Álvaro Pereira

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Álvaro Pereira
Urug tren (5) - копия.jpg
Pereira con la nazionale uruguaiana nel 2015
Nazionalità Uruguay Uruguay
Altezza 182 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore, Centrocampista
Squadra River Plate
Carriera
Squadre di club1
2003-2005Miramar Misiones32 (1)
2005-2007Quilmes34 (0)
2007-2008Argentinos Juniors35 (11)
2008-2009CFR Cluj37 (2)
2009-2012Porto120 (2)
2012-2014Inter33 (1)
2014-2015San Paolo21 (0)[1]
2015-2016Estudiantes24 (2)
2016Getafe6 (0)
2016-2019Cerro Porteño24 (1)
2019-2020Nacional5 (0)
2020-River Plate3 (0)
Nazionale
2008-2016Uruguay Uruguay83 (7)
Palmarès
Coppa America calcio.svg Copa América
Oro Argentina 2011
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 21 marzo 2020

Álvaro Daniel Pereira Barragán (Montevideo, 28 novembre 1985) è un calciatore uruguaiano, difensore o centrocampista del River Plate e della Nazionale uruguaiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha due figli di nome Matteo e Lucio, nati rispettivamente nel 2008 e nel 2006.[2]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Di ruolo terzino sinistro,[3][4] è più avvezzo alla fase offensiva che a quella difensiva,[2][3] rivelandosi pericoloso in zona gol tramite inserimenti.[4] Di piede mancino,[2][4] la sua duttilità gli consente di giocare anche da esterno di centrocampo, ala e mezzala.[4] Si distingue anche per la forza fisica e per i cross che fornisce.[4]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Inizi e Cluj[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Montevideo in Uruguay, Pereira ha iniziato la sua carriera con il Miramar.

Nell'estate del 2008 lascia il Sud America e si trasferisce in Europa, firmando con la squadra rumena del Cluj e pagato circa 2,5 milioni di euro. In Romania colleziona 29 presenze ed una rete in campionato, e vince anche la Coppa di Romania.

Porto[modifica | modifica wikitesto]

Si trasferisce al Porto il 4 giugno 2009 per 4,5 milioni di euro (il club portoghese acquisisce l'80% dei diritti economici del giocatore).[5][6] Nel suo primo anno viene per lo più utilizzato come terzino sinistro. Il club arriva terzo in campionato e vince la Coppa di Portogallo. Nella seconda stagione vince il campionato portoghese scendendo in campo in 21 partite (tutte da titolare). Inoltre conquista anche la UEFA Europa League 2010-2011, collezionando 12 presenze, la Coppa di Portogallo e la Supercoppa di Portogallo.

Nella sua ultima stagione al Porto vince la Supercoppa di Portogallo ed il campionato.

Inter[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 agosto 2012 passa all'Inter per 10 milioni di euro[7][8], dove ritrova l'ex compagno di squadra Fredy Guarín. Esordisce in A il 2 settembre, nella sconfitta per 1-3 con la Roma.[9]

Segna la sua unica rete in nerazzurro nella vittoria per 2-0 sul campo del Chievo.[10] In una stagione e mezzo, colleziona 46 presenze con la squadra milanese, non riuscendo mai ad incidere sulle sorti della squadra[11].

Il ritorno in Sudamerica e i sei mesi al Getafe[modifica | modifica wikitesto]

Il 20 gennaio 2014, durante la finestra del mercato invernale arriva la notizia ufficiale della sua cessione al San Paolo, in prestito per un anno e mezzo con diritto di riscatto fissato a 7 milioni di euro.[12] Esordisce con la nuova maglia segnando un'autorete. A fine stagione viene eletto miglior terzino sinistro del campionato brasiliano.

Dopo 45 presenze e 1 gol in totale, decide di lasciare il club brasiliano per motivi personali in cambio di un indennizzo e il 27 gennaio 2015 si trasferisce all'Estudiantes con la formula del prestito annuale con obbligo di riscatto fissato a poco più di 3 milioni di euro se giocherà almeno il 40% delle partite;[13] sceglie questa destinazione perché sua moglie è di La Plata e sua figlia è nata lì durante la Copa América 2011.[14][15] Difatti il riscatto diventa automatico a novembre per un totale di 3,7 milioni avendo raggiunto la soglia del 40%.[16] Riceve poi otto giornate di squalifica in seguito agli scontri avvenuti dopo l'amichevole Gimnasia-Estudiantes di fine gennaio 2016, poco prima del suo trasferimento in prestito semestrale al Getafe per cui il suo esordio nel campionato spagnolo è rimandato ad aprile.[17] Saranno 6 le partite giocate nel campionato spagnolo.

Il 5 luglio 2016 viene ceduto in prestito al Cerro Porteño dove a causa di diversi infortuni gioca solo 24 partite in tre edizioni di campionato. Nel mercato invernale del 2019 torna in patria al Nacional dove gioca solo 5 partite in un anno. Nel gennaio del 2020 si accasa al Club River Plate di Asuncion.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Fa il suo debutto in Nazionale il 19 novembre 2008, in occasione di un'amichevole contro la Francia: nella successiva apparizione, sigla il suo primo gol a Tripoli contro la Libia (gara vinta 3-2 dai sudamericani). Convocato per il campionato del mondo 2010 scende in campo per cinque volte, segnando una rete contro il Sudafrica nella fase a gironi; nel 2011 ha vinto la Copa América, segnando due reti nel corso del torneo.

Viene convocato per la Copa América Centenario negli Stati Uniti.[18]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 12 marzo 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2004 Uruguay Miramar PD 12 0 - - - - - - - - - 12 0
2005 PD 20 1 - - - - - - - - - 20 1
Totale Miramar 32 1 32 1
2005-2006 Argentina Quilmes PD 5 0 - - - - - - - - - 5 0
2006-2007 PD 29 0 - - - - - - - - - 29 0
Totale Quilmes 34 0 34 0
2007-2008 Argentina Argentinos Jrs PD 35 11 - - - - - - - - - 35 11
2008-2009 Romania Cluj Liga I 29 1 CR 2 1 UCL 6 0 - - - 37 2
2009-2010 Portogallo Porto PL 29 1 CP+CdL 5+4 0 UCL 8 0 SP 1 0 47 1
2010-2011 PL 21 0 CP+CdL 3+0 1 UEL 14[19] 0 SP 1 0 39 1
2011-2012 PL 23 1 CP+CdL 1+3 0 UCL+UEL 6+1 0 - - - 34 1
Totale Porto 73 2 16 1 35 0 2 0 120 3
2012-2013 Italia Inter A 28 1 CI 3 0 UEL 9 0 - - - 40 1
2013-gen. 2014 A 5 0 CI 2 0 - - - - - - 7 0
Totale Inter 33 1 5 0 9 0 0 0 47 1
2014 Brasile San Paolo A1/SP+A 11+21 1+0 CB 6 0 CS 7 0 - - - 45 1
2015-gen. 2016 Argentina Estudiantes PD 24 2 - - - CL 10 0 - - - 34 2
gen.-giu. 2016 Spagna Getafe PD 6 0 CR - - - - - - - - 6 0
2016 Paraguay Cerro Porteño PD 15 1 - - - CL 10 2 - - - 25 3
2017 PD 5 0 - - - CL 1 0 - - - 6 0
Totale Cerro Porteño 20 1 - - 11 2 - - 31 3
Totale carriera 318 20 29 2 72 2 2 0 421 24

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Uruguay
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
19-11-2008 Saint-Denis Francia Francia 0 – 0 Uruguay Uruguay Amichevole - Ammonizione al 56’ 56’ Uscita al 71’ 71’
11-2-2009 Tripoli Libia Libia 2 – 3 Uruguay Uruguay Amichevole 1
28-3-2009 Montevideo Uruguay Uruguay 2 – 0 Paraguay Paraguay Qual. Mondiali 2010 - Ammonizione al 83’ 83’
1-4-2009 Santiago del Cile Cile Cile 0 – 0 Uruguay Uruguay Qual. Mondiali 2010 - Uscita al 71’ 71’
6-6-2009 Montevideo Uruguay Uruguay 0 – 4 Brasile Brasile Qual. Mondiali 2010 - Uscita al 66’ 66’
10-6-2009 Puerto Ordaz Venezuela Venezuela 2 – 2 Uruguay Uruguay Qual. Mondiali 2010 -
12-8-2009 Algeri Algeria Algeria 1 – 0 Uruguay Uruguay Amichevole -
5-9-2009 Lima Perù Perù 1 – 0 Uruguay Uruguay Qual. Mondiali 2010 -
9-9-2009 Montevideo Uruguay Uruguay 3 – 1 Colombia Colombia Qual. Mondiali 2010 -
10-10-2009 Quito Ecuador Ecuador 1 – 2 Uruguay Uruguay Qual. Mondiali 2010 -
14-10-2009 Montevideo Uruguay Uruguay 0 – 1 Argentina Argentina Qual. Mondiali 2010 -
14-11-2009 San José Costa Rica Costa Rica 0 – 1 Uruguay Uruguay Qual. Mondiali 2010 -
18-11-2009 Montevideo Uruguay Uruguay 1 – 1 Costa Rica Costa Rica Qual. Mondiali 2010 -
3-3-2010 San Gallo Svizzera Svizzera 1 – 3 Uruguay Uruguay Amichevole - Uscita al 72’ 72’
26-5-2010 Montevideo Uruguay Uruguay 4 – 1 Israele Israele Amichevole 1 Uscita al 72’ 72’
11-6-2010 Città del Capo Uruguay Uruguay 0 – 0 Francia Francia Mondiali 2010 - 1º turno -
16-6-2010 Pretoria Sudafrica Sudafrica 0 – 3 Uruguay Uruguay Mondiali 2010 - 1º turno 1
22-6-2010 Rustenburg Messico Messico 0 – 1 Uruguay Uruguay Mondiali 2010 - 1º turno - Uscita al 77’ 77’
26-6-2010 Port Elizabeth Uruguay Uruguay 2 – 1 Corea del Sud Corea del Sud Mondiali 2010 - Ottavi di finale - Uscita al 74’ 74’
6-7-2010 Città del Capo Uruguay Uruguay 2 – 3 Paesi Bassi Paesi Bassi Mondiali 2010 - Semifinale - Uscita al 78’ 78’
11-8-2010 Lisbona Angola Angola 0 – 2 Uruguay Uruguay Amichevole -
8-10-2010 Giacarta Indonesia Indonesia 1 – 7 Uruguay Uruguay Amichevole -
12-10-2010 Wuhan Cina Cina 0 – 4 Uruguay Uruguay Amichevole - Uscita al 85’ 85’
17-11-2010 Santiago del Cile Cile Cile 2 – 0 Uruguay Uruguay Amichevole - Ammonizione al 24’ 24’ Uscita al 63’ 63’
25-3-2011 Tallinn Estonia Estonia 2 – 0 Uruguay Uruguay Amichevole - Ingresso al 55’ 55’
29-3-2011 Dublino Irlanda Irlanda 2 – 3 Uruguay Uruguay Amichevole -
29-5-2011 Sinsheim Germania Germania 2 – 1 Uruguay Uruguay Amichevole -
8-6-2011 Montevideo Uruguay Uruguay 1 – 1
(4 – 3 dcr)
Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole - Ingresso al 88’ 88’
8-7-2011 Mendoza Uruguay Uruguay 1 – 1 Cile Cile Coppa America 2011 - 1º turno 1 Ammonizione al 11’ 11’
12-7-2011 La Plata Uruguay Uruguay 1 – 0 Messico Messico Coppa America 2011 - 1º turno 1
16-7-2011 Santa Fe Argentina Argentina 1 – 1 dts
(4 – 5 dcr)
Uruguay Uruguay Coppa America 2011 - Quarti di finale - Uscita al 107’ 107’
19-7-2011 La Plata Perù Perù 0 – 2 Uruguay Uruguay Coppa America 2011 - Semifinale -
24-7-2011 Buenos Aires Uruguay Uruguay 3 – 0 Paraguay Paraguay Coppa America 2011 - Finale - Uscita al 63’ 63’
7-10-2011 Montevideo Uruguay Uruguay 4 – 2 Bolivia Bolivia Qual. Mondiali 2014 - Ammonizione al 38’ 38’ Uscita al 56’ 56’
11-10-2011 Asunción Paraguay Paraguay 1 – 1 Uruguay Uruguay Qual. Mondiali 2014 - Uscita al 65’ 65’
11-11-2011 Montevideo Uruguay Uruguay 4 – 0 Cile Cile Qual. Mondiali 2014 -
15-11-2011 Roma Italia Italia 0 – 1 Uruguay Uruguay Amichevole - Yellow card.svgRed card.svg 25’, 81’
25-5-2012 Mosca Russia Russia 1 – 1 Uruguay Uruguay Amichevole - Uscita al 77’ 77’
2-6-2012 Montevideo Uruguay Uruguay 1 – 1 Venezuela Venezuela Qual. Mondiali 2014 -
10-6-2012 Montevideo Uruguay Uruguay 4 – 2 Perù Perù Qual. Mondiali 2014 - Uscita al 60’ 60’
15-8-2012 Le Havre Francia Francia 0 – 0 Uruguay Uruguay Amichevole - Ammonizione al 39’ 39’
7-9-2012 Barranquilla Colombia Colombia 4 – 0 Uruguay Uruguay Qual. Mondiali 2014 -
11-9-2012 Montevideo Uruguay Uruguay 1 – 1 Ecuador Ecuador Qual. Mondiali 2014 - Ammonizione al 35’ 35’ Uscita al 46’ 46’
16-10-2012 La Paz Bolivia Bolivia 4 – 1 Uruguay Uruguay Qual. Mondiali 2014 -
14-11-2012 Danzica Polonia Polonia 1 – 3 Uruguay Uruguay Amichevole - Ingresso al 78’ 78’
22-3-2013 Montevideo Uruguay Uruguay 1 – 1 Paraguay Paraguay Qual. Mondiali 2014 -
26-3-2013 Santiago del Cile Cile Cile 2 – 0 Uruguay Uruguay Qual. Mondiali 2014 -
5-6-2013 Montevideo Uruguay Uruguay 1 – 0 Francia Francia Amichevole - Uscita al 71’ 71’
11-6-2013 Puerto Ordaz Venezuela Venezuela 0 – 1 Uruguay Uruguay Qual. Mondiali 2014 - Ingresso al 85’ 85’
20-6-2013 Salvador Nigeria Nigeria 1 – 2 Uruguay Uruguay Conf. Cup 2013 - 1º turno - Ingresso al 87’ 87’
23-6-2013 Recife Uruguay Uruguay 8 – 0 Tahiti Tahiti Conf. Cup 2013 - 1º turno -
30-6-2013 Salvador Uruguay Uruguay 2 – 2 dts
(2 – 3 dcr)
Italia Italia Conf. Cup 2013 - Finale 3º posto - Ingresso al 81’ 81’
14-8-2013 Rifu Giappone Giappone 2 – 4 Uruguay Uruguay Amichevole - Ingresso al 67’ 67’
13-11-2013 Amman Giordania Giordania 0 – 5 Uruguay Uruguay Qual. Mondiali 2014 - Ingresso al 70’ 70’
5-3-2014 Klagenfurt Austria Austria 1 – 1 Uruguay Uruguay Amichevole 1 Ingresso al 63’ 63’
30-5-2014 Montevideo Uruguay Uruguay 1 – 0 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Amichevole - Ingresso al 73’ 73’
4-6-2014 Montevideo Uruguay Uruguay 2 – 0 Slovenia Slovenia Amichevole - Ingresso al 75’ 75’
19-6-2014 San Paolo Uruguay Uruguay 2 – 1 Inghilterra Inghilterra Mondiali 2014 - 1º turno -
24-6-2014 Natal Italia Italia 0 – 1 Uruguay Uruguay Mondiali 2014 - 1º turno - Uscita al 63’ 63’
28-6-2014 Rio de Janeiro Colombia Colombia 2 – 0 Uruguay Uruguay Mondiali 2014 - Ottavi di finale - Uscita al 53’ 53’
5-9-2014 Sapporo Giappone Giappone 0 – 2 Uruguay Uruguay Amichevole - Ingresso al 73’ 73’
8-9-2014 Goyang Corea del Sud Corea del Sud 0 – 1 Uruguay Uruguay Amichevole - Ingresso al 24’ 24’
10-10-2014 Gedda Arabia Saudita Arabia Saudita 1 – 1 Uruguay Uruguay Amichevole -
13-11-2014 Montevideo Uruguay Uruguay 3 – 3
(6 – 7 dcr)
Costa Rica Costa Rica Amichevole -
19-11-2014 Santiago del Cile Cile Cile 1 – 2 Uruguay Uruguay Amichevole - Ammonizione al 61’ 61’
28-3-2015 Agadir Marocco Marocco 0 – 1 Uruguay Uruguay Amichevole -
6-6-2015 Montevideo Uruguay Uruguay 5 – 1 Guatemala Guatemala Amichevole -
13-6-2015 Antofagasta Uruguay Uruguay 1 – 0 Giamaica Giamaica Coppa America 2015 - 1º turno -
16-6-2015 La Serena Argentina Argentina 1 – 0 Uruguay Uruguay Coppa America 2015 - 1º turno - Ammonizione al 86’ 86’
20-6-2015 La Serena Uruguay Uruguay 1 – 1 Paraguay Paraguay Coppa America 2015 - 1º turno - Ammonizione al 74’ 74’
4-9-2015 Panama Panama Panama 0 – 1 Uruguay Uruguay Amichevole - Uscita al 46’ 46’
8-9-2015 San José Costa Rica Costa Rica 1 – 0 Uruguay Uruguay Amichevole - Ingresso al 78’ 78’
8-10-2015 La Paz Bolivia Bolivia 0 – 2 Uruguay Uruguay Qual. Mondiali 2018 -
13-10-2015 Montevideo Uruguay Uruguay 3 – 0 Colombia Colombia Qual. Mondiali 2018 -
12-11-2015 Quito Ecuador Ecuador 2 – 1 Uruguay Uruguay Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 89’ 89’
18-11-2015 Montevideo Uruguay Uruguay 3 – 0 Cile Cile Qual. Mondiali 2018 1 Ingresso al 59’ 59’ Ammonizione al 69’ 69’
25-3-2016 Recife Brasile Brasile 2 – 2 Uruguay Uruguay Qual. Mondiali 2018 -
29-3-2016 Montevideo Uruguay Uruguay 1 – 0 Perù Perù Qual. Mondiali 2018 -
27-5-2016 La Plata Uruguay Uruguay 3 – 1 Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago Amichevole -
5-6-2016 Glendale Messico Messico 3 – 1 Uruguay Uruguay Coppa America Centenario - 1º turno -
7-9-2016 Montevideo Uruguay Uruguay 4 – 0 Paraguay Paraguay Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 87’ 87’
7-10-2016 Montevideo Uruguay Uruguay 3 – 0 Venezuela Venezuela Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 89’ 89’
11-10-2016 Barranquilla Colombia Colombia 2 – 2 Uruguay Uruguay Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 46’ 46’ Ammonizione al 54’ 54’
Totale Presenze (9º posto) 83 Reti 7

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

CFR Cluj: 2008-2009
Porto: 2009, 2010, 2011, 2012
Porto: 2009-2010, 2010-2011
Porto: 2010-2011, 2011-2012
Cerro Porteno: 2017
Nacional: 2019
Nacional: 2019

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Porto: 2010-2011

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

2011

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 32 (1) se si comprendono anche le partite disputate nel Campionato Paulista.
  2. ^ a b c Prima Serata, Pereira: "Il mio sogno chiamato Inter", su inter.it. URL consultato il 24 marzo 2020.
  3. ^ a b Alvaro Pereira a FcIN: "All'Inter anni stupendi. Mi volevano anche Napoli e Lazio. Getafe forte e umile", su fcinternews.it. URL consultato il 24 marzo 2020.
  4. ^ a b c d e Alvaro Pereira, una certezza sulla corsia sinistra dell'Inter, su tuttomercatoweb.com. URL consultato il 24 marzo 2020.
  5. ^ (PT) 4,5 milhões por 80% do passe de Alvaro Pereira, Record, 4 giugno 2009. URL consultato il 18 ottobre 2014 (archiviato dall'url originale il 22 ottobre 2014).
  6. ^ (PT) Álvaro Pereira vai ser reforço do F. C. Porto, Jornal de Notícias, 4 giugno 2009. URL consultato il 18 ottobre 2014.
  7. ^ Pereira all'Inter, il comunicato dei nerazzurri, Tuttomercatoweb.com.
  8. ^ Matteo Brega, Però, che Pereira «Inter, sei il mio sogno Non vedo l'ora di conoscerti», La Gazzetta dello Sport, 25 agosto 2012, p. 12. URL consultato il 26 novembre 2012.
  9. ^ Jacopo Gerna, Totti ispira, l'Inter regala È Zeman show a San Siro, La Gazzetta dello Sport, 2 settembre 2012. URL consultato il 9 ottobre 2014.
  10. ^ Diego Costa, Chievo-Inter 0-2, nerazzurri formato trasferta, la Repubblica, 26 settembre 2012. URL consultato l'11 gennaio 2015.
  11. ^ S. Cantalupi, Dall’alcool di Bendtner al cucchiaio di Maicosuel: i peggiori acquisti del mercato 2012-'13, in La Gazzetta dello Sport, 9 agosto 2019. URL consultato il 10 agosto 2019.
  12. ^ San Paolo, tutto fatto per Alvaro Pereira: prestito con diritto di riscatto, tuttomercato.web, 17 gennaio 2014. URL consultato il 17 gennaio 2014.
  13. ^ Inter, Pereira all'Estudiantes: riscatto legato alle presenze. C'era la Samp
  14. ^ UFFICIALE - PEREIRA ALL'ESTUDIANTES
  15. ^ IN ARGENTINA: "PEREIRA, ECCO LA FORMULA. SCELTO L'ESTUDIANTES PERCHÉ..."
  16. ^ Calciomercato Inter, Alvaro Pereira Riscattato dall’Estudiantes: Ufficiale, su calciomercato-inter.it. URL consultato il 12 marzo 2020 (archiviato dall'url originale il 3 marzo 2016).
  17. ^ Alvaro Pereira e la nuova esperienza in Liga… rimandata: otto giornate di squalifica da scontare, tornerà ad aprile
  18. ^ (ES) #Copa100 - Plantel confirmado, su auf.org.uy, 14 maggio 2016. URL consultato il 14 maggio 2016 (archiviato dall'url originale il 5 giugno 2016).
  19. ^ 2 presenze nei play-off.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]