Ángel Suquía Goicoechea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ángel Suquía Goicoechea
cardinale di Santa Romana Chiesa
Ángel Suquía Goicoechea.jpg
Escudo de Ángel Suquía Goicoechea.svg
Pro vobis et pro multis
Incarichi ricoperti
Nato 2 ottobre 1916, Zaldibia
Ordinato presbitero 7 luglio 1940
Nominato vescovo 17 maggio 1966 da papa Paolo VI
Consacrato vescovo 16 luglio 1966 dall'arcivescovo Antonio Riberi (poi cardinale)
Elevato arcivescovo 13 aprile 1973 da papa Paolo VI
Creato cardinale 25 maggio 1985 da papa Giovanni Paolo II
Deceduto 13 luglio 2006, San Sebastián

Ángel Suquía Goicoechea (Zaldibia, 2 ottobre 1916San Sebastián, 13 luglio 2006) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico spagnolo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Zaldibia il 2 ottobre 1916.

Papa Giovanni Paolo II lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 25 maggio 1985.

Morì il 13 luglio 2006 all'età di 89 anni. La salma è stata tumulata nella cappella di San Isidoro della cattedrale dell'Almudena.[1]

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Successione apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Cardinal Ángel Suquía Goicoechea, su findagrave.com. URL consultato il 16 marzo 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN83200743 · ISNI (EN0000 0001 1557 2122