067
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie